Acer Extend Concept: smartphone e personal computer in un solo prodotto

Acer Extend Concept: smartphone e personal computer in un solo prodotto

Acer ha svelato un prototipo che per certi versi ricorda Ubuntu Edge, in cui smartphone e personal computer diventano un'unica cosa

di Nino Grasso pubblicata il , alle 14:01 nel canale Telefonia
AcerUbuntu
 

Acer ha oggi mostrato all'IFA di Berlino un nuovo interessante prototipo chiamato Extend. Si tratta di un dock che ha tutti i connotati di un sistema laptop vero e proprio, mediante il quale collegare uno smartphone ed utilizzarlo come se fosse un personal computer, facendo uso di tutti i dati e i file contenuti nello stesso smartphone.

Il concept ricorda quanto realizzato da Motorola con il suo Atrix 4G e la lapdock, o da ASUS con il suo PadFone in cui inserendo lo smartphone in un tablet e quest'ultimo in un modulo tastiera specifico, l'utente avrebbe avuto a disposizione tre dispositivi diversi in un unico prodotto.

Acer Extend

Fonte: CNet

L'Extend di Acer, che ricorda vagamente anche l'interessante concetto alla base di Ubuntu Edge, è stato mostrato collegato ad un Acer Liquid E2 tramite cavetto MHL. Il modulo laptop è dotato di una tastiera full-size, uno schermo LCD, un touchpad ed una batteria da 6000mAh. Accelerometro e giroscopio possono essere utilizzati anche mentre lo smartphone è collegato al laptop, permettendone l'utilizzo ad esempio con i giochi. Durante la fiera è stato mostrato l'Extend alle prese con Riptide GP 2.

Acer Extend attualmente è un concept in fase prototipale, tuttavia Acer si è mostrata ampiamente interessata nella sua commercializzazione. Il dispositivo potrebbe raggiungere i mercati già nel primo trimestre del 2014 ad un prezzo di lancio non ancora annunciato ufficialmente.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

7 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
demon7704 Settembre 2013, 14:35 #1
L'idea ricalca quello che è la naturale evoluzione dei sistemi mobile..
a casa ti tieni una docking station e lavori come su un pc o usando la tv.

Un ottimo modo per sfruttare la crescente potenza de processori mobile..

Adesso è necessario fare in modo che il sistema operativo stesso sia "duale".. modalità telefono e modalità desktop, qui bisogna lavorarci.

Questa soluzione in particolare è interessante.. ma è ovvio che deve avere un prezzo logico.. meno di un portatile di fascia bassissima altrimenti non ha senso.
Malek8604 Settembre 2013, 14:47 #2
In sostanza si tratta di uno schermo esterno + tastiera esterna, quindi penso che il prezzo debba essere adeguato. Se costa quanto un netbook se lo possono tenere.
acerbo04 Settembre 2013, 15:05 #3
hanno inventato il cavetto micro hdmi?
gpat04 Settembre 2013, 16:02 #4
E quello sarebbe un concept? Un output video? Uao.

Provassero a fare così: uno smartphone delle dimensioni del Galaxy Mega, basato su Atom Bay Trail, con Android come sistema operativo principale, e un'app sviluppata da VMWare (o anche un porting di VirtualBox) per farci girare Windows 8 in macchina virtuale. Più tutta la connettività per dockarlo senza fili: Miracast per lo schermo, Bluetooth per tastiera e mouse, Wireless QI per ricaricarlo e la porta USB libera da usare come OTG per pennette o stampanti.

Pennino per usare Windows 8 nel palmo di una mano anche in modalità desktop, 4 giga di ram e schermo 6.5" 1080p, batteria da 5000 mAH per farlo durare, tutto esistente, tutto fattibile. Manca solo la volontà. Se ne hanno tanta, ci ficcano dentro anche un proiettore come il Galaxy Beam, e diventa l'attrezzo professionale definitivo.

Avanti, provateci se avete le @@, e poi potrete chiamare quello un concept.
Pier de Notrix04 Settembre 2013, 16:19 #5
ecco, ho appena scoperto che l'Acer E2 supporta l'MHL... ahhh, queste schede tecniche che ci sono in giro sono sempre incomplete! Motivo in più per comprarlo, una volta venduto il mio Gallant Duo.
JackZR04 Settembre 2013, 16:28 #6
Attendo qualcosa del genere ma basato su architettura x86 e Windows
Balthasar8505 Settembre 2013, 11:50 #7
Originariamente inviato da: demon77
[..]
Questa soluzione in particolare è interessante.. ma è ovvio che deve avere un prezzo logico.. meno di un portatile di fascia bassissima altrimenti non ha senso.

Sulla baia ad un centinaio d'euro ti porti a casa questo.
Link ad immagine (click per visualizzarla)


Originariamente inviato da: demon77
L'idea ricalca quello che è la naturale evoluzione dei sistemi mobile..
a casa ti tieni una docking station e lavori come su un pc o usando la tv.
Un ottimo modo per sfruttare la crescente potenza de processori mobile..
Adesso è necessario fare in modo che il sistema operativo stesso sia "duale".. modalità telefono e modalità desktop, qui bisogna lavorarci.

So cosa intendi, l'ho sperimentato costruendomi una dock per il mio Motorola (ha anche l'interfaccia Webtop che si attiva e lo trasforma in stile "desktop" e collegandoci mouse e tastiera ad un hub usb.

Il risultato mi ha aperto gli occhi, usare lo stesso terminale in maniera mobile e fissa collegandolo ad una postazione è quel che io vedo come futuro.

Sfortunatamente mi son scontrato con la limitatezza di Android, i tempi non saranno maturi.. ma per me è congenita questa limitazione, Android nasce per star in uno smartphone ed un tablet e non sarà una interfaccia a cambiar questo.
Vedo molto più promettente il lavoro che portano avanti Apple e Microsoft che già da un paio di anni stanno facendo convergere molte funzioni degli OS mobili con quelli desktop e viceversa, son più propenso a pensare che un giorno sia più facile che un OS per desktop entri in uno smartphone che non il contrario. La chiave di volta la dovrà creare Intel producendo una piattaforma X86 in grado di battere ad armi pari con ARM nel mobile, fatto questo le due realtà si uniranno.

Aspetto con ansia il momento in cui basterà comprarsi uno smartphone ed accessori come una docking station o un lapdock per aver telefono, notebook e pc desktop racchiusi in un solo oggetto.


CIAWA

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^