Aggiornamento Ice Cream Sandwich: il punto della situazione

Aggiornamento Ice Cream Sandwich: il punto della situazione

A poche settimane dal lancio del nuovo sistema operativo ecco le prime informazioni riguardo la disponibilità dell'aggiornamento per i diversi terminali Android già sul mercato

di Davide Fasola pubblicata il , alle 17:19 nel canale Telefonia
Android
 

Android Ice Cream Sandwich è l'ultima versione del sistema operativo mobiledi Google e costituisce, come visto e descritto nell'articolo dedicato di qualche tempo fa, un aggiornamento di non indifferente rilevanza. Per questo motivo l'interesse da parte degli utenti riguardo il destino dei propri terminali si sta facendo sempre più forte. Quali delle soluzioni attualmente sul mercato riceveranno l'update? Questa la domanda più diffusa tra il pubblico.

Per il momento, la prima compagnia a dare un segnale preciso a riguardo è stata la coreana LG che, qualche giorno fa aveva diffuso un mesaggio su facebook secondo cui non avrebbe aggiornato il sistema operativo della propria soluzione di punta, ovvero LG Optimus 2X. Affermazione immediatamente smentita con un secondo comunicato secondo cui la compagnia sarebbe al lavoro sull'aggiornamento non solo di Optimus Dual ma anche di una serie di altri prodotti.

Anche HTC sembra intenzionata a aggiornare una buona parte delle proprie soluzoni, specialmente quelle di fascia più alta di cui tuttavia non sono ancora stati svelati con precisione i nomi. " Il nostro obiettivo è quello di aggiornare quante più soluzioni HTC possibili e diffonderemo i dettagli dei modelli interessati nelle prossime settimane" queste le parole del colosso taiwanese riguardo l'upgrade.

Samsung, che annovera nella propria gamma una schiera non indifferente di terminali Android sembra invece per il momento interessata ad aggiornare solamente le due soluzioni più recenti e, ovviamente, la precedente versione del Googlefonino, ovvero Galaxy S II, Galaxy Note e Nexus S.

Motorola, che attualmente è forse la compagnia più vicina a Google a causa delle voci che parlano di una possibile aquisizione della stessa compagnia da parte del colosso di Mountain View, ha comunicato di voler rilasciare i propri aggiornamenti a circa 6 mesi dal rilascio da parte di Google della release ufficiale. Nessuna notizia ufficiale riguardo quali terminali riceveranno l'update, supponiamo non mancheranno tra questi il nuovo RAZR e il tablet XOOM.

Per finire i terminali Sony Ericsson, la cui situazione, per il momento risulta decisamente incerta, data anche la recente notizia dell'acquisizione da parte di Sony delle quote Ericsson dell'azienda. Staremo a vedere cosa avrà in serbo il produttore giapponese per la propria gamma di terminali.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

75 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
fanet02 Novembre 2011, 17:47 #1
sonyericsson ha già dichiarato che aggiornerà tutta la gamma 2011
jolly7402 Novembre 2011, 17:48 #2
Ma non era Samsung che avrebbe aggiornato Galaxy S2 e Note non prima di 6 mesi dall'uscita ufficiale di ICS ?
al13502 Novembre 2011, 17:51 #3
siiiiiiiii il mio c'è :P
attendo trepidante l'aggiornamento, spero solo che non debba aspettare 6 mesi :P
Sberla10102 Novembre 2011, 17:53 #4
ma il nexus s non lo aggiorna direttamente google?
Portocala02 Novembre 2011, 17:57 #5
Secondo me ricevera un aggiornamento solo il telefono che adesso costa dai 399 in su :|

Il mio l'ho pagato 50 confido in XDA
ghiltanas02 Novembre 2011, 18:08 #6
è inaccettabile cmq tutta questa incertezza sugli aggiornamenti, google dovrebbe creare un sistema che fornisca maggiori garanzie di update
frankie02 Novembre 2011, 18:11 #7
Solita solfa che si ripete ad ogni nuova uscita del S.O.

Beh passare da GB a ICS non sarebbe male, ma mi sa che x O1 non esisterà mai (ufficialmente).
frankie02 Novembre 2011, 18:12 #8
il problema degli aggiornamenti non è di google ma dei produttori, infatti google sui sui terminali garantisce un aggiornaemnto
ghiltanas02 Novembre 2011, 18:17 #9
Originariamente inviato da: frankie
il problema degli aggiornamenti non è di google ma dei produttori, infatti google sui sui terminali garantisce un aggiornaemnto


no è anche di google, perchè dovrebbe adottare un sistema con specifiche + rigide e fornire direttamente gli update, stile wp o iOS
VirtualFlyer02 Novembre 2011, 18:34 #10
Originariamente inviato da: ghiltanas
no è anche di google, perchè dovrebbe adottare un sistema con specifiche + rigide e fornire direttamente gli update, stile wp o iOS


18 mesi. Probabilmente già negli ultimi telefoni usciti è così. Prima di maggio non lo era, quindi i telefoni antecedenti a maggio non sono obbligati a ricevere aggiornamenti per 18 mesi, quelli usciti dopo maggio (o forse dopo ICS o forse dopo un accordo tra google e produttori) sì.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^