AGCOM: nuovo blocco automatico delle numerazioni premium

AGCOM: nuovo blocco automatico delle numerazioni premium

L'Autorità per le garanzie nelle comunicazioni interviene nuovamente sulle numerazioni ad elevato valore aggiunto con un provvedimento di blocco automatico, a seguito dell'annullamento della precedente delibera

di pubblicata il , alle 17:17 nel canale Telefonia
 
Quella delle numerazioni ad elevato valore aggiunto è una storia che nel nostro Paese conta ormai diversi capitoli e ogni volta che un certo prefisso viene bloccato ne emergono altri, pensati per fornire servizi ai cittadini, ma spesso poi utilizzati a fini truffaldini per far lievitare le bollette di questi ultimi.

A seguito delle recenti sentenze del Consiglio di Stato che hanno annullato per motivi procedurali il precedente blocco delle chiamate a sovrapprezzo da rete fissa, entrato in vigore il 1° ottobre 2008, il Consiglio dell’Autorità per le garanzie nelle comunicazioni ha dovuto emettere un nuovo provvedimento per il blocco automatico delle chiamate verso le numerazioni più costose e critiche, per contrastare fenomeni di addebiti ingannevoli in bolletta per servizi non richiesti, una vera e propria piaga per gli utenti.

Come riportato nel provvedimento, la nuova data di attivazione del blocco permanente è fissata per il 1° gennaio 2010. Anche dopo tale data, gli utenti avranno la possibilità di chiedere, con una semplice telefonata al proprio gestore, di rimuovere il blocco permanente o di sostituirlo con un blocco a PIN.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

8 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
vash7929 Ottobre 2009, 17:50 #1
...metti il blocco...rimuovi il blocco...rimetti il blocco...

...dai la cera...togli la cera...

Chissa quanto costa ogni volta un provvedimento. Comunque mi sembra giusto il blocco con sblocco a richiesta.
Stech198729 Ottobre 2009, 17:57 #2
Il blocco a PIN mi pare la cosa più sensata... Inoltre renderei OBBLIGATORIO scrivere a tutto schermo e leggere ad alta voce il prezzo esatto delle chiamate a tali numeri quando pubblicizzati (compresi i vari pagine gialle, 892892, ecc...). Per non parlare della truffa delle suonerie "in regalo"...
Dumah Brazorf29 Ottobre 2009, 18:32 #3
Dovessi un giorno avere casa MAI e poi MAI il telefono fisso.
daedin8929 Ottobre 2009, 19:01 #4
non mi risulta essere un problema che affligge SOLO i telefoni fissi....inoltre....sarebbe diffuso anche sui cellulari se non fosse che la maggioranza degli utenti hanno la ricaricabile....
cruyffissimo29 Ottobre 2009, 21:18 #5
ma c'entra qualcosa con Internet?scusate la mia ignoranza!
SuperSandro30 Ottobre 2009, 11:23 #6
Originariamente inviato da: cruyffissimo
ma c'entra qualcosa con Internet?scusate la mia ignoranza!

Certo: è la stessa "gente" che manda e-mail del tipo "Salve! La tua banca ti ha appena regalato 500 euro. Per accreditarli definitivamente, collegati a questo link e digita i codici di accesso personali...".
atmb8230 Ottobre 2009, 13:02 #7

Riccardo Schicchi

Gli 144 li ha inventati lui... E tutto quel che c'è anche ora e' tutta opera sua... E' lui che corrompe e intrallazza e continua a creare nuovi numeri per truffare la gente...
TELECOMUNICATION201008 Aprile 2010, 18:07 #8
è vero anche che abbiamo delle menti obsolete in italia perchè c'è chi cerca di fare soldi facili truffando "legalmente" le persone ma c'è anche chi abbocca quindi oltre all'intervento dell'antitrust io suggerirei anche la sensibilizzazione della gente che guarda queste cose in tv o che chiama questi numeri speciali

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^