Anche Galaxy Note 4 si piega, ma non sarà bendgate per Samsung

Anche Galaxy Note 4 si piega, ma non sarà bendgate per Samsung

Sembra che la pratica del bend test nata con iPhone 6 Plus non sia destinata a cessare. Lo stesso Lewis Hilsenteger di Unbox Therapy ha messo sotto "pressione" anche Galaxy Note 4 con cornici in alluminio, e si piega. Ma per Samsung non ci sarà nessun bendgate

di Nino Grasso pubblicata il , alle 10:31 nel canale Telefonia
SamsungiPhoneGalaxyApple
 

Per anni la discutibile pratica per verificare la resistenza di uno smartphone era il "drop test", una prova in cui si faceva cadere più o meno accidentalmente un dispositivo in modo da osservarne il comportamento in seguito all'impatto con il suolo. Con il diffondersi dei dispositivi in alluminio, materiale ben più malleabile del policarbonato, sembra che il prossimo metro di paragone stia diventando il bend test.

Il merito è tutto di Lewis Hilsenteger che ha sfruttato l'onda del bendgate, per assurgere a voce insindacabile sulla questione. Alcuni utenti di iPhone 6 Plus riportavano flessioni permanenti al proprio dispositivo dopo pochi giorni dall'acquisto, anche con "uso normale". Secondo Apple si trattava di un fenomeno limitato a pochissime unità, ma non era dello stesso avviso la rete che, ispirata dalle gesta dello stesso Hilsenteger, ha cercato di dare una risposta reale e affidabile al problema.

Insieme ad iPhone 6 Plus, Hilsenteger ha cercato di piegare altri top di gamma, ma nessuno ha mostrato gli esiti drammatici del top di gamma di Cupertino. Ed è di nuovo lui, per Unbox Therapy, che mette alla frusta Galaxy Note 4, anch'esso con scocca in alluminio, e anch'esso potenziale vittima di piegature, così come mostrato nel video. Si tratta di un test irriverente e assolutamente non scientifico che, come è possibile leggere dai commenti di YouTube, genera godimento e dissapori nei confronti dell'utenza legata, o meno, al marchio.

Non stiamo a sindacare se Galaxy Note 4 si piega più di iPhone 6 Plus o meno, se Hilsenteger ha applicato la stessa forza e la stessa dedizione o se il Note 4 riesce a tornare alla sua posizione di origine con un po' di maestria, ma è invece interessante notare che la baraonda nata con Apple non sarà che un flebile vocìo di sottofondo per Samsung, nonostante gli annunci della società circa la presunta resistenza del nuovo phablet con scocca metallica.

Il video del "bend" di iPhone 6 Plus è stato visto in poche ore da circa 40 milioni di utenti in tutto il mondo, generando un'eco da personaggi che cercavano di replicarne le gesta anche negli Apple Store. Lo smartphone della Mela genera un numero enorme di consensi, ed altrettanti dissensi, ed è proprio per questo che "muove la macchina del giornalismo", alla ricerca più spietata della gloria, o del click. Questo non accade per altri marchi, fra cui Samsung, per cui non esiste lo stesso accanimento che, invece, deve affrontare la Mela di anno in anno.

In paragone, il bend-test di Galaxy Note 4 è stato visto 260.000 volte al momento in cui scriviamo.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

41 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
inkpapercafe09 Ottobre 2014, 11:05 #1
"E' una cagata pazzesca!!!!"
(cit.)
(IH)Patriota09 Ottobre 2014, 11:09 #2
La scoperta dell' acqua calda, l' alluminio è un materiale morbido e poco elastico, il note è più spesso di 1mm e quindi ha bisogno di uno sforzo superiore.

Sicuramente, ora che non si parla più di uno smartphone Apple, in molti prenderanno coscienza che il test (come dichiarato dallo stesso esecutore) serve essenzialmente per fare click ed ha scientificamente valore pari a zero e riflessi nella vita reale insignificanti.

Divertente come sempre Samsung che sulla' onda del bendgate Apple ha buttato i soldi per fare la solita campagna denigratoria quando nella realtà ha il medesimo problema (ed altri ne avrà con la serie A3/5/7).
lockheed09 Ottobre 2014, 11:14 #3
Originariamente inviato da: (IH)Patriota
La scoperta dell' acqua calda, l' alluminio è un materiale morbido e poco elastico, il note è più spesso di 1mm e quindi ha bisogno di uno sforzo superiore.

