AirDroid si aggiorna risolvendo i problemi alla sicurezza

AirDroid si aggiorna risolvendo i problemi alla sicurezza

L'applicazione che permette lo scambio via Wi-Fi dei dati tra smartphone e computer si aggiorna risolvendo la grave falla di vulnerabilità che l'affliggeva. La versione 4.0.0.2 permette ora agli utenti di utilizzare l'app senza alcuna paura.

di Bruno Mucciarelli pubblicata il , alle 11:01 nel canale Telefonia
 

Scambiare dati, immagini, file o qualsiasi altra cosa presente nel proprio smartphone Android con il computer è sempre stato semplice grazie a molteplici applicazione presenti nel Play Store che si connettono via Wi-Fi. Tra di esse senza dubbio vi è AirDroid, la più famosa ed utilizzata, che grazie ad una interfaccia curata e dettagliata viene oggigiorno usata da milioni di utenti. Proprio AirDroid, nelle scorse settimane, era stata messa in discussione per una problematica importante di sicurezza che metteva a rischio appunto tutti gli utenti che la utilizzavano. Gli sviluppatori hanno risolto in tempi record la vulnerabilità e hanno rilasciato l'aggiornamento.

La nuova versione 4.0.0.2 permette ora dunque di realizzare il collegamento tra smartphone e computer senza che l'utente possa rischiare di vedersi estorcere dati sensibili presente appunto nel proprio dispositivo mobile collegato ad una rete non sicura. Il changelog parla, infatti, chiaro.

Questa versione fornisce un importante aggiornamento di sicurezza che risolve un problema per cui AirDroid può essere vulnerabile alla intercettazione e perdita di dati se collegati con reti non attendibili. Per proteggere i dati, si prega di installare questo aggiornamento per continuare ad utilizzare AirDroid.

Ricordiamo come AirDroid sia stato scaricato ad oggi da almeno 50 milioni di utenti solo sullo store ufficiale di Google e come il team della società di sicurezza Zimperium, avesse scoperto già prima della scorsa estate la vulnerabilità dell'applicazione. La problematica si creava in quanto AirDroid utilizza una chiave di cifratura statica facilmente rilevabile nel momento in cui vengono trasferiti i dati da smartphone a PC. In questo caso gli ipotetici aggressori avrebbero potuto sfruttare la medesima rete non sicura e la vulnerabilità dell'applicazione per condividere aggiornamenti fraudolenti ma anche estorcere dati sensibili come IMEI e IMSI del telefono.

AirDroid ha dichiarato di aver già inviato il materiale per l'aggiornamento dell'applicazione a Google che dunque a brevissimo permetterà agli utenti di scaricare via OTA l'aggiornamento dell'app direttamente dal Play Store. Nel frattempo è possibile ridurre i tempi di roll-out scaricando ed installando il file APK già presente nei server APKMirror.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

0 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^