6 fotocamere in uno smartphone: Samsung registra un interessante brevetto

6 fotocamere in uno smartphone: Samsung registra un interessante brevetto

Samsung registra un brevetto che prevede l'utilizzo di 6 fotocamere posteriori in uno smartphone, abbinate per operare congiuntamente alla creazione di particolari effetti fotogafici

di pubblicata il , alle 11:41 nel canale Telefonia
SamsungGalaxy
 

La corsa a integrare un numero sempre più elevato di fotocamere nella parte posteriore degli smartphone non sembra destinata a rallentare, quantomeno alla luce di un brevetto depositato da Samsung che porta a pensare a una nuova innovativa caratteristica di una futura generazione di smartphone Samsung della famiglia Galaxy S.

Il sito olandese Let's Get Digital ha pubblicato informazioni su un brevetto, depositato lo scorso 11 giugno, che prevede un design della parte posteriore di uno smartphone che integri sino ad un massimo di 6 fotocamere, affiancate dall'immancabile LED per l'illuminazione.

Non solo: questo design implementa dei sensori che modificano la lunghezza focale di ogni ottica, catturando immagini di tipo panoramico con un effetto di tipo pano-bokeh che porta a sfuocare tutto quello che rimane nello sfondo. Le fotocamere possono muoversi in orizzontale o verticale in modo completamente indipendente tra di loro, in funzione del tipo di effetto finale che vuole essere ottenuto.

Non è ovviamente detto che un design delle fotocamere posteriori di questo tipo possa venir implementato con la prossima generazione di smartphone top di gamma di Samsung, quello che prenderà presumibilmente il nome di S30. La registrazione di un brevetto implica che l'azienda stia lavorando a qualcosa di innovativo ma quanto contenuto in un brevetto non è detto che poi possa trovare sviluppo in prodotti pronti per la commercializzazione. In molti casi questi rimangono solo bei progetti sulla carta, anche perché potrebbero rivelarsi troppo difficili e onerosi da implementare in produzione.

In ogni caso è evidente come il ruolo della componente fotografica e video nei moderni smartphone sia diventata sempre più importante: l'evoluzione continua, pertanto non sorprendiamoci se con la prossima generazione di terminali il numero e la complessità delle fotocamere posteriori tenderà ad aumentare ulteriormente.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

22 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
386DX4018 Giugno 2020, 11:58 #1
Una volta c'era la corsa ai megapixels ora al numero di moduli?
demon7718 Giugno 2020, 12:01 #2
L'idea non è malvagia.
Consente di realizzare scatti ultra grandangolari istantanei mantenendo al contempo elevata risoluzione e qualità dello scatto.

Da capire quanto questo misroscopico attuatore possa essere fragile nel dover affrontare la dura vita dello smartphone.
pipperon18 Giugno 2020, 12:03 #3
Originariamente inviato da: 386DX40
Una volta c'era la corsa ai megapixels ora al numero di moduli?


certo, occorre alla fotografia computazionale per cavare sangue dalle rape di una misera webcam da 5E.

Si puo' dire che l'elaborazione faccia miracoli, ma alla fine l'immagine e' quello che e': una cosa penosa molto lontana dalla realta'.

http://allarovescia.blogspot.com/20...aborascion.html

queste ottiche serviranno per il prossimo step: chi se ne importa di cosa esiste davanti all'ottica.
Sto preparando un post dopo aver letto le ultime ricerche: "foto" non sara' piu' quello che esiste li davanti, almeno nel linguaggio del volgo.
demon7718 Giugno 2020, 12:05 #4
Originariamente inviato da: 386DX40
Una volta c'era la corsa ai megapixels ora al numero di moduli?


In effetti si.
Anche se sinceramente preferisco di gran lunga la corsa al numero di moduli piuttosto che al megapixel.. anche perchè quest'ultima non serve ad una fava mentre invece avere una fotocamera multimodulo è il modo dei produttori di smartphone di rimpiazzare almeno in parte le possibilità date dall'obiettivo delle fotocamere tradizionali.
demon7718 Giugno 2020, 12:14 #5
Originariamente inviato da: pipperon
certo, occorre alla fotografia computazionale per cavare sangue dalle rape di una misera webcam da 5E.

