Taglio di prezzo e un nuovo video per spingere Surface RT

Taglio di prezzo e un nuovo video per spingere Surface RT

Microsoft passa ad una strategia molto aggressiva per il proprio tablet con sistema operativo Windows RT: calo di prezzo e contrapposizione diretta con le proposte iPad di Apple

di pubblicata il , alle 12:51 nel canale Tablet
AppleMicrosoftWindowsiPadSurface
 

Nel corso della scorsa settimana Microsoft ha ufficializzato nuovi listini prezzo per i tablet Surface RT, soluzioni basate su sistema operativo Windows RT e caratterizzate da un display da 10,6 pollici di diagonale. In diverse occasioni abbiamo discusso di queste proposte, giunte sul mercato in Italia lo scorso mese di Febbraio con un'accoglienza tiepida causata soprattutto dalla contrapposizione con le proposte iPad di Apple.

I nuovi prezzi vedono un taglio di 150,00€, con il modello Surface RT da 32 Gbytes di memoria che è disponibile a 337,00€ e quello con dotazione di 64 Gbytes a 439,00€. La cover touch, sistema di copertura dello schermo che integra una tastiera a sfioramento, viene offerta in abbinamento con un sovrapprezzo di 102,00€ rivelandosi essere un accessorio del quale non si può fare a meno e che accresce sensibilmente la flessibilità d'uso di questo prodotto.

Una riduzione di prezzo di questo tipo, accompagnata dalle novità rilasciate dalla release 8.1 del sistema operativo che è attesa inversione finale anche per Windows RT nel corso dei prossimi mesi, porta a pensare che a questo listino Surface RT avrebbe potuto catturare una risposta diversa da parte dei consumatori, frenati inizialmente dal costo non distante da quello dei modelli iPad oltre che dalle reazioni suscitate dal nuovo sistema operativo con interfaccia Metro.

Microsoft si è mossa solo ora, e a prezzo di una perdita trimestrale consistente, ma si è visto in passato come molto spesso l'adozione di una nuova piattaforma sia passata attraverso una fase nella quale i prezzi sono stati mantenuti forzatamente su valori tali da non generare profitto ma capaci di aumentare la base installata.

Nel frattempo Microsoft sembra voler continuare a intensificare lo scontro diretto tra Surface RT e iPad. Negli ultimi giorni è stato pubblicato su Youtube questo video che in 31 secondi evidenzia alcune delle principali differenze tra i due tablet, ovviamente puntando l'attenzione sui punti di forza della proposta Microsoft rispetto al tablet Apple. Il discorso non scende, come del resto è ovvio, sull'aspetto delle App a disposizione in quanto questo è il punto debole della proposta Microsoft.

A vostro avviso Surface RT potrebbe, a questo prezzo, rappresentare una proposta interessante nel panorama dei tablet con display da 10 pollici di diagonale?

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

19 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Bluknigth22 Luglio 2013, 13:02 #1
Per me l'rt ha due anni di vita al massimo se MS vuole dfarsi del male.

Se uscivano con dei tablet atom per la versione RT (che poteva essere una versione home edition) e gli i5 per quella pro per me avrebbero fatto il botto.

Invece con questa versione dimezzata di Windows, con un numero limitato di applicazioni, la non sfruttabilità dell'ambiente X86 dove pensano di andare....

Oltretutto con un os che fatica ad essere apprezzato a causa dell'interfaccia grafica.

E dato che il pro è troppo caro, a mio parere i tablet Ios e Android andranno sempre più a divorare la fetta di mercato di Windows.
maxmax8022 Luglio 2013, 13:19 #2
a questo prezzo si inizia a ragionare!

se non avessi già in casa notebook & netbook ci farei ben più di un pensiero.

il vero problema di questo RT è il processore ARM catorcioso (tipicamente da tablet), anche se W8 è ben ottimizzato e da una gestione della macchina stile "PC" che nessun altro SO da tablet offre...

dovevano metterci un I3 a basso consumo e così avrebbero stracciato la concorrenza, visto tutto quello che offrono..
leolas22 Luglio 2013, 13:24 #3
A me piace, ma non capisco perchè fare sia l'RT che il Pro, quando il Pro ha funzionalità infinitamente migliori rispetto a qualunque tablet esistente sulla faccia sulla terra.

Dovevano puntare un sacco su quello, era l'unico tablet con un OS dalle funzionalità pari a quelle di un desktop (visto che è un OS desktop).

Proprio non ho capito la loro "politica".
Cappej22 Luglio 2013, 13:32 #4
io lo proverei volentieri.... e a quel prezzo se ne può parlare.
Bivvoz22 Luglio 2013, 13:34 #5
Ragazzi ma voi ragionato con "il senno di poi".
Windows 8 e RT sono partiti quando i soc atom per tablet non esistevano, quindi RT era indispensabile per poter dar vita ad un tablet windows.

