92 dollari su 100 dei profitti sulle vendite di smartphone vanno ad Apple

92 dollari su 100 dei profitti sulle vendite di smartphone vanno ad Apple

Uno studio di Canaccord mostra come il mercato degli smartphone, per quanto florido, sia proficuo solo per pochissime società. In vetta troviamo Apple che, grazie al prezzo medio dei suoi prodotti, genera la grande maggioranza dei profitti

di pubblicata il , alle 12:01 nel canale Telefonia
AppleiPhone
 

In tutto il mondo sono circa 1000 le compagnie produttrici di smartphone. Ma quella che viene considerata spesso una delle categorie più floride dell'intero settore tecnologico arride in realtà a pochissime compagnie: fra queste, la maggior parte dei ricavi è di Apple che, stando alle stime del mercato condotte da Canaccord, ottiene il 92% degli incassi. A Samsung invece, che segue la Mela, spetta il 15% delle quote. Le due società generano più del 100% dei guadagni perché le restanti società producono complessivamente smartphone in perdita.

Il modo in cui Canaccord stabilisce i profitti del settore è un po' controverso e sensazionalistico, ma fa capire bene la portata del successo del settore, che è ad esclusivo beneficio di pochissime società. Se da una parte Apple genera molti consensi fra i propri utenti fidelizzati, felici di passare al nuovo modello almeno ogni due anni, dall'altra parte troviamo molte aziende che faticano a generare profitti. In mezzo c'è Samsung che, martellando con il suo marketing, riesce a generare utili dalla divisione, anche se questi sono da parecchi trimestri in perdita.

Il restante panorama del mercato smartphone è purtroppo abbastanza desolato per quanto riguarda gli utili: HTC ha riportato perdite nell'ultimo trimestre per via delle vendite non in linea con le aspettative di One (M9), Microsoft ha invece svalutato dell'80% il valore della sua divisione legata ai dispositivi mobile. Gli studi non considerano alcune società, come ad esempio Xiaomi e Micromax ma, stando agli analisti che hanno curato le statistiche riportate, l'aggiunta dei loro numeri non altererebbe in alcun modo il quadro generale del panorama del settore.

I numeri di Apple appaiono ancora più straordinari se si considerano le quote di mercato di iPhone, pari solo al 20%. Il motivo di un tale successo sul piano economico è relativo al prezzo: se da una parte lo scorso anno Apple ha venduto smartphone al costo medio di 624$, dall'altra i produttori Android si sono fermati ad una media di 185$. Sempre secondo Strategy Analytics, il prezzo medio degli iPhone è cresciuto nello scorso trimeastre fino ad arrivare a circa 659$, con gli utenti della Mela disposti a spendere anche di più per avere l'ultimo modello a disposizione.

Apple si allontana da un modus operandi che contraddistingue tutti i restanti competitor del settore: i produttori Android e Windows Phone, differentemente da quanto compie la Mela, lottano sulla qualità-prezzo riducendo all'osso i margini di guadagno. Non sorprende quindi che Apple e Samsung si spartiscano il grosso dei proventi del settore, dall'alto della fidelizzazione della loro clientela e grazie alle sapienti e riuscite manovre di marketing reiterate nel corso del tempo.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

34 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
RedFoxy13 Luglio 2015, 13:02 #1
haters tra 3... 2... 1...
Madcrix13 Luglio 2015, 13:24 #2
Samsung non è in perdita, è in calo, ma genera comunque 6 miliardi e passa di utili l'anno. Un conto è avere un calo nella crescita (Samsung), un conto è essere in perdita (Sony).

Detto ciò, la mela dimostra ancora che il fatto di vendere hardware mediocre a prezzo da rapina paga eccome. Costi bassi e profitti mostruosi.
demon7713 Luglio 2015, 13:50 #3
Mi pare una cosa fuori di ogni logica..
ma cosa vuol dire che praticamente tutte le società al di fuori di samsung e apple producono smartphone IN PERDITA??

Che senso potrebbe mai avere?
Sapevo di Sony che però fa diecimila cose e può permetterselo (anche se sono fessi loro perchè i telefoni sono fantastici, basterebbe un po' di pubblicità e farebbero il botto).. ma HTC? Hauwei? E tutti gli altri?
gd350turbo13 Luglio 2015, 13:52 #4
Uno studio di Canaccord mostra come il mercato degli smartphone, per quanto florido, sia proficuo solo per pochissime società. In vetta troviamo Apple che, grazie al prezzo medio dei suoi prodotti, genera la grande maggioranza dei profitti


Ma dai ?
Ma pensa te !




recoil13 Luglio 2015, 14:12 #5
Originariamente inviato da: demon77
Mi pare una cosa fuori di ogni logica..
ma cosa vuol dire che praticamente tutte le società al di fuori di samsung e apple producono smartphone IN PERDITA??

