Amazon sul punto di lanciare uno smartphone concorrente di iPhone?

Amazon sul punto di lanciare uno smartphone concorrente di iPhone?

Secondo quanto diffuso in queste ore il colosso dell'ecommerce mondiale Amazon sarebbe in procinto di realizzare uno smartphone in grado di concorrere con iPhone di Apple

di pubblicata il , alle 17:28 nel canale Telefonia
AppleiPhoneAmazon
 

Amazon, uno dei più noti siti di e-commerce a livello mondiale sta cercando sempre più di fare breccia all'interno del mondo mobile anche come vero e proprio produttore di hardware. È stato questo il caso, lo scorso anno, del tablet Kindle Fire, prodotto proprio dalla stessa Amazon e diventato un vero e proprio best-seller negli stati uniti.

Sulla cresta dell'onda di questo successo, come scritto in questi giorni, Amazon sta molto probabilmente già pensando a un successore per il tablet da 7 pollici. Successore che dovrebbe esordire alla fine dell'estate e sarà probabilmente chiamato Kindle Fire 2s.

Le voci circolate nelle ultime ore, tuttavia, non riguardano ne il primo Kindle Fire ne il suo probabile successore ma, bensì, uno smartphone. Il colosso sembra infatti intenzionato a progettare e produrre per il prossimo futuro un terminale che, secondo quanto dichiarato dovrebbe essere in grado di competere con iPhone di Apple.

Il nuovo smartphone di Amazon partirebbe sicuramente con una marcia in più per quanto riguarda tutto il mondo dell'editoria e dei contenuti multimediali come musica e video, in quanto, ovviamente, sarà completamente compatibile e integrato con la vetrina di titoli disponibili sullo store online stesso. Secondo quanto affermato da Bloomberg, Amazon avrebbe già chiesto a Foxconn di mettersi al lavoro per cominciare la produzione del nuovo dispositivo.

Nel frattempo, quello che è certo è che, proprio Amazon, ha assunto un manager per l'acquisizione di brevetti, mettendo così le mani avanti e cercando di proteggersi da eventuali scontri giudiziari non certo piacevoli.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

48 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
TheDarkMelon06 Luglio 2012, 17:34 #1
la vedo dura..
bubbl406 Luglio 2012, 17:34 #2
Il problema di questi devices è il sistema operativo. Se amazon si decidesse a rilasciare prodotti basati su sistema operativo Windows 8 (che al momento rappresenta il top) potrebbe veramente sfondare in tutto il mondo e distruggere il monopolio Apple.
Itacla06 Luglio 2012, 17:40 #3
siete noiosi.
Goldvicio06 Luglio 2012, 17:46 #4
"ma, bensì," Fasola?
veramente uno che sembra aver studiato in un canile scrive per un sito online con tale rilavanza sul territorio nazionale?
TheDarkMelon06 Luglio 2012, 17:48 #5
concordo che te caro bubbl4, solo quello potrebbe farle avere successo!
DarthFeder06 Luglio 2012, 17:53 #6
Originariamente inviato da: Goldvicio
"ma, bensì," Fasola?
veramente uno che sembra aver studiato in un canile scrive per un sito online con tale rilavanza sul territorio nazionale?


Tu invece hai studiato educazione dove, allo zoo? Se questo secondo te è il modo di aggredire persone che nemmeno conosci...io mi vergognerei.

Per quanto riguarda la notizia: io sto ancora aspettando di vedere il Kindle Fire in Italia per vie ufficiali, siamo sempre gli ultimi ad essere raggiunti dai loro prodotti (vedi il Kindle "classico" che da noi è in vendita da 6 mesi scarsi). Forse dovrebbero prima estendere il loro territorio di esportazione e poi pensare a far concorrenza ad aziende che vendono i loro prodotti anche nello stato più dimenticato del pianeta...
E la vedo dura che un cellulare di fascia bassa (cosa che penso sarà, se restano in linea con la loro politica di prezzi come con il Fire a 199$) possa far concorrenza a oggetti ormai di lusso come i prodotti Apple. Apple ormai è un marchio noto ovunque e che ha, oltre alla qualità, anche il bollino di "status-symbol". Un Amazon-phone possiamo comprarlo noi nerd, di sicuro non uno che Amazon neanche sa cosa sia e di sicuro non uno che cerca un marchio di prestigio.
Varg8706 Luglio 2012, 18:02 #7
Originariamente inviato da: Itacla
siete noiosi.


In realtà sono la stessa persona.
Edgar8306 Luglio 2012, 18:33 #8
Originariamente inviato da: Varg87
In realtà sono la stessa persona.


(anche se non fosse vero) che tristezza...
calabar06 Luglio 2012, 18:57 #9
Se se la giocano bene, potrebbe essere una buona cosa.
Se la filosofia è sempre la stessa, ossia vendo con pochi margini e guadagno sui servizi, possono tirare fuori ottimi telefoni di fascia media sui 200-250 euro.

Con pochi modelli potrebbero garantire più facilmente gli aggiornamenti e se non modificano troppo il sistema (come hanno fatto con il fire) e riescono a integrare i servizi amazon in modo tale da fornire un concreto vantaggio per chi li utilizza, penso che avranno parecchi estimatori.

Originariamente inviato da: Goldvicio
"ma, bensì," Fasola?

L'accademia della crusca non sembra essere completamente d'accordo con la tua critica. Non ho valutato il caso specifico, comunque.
domthewizard06 Luglio 2012, 19:00 #10
Originariamente inviato da: calabar
Se se la giocano bene, potrebbe essere una buona cosa.
Se la filosofia è sempre la stessa, ossia vendo con pochi margini e guadagno sui servizi, possono tirare fuori ottimi telefoni di fascia media sui 200-250 euro.

concordo, e se l'iphone 4s (secondo isuppli) costa meno di 150€ alla produzione con tanto di cover in vetro non vedo perchè l'amazonfonino non può costare 250€ ed essere altrettanto valido


l'unica pecca sarà il sistema operativo, sappiamo che android è pesantuccio ed anche sui terminali high-end non è il massimo della fluidità

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^