Effettivamente adesso non ci sarebbe bisogno di windows RT visto i risultati di soc come l'atom z2760, ma ormai l'OS era fatto.
Preseguendo il ragionamento sarebbe un peccato cestinarlo adesso, perchè non si sa mai.
La lotta tra arm e x86 è serrata e non si sa chi la spunterà, perchè schierarsi quando si può mantenere la compatibilità?

Intanto le app per windows vengono scritte sia per arm che per x86/x64 e la differenza si sentirà sempre meno.
In ambito puramente tablet, in ambito desktop non ci hanno manco provato a fare in windows desktop arm e forse è meglio così.

Poi parliamoci chiato, windows RT non ha nulla da invidiare ad android e iOS se non un parco applicazioni più ampio ma manco più tanto.
Chiaramente se continuamo a paragonare windows RT a windows 8 le differenze sono enormi, ma è un paragone inadeguato.
Cappej22 Luglio 2013, 13:37 #6
Originariamente inviato da: Cappej
io lo proverei volentieri.... e a quel prezzo se ne può parlare.


inoltre credo sia stato giusto per un'azienda come Microsoft, tentare la strada RT, hanno sondato il mercato e di sicuro avranno un feedback su cui lavorare.. ricordiamoci che adesso hanno pur sempre un sistema Windows su piattaforma ARM... cosa che non di vedeva da anni!... è tutto konw-how! ovviamente sono partiti tardi.. e stanno pagando le conseguenze...

(Intel non è da meno... stanno cercando di farsi strada nel mondo mobile, ma non è semplice adesso... si fossero mossi 5 anni fa... magari negli iPad avremmo trovato un un A6byIntelx86... forse...) IMHO
Cappej22 Luglio 2013, 13:38 #7
@ Redazione

il prezzo della tastiera sembra essere 129,00 non 102,00.... (l'Iva?)

Ops... (EDIT)

la "Cover Touch nera" sono 100 euro in più ivati
la "Surface Cover con tasti" (immagino con tasti "fisici" 129,00 ivati
leolas22 Luglio 2013, 13:42 #8
Originariamente inviato da: Bivvoz
Ragazzi ma voi ragionato con "il senno di poi".
Windows 8 e RT sono partiti quando i soc atom per tablet non esistevano, quindi RT era indispensabile per poter dar vita ad un tablet windows.

Effettivamente adesso non ci sarebbe bisogno di windows RT visto i risultati di soc come l'atom z2760, ma ormai l'OS era fatto.
Preseguendo il ragionamento sarebbe un peccato cestinarlo adesso, perchè non si sa mai.
La lotta tra arm e x86 è serrata e non si sa chi la spunterà, perchè schierarsi quando si può mantenere la compatibilità?

Intanto le app per windows vengono scritte sia per arm che per x86/x64 e la differenza si sentirà sempre meno.
In ambito puramente tablet, in ambito desktop non ci hanno manco provato a fare in windows desktop arm e forse è meglio così.

Poi parliamoci chiato, windows RT non ha nulla da invidiare ad android e iOS se non un parco applicazioni più ampio ma manco più tanto.
Chiaramente se continuamo a paragonare windows RT a windows 8 le differenze sono enormi, ma è un paragone inadeguato.


in effetti hai ragione..


Io la cosa che davvero amo dei dispositivi microsoft è che ti danno la possibilità di aprire più app contemporaneamente *-* Questa cosa la sfrutto pure sul portatile, per dire..

Spero per loro che riescano ad avere delle app decenti in poco tempo.. Se avessero i mille giochini inutili di iOS o Android, sapete quanti lo comprerebbero?
Bivvoz22 Luglio 2013, 14:09 #9
Originariamente inviato da: leolas
in effetti hai ragione..


Io la cosa che davvero amo dei dispositivi microsoft è che ti danno la possibilità di aprire più app contemporaneamente *-* Questa cosa la sfrutto pure sul portatile, per dire..

Spero per loro che riescano ad avere delle app decenti in poco tempo.. Se avessero i mille giochini inutili di iOS o Android, sapete quanti lo comprerebbero?


Sul parco app bisogna ammettere che iOS e sopratutto android hanno molte più app... ma ci sono dei grandi "però" da aggiungere...

"però" un sacco di app android servono a coprire funzioni che in windows sono integrate nell'os.
"però" un sacco di app android servono per funzioni proprie di android come i launcher e i temi, windows ha i temi ma non contano come app.
"però" un sacco di app android sono ridondanti e spesso spazzatura.
"però" ogni app android o quasi ha 2 versioni quella free e quella a pagamento, su windows c'è solo quella a pagamento, la versione free è la versione prova e conta come la stessa app e non come un'altra.
SamFisher9222 Luglio 2013, 14:11 #10
Oltre ad abbassare il prezzo, servirà aumentare le app. E MS è troppo in ritardo su ARM.

Non è detto che tutto sia perduto, però, e MS può permettersi più di un tentativo. Se solo riusciranno a convincere, con questi nuovi listini, le figure professionali che attualmente usano iPad a passare a WinRT sarà già una grande scossa. Il tutto dovrà essere unito a buon marketing. D'altronde nessuno crederebbe che XBox nei primi anni ha fatto perdere miliardi.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^