Che senso potrebbe mai avere?
Sapevo di Sony che però fa diecimila cose e può permetterselo (anche se sono fessi loro perchè i telefoni sono fantastici, basterebbe un po' di pubblicità e farebbero il botto).. ma HTC? Hauwei? E tutti gli altri?


non si capisce bene come hanno fatto i conti ma delle circa 1000 aziende che producono smartphone non penso ce ne siano 9998 in perdita e 2 in attivo, probabilmente la maggior parte dei pesci piccoli è in attivo ma ha una fetta talmente piccola della torta da non essere menzionata
MS è in perdita, Sony pure a quanto ricordo mentre non so come se la passano gli altri

inoltre chissà come hanno fatto i conti sui ricavi
da una parte si parla di prezzo di vendita, dall'altra di utili e perdite
Apple però fa un sacco di soldi con App Store oltre che con il prezzo alto di vendita del terminale, i servizi sono stati conteggiati o no? questo cambierebbe parecchio...
demon7713 Luglio 2015, 14:25 #6
Originariamente inviato da: recoil
non si capisce bene come hanno fatto i conti ma delle circa 1000 aziende che producono smartphone non penso ce ne siano 9998 in perdita e 2 in attivo, probabilmente la maggior parte dei pesci piccoli è in attivo ma ha una fetta talmente piccola della torta da non essere menzionata
MS è in perdita, Sony pure a quanto ricordo mentre non so come se la passano gli altri

inoltre chissà come hanno fatto i conti sui ricavi
da una parte si parla di prezzo di vendita, dall'altra di utili e perdite
Apple però fa un sacco di soldi con App Store oltre che con il prezzo alto di vendita del terminale, i servizi sono stati conteggiati o no? questo cambierebbe parecchio...


Non penso che la cosa coinvolga anche i ricavi generati dallo store, credo sia solo il telefono nudo e crudo.
Non mi stupisce il guadagno di Apple.. grazie al caxxo, vende telefoni da 150 euro a settecento e passa senza neanche deprezzare il prodotto negli anni successivi. Che vuoi che dica, buon per lei!
Mi stupisce piuttosto come possano essere in perdita gli altri.. perchè ok che non vendono a 700 euro se non la settimana del lancio.. ma puure a loro un telefono top costa 150 euro.. possibile che a venderlo a 350 non ci coprano le spese??
recoil13 Luglio 2015, 14:31 #7
Originariamente inviato da: demon77
Non penso che la cosa coinvolga anche i ricavi generati dallo store, credo sia solo il telefono nudo e crudo.
Non mi stupisce il guadagno di Apple.. grazie al caxxo, vende telefoni da 150 euro a settecento e passa senza neanche deprezzare il prodotto negli anni successivi. Che vuoi che dica, buon per lei!
Mi stupisce piuttosto come possano essere in perdita gli altri.. perchè ok che non vendono a 700 euro se non la settimana del lancio.. ma puure a loro un telefono top costa 150 euro.. possibile che a venderlo a 350 non ci coprano le spese??


qualche tempo fa avevamo commentato un articolo dove si parlava del costo dei telefoni Microsoft ed eravamo giunti alla conclusione che le perdite riguardavano tutto il settore mobile dell'azienda che comprende costi di R&D ecc. quindi ogni telefono era in perdita facendo la media, anche se ovviamente sulla fascia alta è impossibile che non rientrino nel costo del singolo terminale

per questo mi domando se hanno considerato i ricavi dei servizi di Apple oppure no, probabilmente no perché immagino che a bilancio siano contabilizzati a parte ma non si sa mai
Pier220413 Luglio 2015, 14:54 #8
Originariamente inviato da: pulsar68
Dimenticate un "particolare"... finché c'è gente disposta a comprarli dov'è il problema?

Vuol dire che il reparto marketing sa fare benissimo il suo lavoro

PS Non ho un iphone e non ho in previsione di acquistarlo


Su questo non c'è dubbio.

Il reparto marketing sa creare molto bene le attese, 90 milioni di smartphone in previsione....più marketing di questo...
Phoenix Fire13 Luglio 2015, 14:54 #9
analisi poco credibile dal mio punto di vista, perchè se fosse così avremmo aziende di smartphone che chiudono ogni giorno, chissà come hanno fatto i conti
Velom13 Luglio 2015, 15:02 #10
Originariamente inviato da: Phoenix Fire
analisi poco credibile dal mio punto di vista, perchè se fosse così avremmo aziende di smartphone che chiudono ogni giorno, chissà come hanno fatto i conti


Oddio...Ci sarebbe da discuterne per dove viviamo ma non credo sia questo il luogo adatto...
Qua in Italia vedo sparire aziende che limavano un po troppo gli utili per cercare di stare in piedi (e non sono certo solo le tasse ad azzopparti).
Probabilmente, ogni mondo è paese...!
Sull'analisi Apple ho qualche dubbio anche io...Come diavolo li pagano tutti i dipendenti, store sparsi nel mondo, assistenza post-vendita ecc ecc?

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^