Al debutto Apple iPhone 5: schermo ingrandito e SoC A6

Al debutto Apple iPhone 5: schermo ingrandito e SoC A6

Apple svela a San Francisco le caratteristiche tecniche della propria nuova generazione di smartphone. Confermato il nome iPhone 5, come buona parte delle indiscrezioni emerse negli ultimi giorni

di Paolo Corsini pubblicata il , alle 19:38 nel canale Telefonia
AppleiPhone
 

In un evento annunciato da alcuni giorni a San Francisco Apple ha svelato le nuove soluzioni smartphone della famiglia iPhone; a dispetto delle ipotesi iniziali Apple ha scelto di mantenere la sequenza numerica per il proprio smartphone, al contrario di quanto fatto con i tablet iPad. Abbiamo quindi iPhone 5, costruito interamente utilizzando alluminio e vetro.

I dati tecnici confermano di fatto tutte le indiscrezioni emerse nelle scorse settimane:

  • spessore di 7,6 millimetri, ridotto del 18% rispetto a iPhone 4S;
  • nuovo retina display da 4 pollici di diagonale, con risoluzione di 1.136x640 pixel e 326 ppi (pixel per inches);
  • peso di 112 grammi, 20% inferiore rispetto a iPhone 4S;
  • incremento del 44% della saturazione dei colori;
  • riduzione dello spessore dello schermo del 30%;
  • nuovo SoC Apple A6, con prestazioni raddoppiate per componente CPU e GPU;
  • fotocamera da 8MP con risoluzione di 3.264x2.448 pixel; apertura focale f/2.4.

Una delle principali novità di iPhone 5 riguarda il supporto allo standard LTE, grazie al quale sarà possibile raggiungere un transfer rate massimo sino a 100 Mbps. L'implementazione prevede un singolo chip con un'antenna dinamica, con supporto agli standard wireless 802.11 a/b/g/n in implementazioni per quest'ultimo a 2,4GHz e a 5GHz.

L'introduzione di un nuovo schermo con risoluzione incrementata ha portato Apple a rivedere la maggior parte delle proprie applicazioni, così da sfruttare questa innovazione. Segnaliamo iPhoto, iMove, Garageband, Keynote, Pages e Numbers tra quelle che da oggi possono beneficiare di questa innovazione hardware. Le applicazioni che non sono state ancora adattate alla nuova risoluzione vengono eseguite al centro dello schermo, con due barre nere ai lati per i pixel addizionali presenti nel nuovo schermo che non possono ancora venir sfruttati dall'applicazione.

Il nuovo SoC A6 dovrebbe essere basato su architettura ARM di tipo dual core. Per questo chip è indicata una riduzione della superficie pari al 22% ma non è chiaro se si tratti della superficie del die o di un package più ridotto. E' presumibile che il nuovo SoC sia costruito con tecnologia produttiva a 32 nanometri, più sofisticata rispetto a quella a 45 nanometri adottata per i chip A5 di iPhone 4S. Apple non ha fornito ulteriori informazioni tecniche su questo componente pertanto restano da verificare con una prova sul campo le stime di raddoppio delle prestazioni indicate dall'azienda.

Migliorie anche per quanto riguarda la durata della batteria: Apple ha dichiarato i seguenti dati

  • conversazione 3G: 8 ore;
  • navigazione 3G: 8 ore;
  • navigazione LTE: 8 ore;
  • navigazione Wi-Fi: 10 ore;
  • riproduzione video: 10 ore;
  • riproduzione musica: 40 ore;
  • standby: 225 ore.

Con iPhone 5 Apple ha introdotto un nuovo connettore, indicato con il nome di Lightning. Il connettore ha un'interfaccia di tipo adattivo, che varia in funzione di quale sia la periferica alla quale è collegato. E' di tipo completamente digitale, a 8 segnali. Assieme al cavo Apple propone anche un adattatore che permette di collegare iPhone 5 a cavi di precedente generazione, oltre che a tutte le periferiche accessorie sviluppate nel corso degli anni che sono basate sul connettore precedentemente in uso.