Si puo' dire che l'elaborazione faccia miracoli, ma alla fine l'immagine e' quello che e': una cosa penosa molto lontana dalla realta'.

http://allarovescia.blogspot.com/20...aborascion.html

queste ottiche serviranno per il prossimo step: chi se ne importa di cosa esiste davanti all'ottica.
Sto preparando un post dopo aver letto le ultime ricerche: "foto" non sara' piu' quello che esiste li davanti, almeno nel linguaggio del volgo.


Io sono pure d'accordo con te in quanto sono decismante fan delle vere fotocamere piuttosto che degli smartphone.
Ma bisongna anche ammettere delle realtà oggettive:

1- le fotocamere degli smartphone sono cresciute qualitativamente in modo impressionante. Chiamarle "webcam da 5 euro" non è corretto.

2- su dieci foto fatte, otto sono fatte da uno smartphone. Dobbiamo prendere atto di questo.
Lo smarphone è in tasca di tutti. Acceso. Pronto, Sempre.
La reflex no.
E le foto con lo smartphone le fanno tutti, quelli impediti, quelli bravi e quelli super bravi.
acerbo18 Giugno 2020, 12:30 #6
ma basta, pietà!!!!!
Bradiper18 Giugno 2020, 12:35 #7
Mi chiedo perché non riempire tutto il retro di obiettivi così poi non ci pensano più e passano ad altro.
pipperon18 Giugno 2020, 13:15 #8
Originariamente inviato da: demon77
Io sono pure d'accordo con te in quanto sono decismante fan delle vere fotocamere piuttosto che degli smartphone.
Ma bisongna anche ammettere delle realtà oggettive:

1- le fotocamere degli smartphone sono cresciute qualitativamente in modo impressionante. Chiamarle "webcam da 5 euro" non è corretto.

2- su dieci foto fatte, otto sono fatte da uno smartphone. Dobbiamo prendere atto di questo.
Lo smarphone è in tasca di tutti. Acceso. Pronto, Sempre.
La reflex no.
E le foto con lo smartphone le fanno tutti, quelli impediti, quelli bravi e quelli super bravi.


1- chiamarle webcam da 5E e' oggettivamente corretto: costano 5E e sono webcam.
ci sono telefoni da 150E con 4 webcam, se costassero anche solo 15E, come una usa e getta, sarebbero il telefono.

Tanti anni fa su 10 foto fatte 8 erano di una usa e getta, non vedo il problema: ad alcuni non interessa la qualita' neppure di striscio.

LA differenza e' che a parte eccezioni, all'epoca nessuno diceva che una usa e getta era simile ad una reflex. Nessuno blaterava di cosi che cosano.
Eppure una usa e getta in molte circostanze svernicia duro una webcam da cello top di gamma.

il cello e' sempre pronto, ma i risulltati, soprattutto di recentissimo o sui top, e' sempre peggio:
pesanti alterazioni dell'immagine,
blur a casaccio,
colori che sembrano usciti dall'inferno se fotografi un rosso,
capelli ridisegnati (che e', un manga?)
per non parlare del tone mapping ridicolo ed esasperato e appllicato a ufo (chiamato, solo il demonio sa perche', modalita' notte)

io, piuttosto che perdere tempo e ritornare con un'immagine di qualcosa che non ho visto o completamente sballata preferisco godermi il momento.
Certo che il selfista ha altri scopi che produrre una immagine:
http://allarovescia.blogspot.com/20...i-selfisti.html


comunque entro 1 o 3 mesi faro' un post su cosa ci riserva il futuro delle webcam e perche ne serviranno 4-5 almeno, sempre da 5E, che tanto la qualita' non interessa se la devi vedere sul una zona di 4" del cello, un 768 basta e avanza.
Ci sono ricerche fantastiche, per quanto la loro applicazione in ambito consumer fanno inorridire, un piccolo assaggio lo ha dato sia samsung con il sat precipitato, che huawei con la luna.
\_Davide_/18 Giugno 2020, 13:19 #9
Originariamente inviato da: pipperon
certo, occorre alla fotografia computazionale per cavare sangue dalle rape di una misera webcam da 5E.


Ho letto quell'articolo pensando fosse stato scritto 10 anni fa, poi ho visto la data
cronos199018 Giugno 2020, 13:23 #10
Ormai hanno più moduli di fotocamera principale un cellulare che lamette un rasoio

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^