Surface Pro: autonomia dimezzata rispetto a Surface RT

Surface Pro: autonomia dimezzata rispetto a Surface RT

E' Microsoft stessa a confermare che l'autonomia dei tablet Surface Pro, basati su architettura x86, sarà pari alla metà di quanto ottenibile con Surface RT, quest'ultima proposta con architettura ARM

di Paolo Corsini pubblicata il , alle 14:01 nel canale Tablet
MicrosoftARMSurface
 

Il debutto di Surface Pro, versione del tablet Microsoft basata su architettura x86 e destinata all'utilizzo in abbinamento al sistema operativo Windows 8, avrà un'autonomia di funzionamento della batteria inferiore a quella di Surface RT. Quest'ultimo, lo ricordiamo, è il nome che identifica il tablet Microsoft abbinato a sistema operativo Windows RT, pensato quindi per l'utilizzo con architetture di processore della famiglia ARM e non x86.

E' la stessa Microsoft a confermare indirettamente che l'autonomia di Surface Pro sarà ben più contenuta con un tweet sul proprio canale ufficiale dedicato a Surface, nel quale è stato scritto in risposta ad una domanda in materia da parte di un follower "Hey Shahroom, #Surface Pro will have approximately half the battery life of Surface RT":

L'autonomia di Surface Pro sarà quindi indicativamente pari alla metà di quella ottenibile con Surface RT, risultato che non deve particolarmente sorprendere alla luce delle caratteristiche tecniche di questa proposta. In Surface Pro troveremo infatti un display Full HD in abbinamento ad un processore Intel Core i5 con TDP massimo pari a 17 Watt, mutuato dalla gamma di CPU utilizzata da Intel per i sistemi Ultrabook.

Un dato interessante riguarda la capacità della batteria inserita in questi prodotti. Per Surface RT si tratta di una soluzione da 31,5 Wh di capacità, dato che sale a 42 Wh per il modello Surface Pro: l'incremento di capacità del 33% riesce quindi solo in parte a compensare il più elevato consumo della piattaforma Surface Pro rispetto a quella RT.

In Surface RT troviamo un chip NVIDIA Tegra 3, proposta basata su architettura ARM che non è ovviamente compatibile con codice x86 ma che può mettere a disposizione un'efficienza complessiva molto più elevata della CPU Core i5, con un valore di TDP massimo che è ben lontano dai 17 Watt della proposta Intel utilizzata in Surface Pro.

Il debutto dei tablet Surface Pro è atteso a partire dal prossimo mese di Gennaio, con listini a partire da 899 dollari nel mercato nord americano per la versione con 64 Gbytes di memoria di sistema. Ulteriori dettagli sono disponibili a questo indirizzo.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

26 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
tonyxx03 Dicembre 2012, 14:25 #1
beh, non mi stupisco, 35wh per arm sono anche tanti, 42wh per x64 sono davvero pochi, certo consuma poco per essere un x64, ma 42wh sono troppo pochi per un modello del genere.
nel migliore dei casi, impotizzando un consumo medio di 7w, ecco che l' autonomia è di poco meno di 6 ore, ovviamente il consumo in massimo carico può salire molto ed ecco che fai meno di 2 ore
mentalray03 Dicembre 2012, 14:30 #2
Strano e chi lo avrebbe mai detto?
ziozetti03 Dicembre 2012, 14:32 #3
Originariamente inviato da: tonyxx
beh, non mi stupisco, 35wh per arm sono anche tanti, 42wh per x64 sono davvero pochi, certo consuma poco per essere un x64, ma 42wh sono troppo pochi per un modello del genere.
nel migliore dei casi, impotizzando un consumo medio di 7w, ecco che l' autonomia è di poco meno di 6 ore, ovviamente il consumo in massimo carico può salire molto ed ecco che fai meno di 2 ore

Praticamente un ultrabook touch con autonomia limitata?
AceGranger03 Dicembre 2012, 14:54 #4
Originariamente inviato da: tonyxx
beh, non mi stupisco, 35wh per arm sono anche tanti, 42wh per x64 sono davvero pochi, certo consuma poco per essere un x64, ma 42wh sono troppo pochi per un modello del genere.
nel migliore dei casi, impotizzando un consumo medio di 7w, ecco che l' autonomia è di poco meno di 6 ore, ovviamente il consumo in massimo carico può salire molto ed ecco che fai meno di 2 ore


Originariamente inviato da: ziozetti
Praticamente un ultrabook touch con autonomia limitata?


guardate che 42 Wh è in linea con le batterie classiche degli ultrabook da 11"...


35Wh Asus Zenbook UX21E 11"
50Wh Asus Zenbook UX31E 13"
40Wh Samsung Series 9 13"
35Wh Apple Macbook Air 11"
50Wh Apple Macbook Air 13"
mentalray03 Dicembre 2012, 15:02 #5
Originariamente inviato da: AceGranger
guardate che 42 Wh è in linea con le batterie classiche degli ultrabook da 11"...


35Wh Asus Zenbook UX21E 11"
50Wh Asus Zenbook UX31E 13"
40Wh Samsung Series 9 13"
35Wh Apple Macbook Air 11"
50Wh Apple Macbook Air 13"


Si sulla carta, poi bisogna vedere nella realtà quali soni consumi reali. Sarà interessante vedere quanto consuma Windows8 rispetto ad OSX ad esempio ...
giuliop03 Dicembre 2012, 15:03 #6
"L'autonomia di Surface Pro sarà quindi indicativamente pari alla metà di quella ottenibile con Surface RT"

E quant'era quella di RT?
AceGranger03 Dicembre 2012, 15:09 #7
Originariamente inviato da: mentalray
Si sulla carta, poi bisogna vedere nella realtà quali soni consumi reali. Sarà interessante vedere quanto consuma Windows8 rispetto ad OSX ad esempio ...


c'è ben poco da vedere, esclusi gli Apple, hanno tutti lo stesso SO, l'hardware è quello, quindi i consumi saranno quelli.
mentalray03 Dicembre 2012, 15:12 #8
Originariamente inviato da: AceGranger
c'è ben poco da vedere, esclusi gli Apple, hanno tutti lo stesso SO, l'hardware è quello, quindi i consumi saranno quelli.


ho scritto osx infatti ...
sonountoro03 Dicembre 2012, 15:20 #9
Articolo INUTILE: se non scrivete quant'è l'autonomia di un Surface RT che senso ha scrivere che il Surface PRO dura la metà?

Comunque dopo il FLOP di Surface RT, nonché del sistema operativo Windows RT, questo "nuovo" hardware non parte troppo bene... staremo a vedere.
Ther003 Dicembre 2012, 15:46 #10
Che gusto ci sarà a flammare così per il nulla...

Comunque sia non vedo l'ora che esca questo Surface Pro.

A quanto pare i prezzi saranno allineati con il mercato ultrabook (se non addirittura più bassi, visto che si parla di 999 per la versione più grossa).

L'unico difetto è l'assenza di modulo 3G (che mi piglio a fare un tablet per poter lavorare come si deve ovunuqe io sia.. e poi non ho la connettività per poterlo fare ?) o 4G.

Però dai, a me questo sembra il primo vero passo avanti per far abbandonare il concetto stesso di "net\note\ultra-book", il che è bene.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^