I prezzi annunciati per il mercato nord americano sono gli stessi praticati sino ad oggi per iPhone 4S: 199 dollari per il modello da 16GB, 299 dollari per quello da 32GB e 399 dollari per la versione con 64GB di memoria. Si tratta ovviamente di prezzi con contratto, da affiancare ai terminali iPhone 4 che diventano gratuiti con contratto abbinato e iPhone 4S che scende a 99 dollari sempre con contratto.

La commercializzazione inizierà il prossimo 21 Settembre in USA, Canada, Regno Unito, Germania, Francia, Australia, Giappone, Hong Kong e Singapore. Il lancio per il mercato italiano avverrà il prossimo 28 Settembre, assieme a molte altre nazioni. Apple prevede di raggiungere il numero di 100 nazioni nelle quali iPhone 5 verranno venduti entro la fine dell'anno, così da beneficiare delle vendite nel periodo di Natale.

E' previsto per il prossimo 19 Settembre il debutto di iOS 6, la nuova versione del sistema operativo per i terminali mobile di Apple. Il nuovo OS sarà compatibile con i seguenti prodotti Apple

  • iPhone 5;
  • iPhone 4S
  • iPhone 4;
  • iPhone 3GS;
  • iPad (ultima generazione);
  • iPad 2;
  • iPad Touch di quarta generazione.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

338 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
SingWolf12 Settembre 2012, 19:40 #1
peccato che l'abbiano "allungato" e non ingrandito
Abufinzio12 Settembre 2012, 19:47 #2
lo smartphone più sottile del mondo...
7.1mm motorola razr
6.68 dell'ascend p1s
6.65 dell'oppo finder

ceeeertooooooooo
silk.it12 Settembre 2012, 19:47 #3

nuovo connettore

ma il micro usb non doveva essere lo standard?
Kouta12 Settembre 2012, 19:49 #4
Originariamente inviato da: News
possono beneficiare di questa innovazione hardware.

uno schermo leggermente più alto è un'innovazione hardware???
ShinjiIkari12 Settembre 2012, 19:52 #5
Sarà l'iPhone più criticato di sempre e (come al solito) il più venduto! Io aspetto a vederlo di persona, comunque se mi dovesse convenire economicamente o mi dovesse piacere lo prendo, il 4 che ho non può durare per sempre.
ShinjiIkari12 Settembre 2012, 19:55 #6
Ma Jony Ive che ha fatto in questi due anni oltre a gonfiarsi i muscoli in palestra?
semel12 Settembre 2012, 19:55 #7
l'unica cosa degna di nota è il nuovo SOC il resto è la solita minestra riscaldata.
appleroof12 Settembre 2012, 19:59 #8
niente da fare per me, pensavo di tornare all'iphone dopo il 3g che ho avuto, solo quando sarebbe cresciuto -per le mie esigenze-

all'epoca mi "bastava" un 4" ma adesso dopo averne avuto altri -attualmente ho un omnia 7 proprio da 4"- non cambio se non per minimo 4,3" (e poi mi trovo molto bene con wp... )...anzi il device che attualmente più mi attira e il samsung ative s che ha 4,8" (in seconda battuta il nokia 820, come "ripiego"
nicacin12 Settembre 2012, 20:01 #9
cioè in pratica l'innovazione principale consiste solo nel nuovo connettore lighting, costringendo a cambiare qualsiasi periferica?



Mi aspettavo almeno qualche chicca a livello software (come è stato Siri nel 4s) visto che a livello hardware queste informazioni giravano da tempo...

bollicina3112 Settembre 2012, 20:02 #10
effettivamente sul paitto non c'è nulla di nuovo, un monitor appena più lungo serve un pò a poco..
Meglio per la durata della batteria, penso anche grazie al die cpu più piccolo, e magari batteria con più amper...
potevano almeno farlo IP resistente all'acqua no?
gorilla glass... dato quello che costa almeno fatelo più solido è che c....

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^