8 feature che iOS 9 ha 'rubato' al mondo Android

8 feature che iOS 9 ha 'rubato' al mondo Android

Alcune caratteristiche di iOS 9 sono state riprese dalle piattaforme della concorrenza. Nella pagina riportiamo una lista di quelle più importanti che Apple ha "rubato" da Android

di pubblicata il , alle 11:01 nel canale Telefonia
iOSAppleAndroid
 

"Picasso had a saying 'good artists copy; great artists steal' and we have always been shameless about stealing great ideas", nel 1996 Steve Jobs esordiva con queste parole: "Picasso usava dire che i buoni artisti copiano, i grandi artisti rubano... e noi siamo sempre stati spudorati nel rubare le grandi idee". Potremmo citare l'interfaccia a finestre di Xerox, o tornando ai nostri giorni il Centro Notifiche di Android. In realtà tutti i competitor si "copiano" a vicenda e maggiore è la posta in gioco, maggiore è la spudoratezza nel farlo. Nei giorni scorsi Apple ha annunciato iOS 9, e anche in questo caso molti di voi avranno notato alcune somiglianze fra alcune novità del sistema operativo e le feature già esistenti sul mondo Android.

In questa pagina ve ne riportiamo otto.

iOS 9

Multitasking in split-screen: una fra le novità principali di iOS 9 è la modalità multi-tasking per iPad. Permette di utilizzare un massimo di due applicazioni contemporaneamente, funzionalità che avevamo già visto su alcuni dispositivi Samsung ed LG.

Video picture-in-picture: la possibilità di riprodurre un video in ogni schermata del sistema operativo e anche all'interno di applicazioni di terze parti era già stata avvistata su molti dispositivi Samsung. Sarà presente con iOS 9 all'interno di iPad.

Proactive: le ricerche proattive di iOS 9, che riescono a fornire consigli senza che siano esplicitamente richiesti dallo stesso utente, sono anche la caratteristica peculiare da parecchio tempo di Google Now, l'assistente virtuale della diretta concorrente.

Spotlight: i suggerimenti di Siri non si trovano nativamente su Android o su altre personalizzazioni, ma è una funzionalità che molti utenti hanno potuto apprezzare con l'uso di app di terze parti. Consentono di raggiungere i contatti e le applicazioni più utilizzati direttamente dalla schermata Home.

Modalità low-power: iOS 9 introduce una nuova modalità di risparmio energetico che dovrebbe aumentare sensibilmente l'autonomia operativo del dispositivo. La caratteristica era stata introdotta su Android con Lollipop, ma molti produttori terzi la fornivano da tempo nelle proprie personalizzazioni del robottino verde.

App News: l'idea di introdurre un'applicazione nativa che riporta tutte le notizie più importanti di diversi ambiti è stata avuta per prima da HTC, con la sua Sense che utilizza BlinkFeed ormai da tempo.

Nuova app Note: la nuova applicazione per prendere appunti è un passo in avanti enorme rispetto al passato. Niente di nuovo, naturalmente, visto che riprende quanto realizzato da Google con Keep, e da moltissime altre società di terze parti che già offrono le stesse funzionalità della nuova app nativa di iOS 9.

Apple Maps: l'app cartografica di Apple consentirà di utilizzare le informazioni sui trasporti pubblici in alcune città del mondo. Si tratta di una funzione che è già presente su Google Maps e su altri servizi di terze parti, come HERE di Nokia.

Ma Apple non è l'unica a "rubare". Anche Google lo ha fatto con il suo recentemente annunciato Android M, che debutterà il prossimo autunno in un periodo non troppo distante da iOS 9. In questa pagina potete leggere le feature che invece Android M ha rubato ad iOS.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

12 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
omerook13 Giugno 2015, 11:07 #1
think different!

.....maledetta redazione hwup sa sempre come strapparmi un replace! ^_^
pabloski13 Giugno 2015, 11:24 #2
Mi sa che dovremmo un pò tutti ridefinire il concetto di copiare. Cioè, tutte quelle cose sono delle emerite ovvietà. E mi riferisco pure all'altro articolo sulle "6 cose che android ha copiato da ios".

Un menù contestuale che compare in alto o in una finestrella sarebbe una copia? Di che? Invece di un arrangement se ne fa un altro. Ma parliamo sempre di idee che girano nel mondo del design. Idem per altre tipologie di idee ovvie, generiche e ( consentitemi ) banali.

A Silicon Valley queste idee vengono discusse per strada, nei bar, tra ingegneri di società in competizione.

Copiare è ben altro! Perciò basta bimbominchiaggini.
damxxx13 Giugno 2015, 11:27 #3
Al massimo, se proprio si vuole fare sto giochino (che lascia il tempo che trova) del chi copia chi, lo split-screen viene da Windows 8, non mi pare che nel 2012 Android avesse questa possibilità.
gpat13 Giugno 2015, 11:42 #4
Originariamente inviato da: damxxx
Al massimo, se proprio si vuole fare sto giochino (che lascia il tempo che trova) del chi copia chi, lo split-screen viene da Windows 8, non mi pare che nel 2012 Android avesse questa possibilità.





Presentato a settembre del 2012
MaxVIXI13 Giugno 2015, 12:07 #5
Gli articoli di Nino Grasso dovrebbero essere bloccati da adblock.
omerook13 Giugno 2015, 12:09 #6
Originariamente inviato da: MaxVIXI
Gli articoli di Nino Grasso dovrebbero essere bloccati da adblock.

basta un parental control e aggiure le parole giuste!
pero ripeto da quando e stata chiusa la piazzetta per fortuna che Nino cè!
damxxx13 Giugno 2015, 12:10 #7
Originariamente inviato da: gpat
Presentato a settembre del 2012


Non mi risulta che era una funzione integrata nel sistema operativo, al massimo era possibile con apps di terze parti installate con permessi di root (o sbaglio?), in ogni caso lo split-screen di Windows 8 è stato presentato a settembre 2011
gpat13 Giugno 2015, 12:33 #8
Originariamente inviato da: damxxx
Non mi risulta che era una funzione integrata nel sistema operativo, al massimo era possibile con apps di terze parti installate con permessi di root (o sbaglio?), in ogni caso lo split-screen di Windows 8 è stato presentato a settembre 2011


Questi sono sofismi. A fine 2012 c'era sul mercato un Android che permetteva di tenere le app in split screen (e funzionava anche bene), è questo che conta. Dopotutto sta scritto nell'articolo che la funzionalità era presente su alcuni LG e Samsung e non su Android stesso.
Krusty9313 Giugno 2015, 12:49 #9
Tra questo articolo, e il suo fratello, mi sembrava di esser finito per sbaglio su Tom's HW (che spesso fa queste comparative assurde).

Anche voi no, perfavore
Rondell15 Giugno 2015, 08:05 #10
Originariamente inviato da: gpat
Questi sono sofismi. A fine 2012 c'era sul mercato un Android che permetteva di tenere le app in split screen (e funzionava anche bene), è questo che conta. Dopotutto sta scritto nell'articolo che la funzionalità era presente su alcuni LG e Samsung e non su Android stesso.


Scusa, se nel 2011 (prendo per buona la data che ha detto l'utente sopra) la microsoft ha mostrato un'implementazione dello split screen tra due applicazioni full screen non puoi dire che l'ha inventato samsung un anno dopo perchè è stata la prima a metterlo sul mercato. E comunque windows 8 è uscito ad ottobre 2012, ma la RTM è stata rilasciata prima di settembre, quindi era gia a tutti gli effetti un prodotto venduto prima che samsung uscisse con lo split screen

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^