Sicuramente, ora che non si parla più di uno smartphone Apple, in molti prenderanno coscienza che il test (come dichiarato dallo stesso esecutore) serve essenzialmente per fare click ed ha scientificamente valore pari a zero e riflessi nella vita reale insignificanti.

Divertente come sempre Samsung che sulla' onda del bendgate Apple ha buttato i soldi per fare la solita campagna denigratoria quando nella realtà ha il medesimo problema (ed altri ne avrà con la serie A3/5/7).


Ma ancora più divertente è stato il fatto che il test di iphone6 sia stato visto da 40 milioni di persone contro le appena 260000 di Samsung.
Insomma....come al solito alla Apple sono dei veri geni a generare hype e curiosità verso i loro prodotti e i risultati poi si vedono.
Sono curioso di vedere quanta gente acquisterà questo note 4....
san80d09 Ottobre 2014, 11:20 #4
e basta
theJanitor09 Ottobre 2014, 11:24 #5
Originariamente inviato da: lockheed
Ma ancora più divertente è stato il fatto che il test di iphone6 sia stato visto da 40 milioni di persone contro le appena 260000 di Samsung.
Insomma....come al solito alla Apple sono dei veri geni a generare hype e curiosità verso i loro prodotti e i risultati poi si vedono.
Sono curioso di vedere quanta gente acquisterà questo note 4....


parecchia.....

per molti, purtroppo, Android è Samsung e quindi i top di gamma Android sono Note e Galaxy S
(IH)Patriota09 Ottobre 2014, 11:32 #6
Originariamente inviato da: lockheed
Ma ancora più divertente è stato il fatto che il test di iphone6 sia stato visto da 40 milioni di persone contro le appena 260000 di Samsung.
Insomma....come al solito alla Apple sono dei veri geni a generare hype e curiosità verso i loro prodotti e i risultati poi si vedono.
Sono curioso di vedere quanta gente acquisterà questo note 4....


Non è una novità che (nonostante gli sforzi) Samsung faccia meno notizia di Apple, il bello è che alla fine il giochetto degli haters contribuisce in modo sostanziale all' aumento dell' hype Apple.

Come si dice "bene o male l' importante è che se ne parli" e dall' altra parte sono certo che a prescindere dai vari xyz - GATE (più o meno panzana che siano) chi vuole un dispositivo Apple lo compra e chi lo critica probabilmente non lo comprerà mai.
greatteacher09 Ottobre 2014, 11:32 #7
Non c'è da meravigliarsi se un "difetto" su Apple fa scandalo mentre su Samsung no.
Apple a livello mediatico è come lo SPAM, notizie ovunque per ogni ipotesi, leak, rendering di potenziali nuovi modelli, fila davanti ai negozi, previsioni di vendita, immagini rubate, e chi più ne ha più ne metta. E' normale che poi ritorni tutto indietro nel bene o nel male.
Tux8909 Ottobre 2014, 11:34 #8
In mio modesta opinione, come si suol dire, credo che la differenza sia tutta nell'immagine che l'azienda vuole trasmettere.

È ovvio che se ti presenti come il dio in terra che produce solo perfezione e pretende di sapere cosa è giusto e cosa no e poi il tuo prodotto non è perfetto come vuoi far credere allora si scateni "la vendetta" degli haters.
Dave8309 Ottobre 2014, 11:39 #9
Cioè Samsung è riuscita a peggiorare il Note3 rendendolo pieghevole come il 6+?

Qualcuno dice che non è un problema, ma se dopo averlo messo mezza volta in tasca vi esce fuori piegato penso che cambiereste idea.
Littlesnitch09 Ottobre 2014, 11:50 #10
Originariamente inviato da: Dave83
Cioè Samsung è riuscita a peggiorare il Note3 rendendolo pieghevole come il 6+?

Qualcuno dice che non è un problema, ma se dopo averlo messo mezza volta in tasca vi esce fuori piegato penso che cambiereste idea.


Infatti non esce piegato, quindi stai parlando del nulla.
Certo se pesi 120kg e ti ci siedi sopra è anche logico che si piega.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^