Surface Pro 3 Docking Station disponibile anche in Italia

Surface Pro 3 Docking Station disponibile anche in Italia

Con Surface Pro 3 Docking Station le possibilità di espansione del tablet Microsoft migliorano potendo contare su una connessione Gigabit, 5 porte USB e un connettore video di tipo Mini Display

di Fabio Boneschi pubblicata il , alle 10:10 nel canale Tablet
MicrosoftSurface
 

A poche settimane dalla disponibilità anche sul mercato italiano di Surface Pro 3 Microsoft avvia la commercializzazione di Surface Pro 3 Docking Station. Si tratta di un importante accessorio in grado di migliorare la produttività consentendo l'utilizzo di svariate altre periferiche comunemente disponibili sulla scrivania.

Surface Pro 3 Docking Station mette a disposizione una porta Gigabit Ethernet, una connessione Mini Display per il collegamento di pannelli con risoluzione fino a 4096x2304 pixel. Sono anche disponibili svariate porte USB, tre delle quali di tipo USB 3.0 e due USB 2.0. Connettendo inoltre il proprio Surface Pro 3 alla Docking Station verrà ricaricata la batteria integrata nel dispositivo mobile.

Surface Pro 3 è l'ultima versione di tablet rilasciato da Microsoft: rispetto ai modelli precedenti si differenzia per molte caratteristiche e quella più evidente è la diagonale del pannello cresciuta ora a 12,1 pollici con una risoluzione di 2160 x 1440 pixel. Anche lo spessore - dettaglio più volte criticato per questo dispositivo - è stato notevolmente ridotto e la scheda tecnica ora dichiara una misura pari a 9,1 millimetri. C'è da segnalare poi un aggiornamento per quanto riguarda la tecnologia della penna fornita a corredo: Surface Pro 3 ora integra tecnologie di N-trig con penna attiva, che contiene quindi anche una piccola batteria di tipo AAAA.

Un ultimo dettaglio non di poco conto è da segnalare in merito al Kickstand che ora offre più ampie possibilità di inclinazione, a tutto vantaggio dell'usabilità. L'accessorio Surface Pro 3 Docking Station rientra a pieno titolo nella logica di Microsoft che vede il proprio tablet come unico dispositivo dell'utente che può contare su una serie di accessori per migliorarne l'utilizzo da scrivania. Il prezzo di questo accessorio è piuttosto elevato: nel listino ufficiale troviamo indicato $249.99 ma online si trovano occasioni a circa $178; al momento attuale non abbiamo ancora il prezzo definito per il nostro Paese.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

20 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Marko#8815 Settembre 2014, 10:59 #1
caricabatteria + qualche uscita usb + ethernet + Mini Display Port a 250$? Questi sono scemi
emiliano8415 Settembre 2014, 11:12 #2
Originariamente inviato da: Marko#88
caricabatteria + qualche uscita usb + ethernet + Mini Display Port a 250$? Questi sono scemi


hai mai visto quanto costano le docking station di altri produttori?
Freaxxx15 Settembre 2014, 11:50 #3
ne venderanno a quintalate, come lo stesso surface pro 3 .

Originariamente inviato da: emiliano84
hai mai visto quanto costano le docking station di altri produttori?


è della plastica con delle piste di rame o simili, se costasse anche più di 30$ sarebbe un furto .
emiliano8415 Settembre 2014, 11:52 #4
Originariamente inviato da: Freaxxx
è della plastica con delle piste di rame o simili, se costasse anche più di 30$ sarebbe un furto .


ripeto la domanda anche a te:

hai mai visto quanto costano le docking station di altri produttori?
Freaxxx15 Settembre 2014, 12:07 #5
Originariamente inviato da: emiliano84
ripeto la domanda anche a te:

hai mai visto quanto costano le docking station di altri produttori?


non è che se uno fa una caxxata tu sei autorizzato a pensare che quella debba essere la versione ufficiale .

si sa quanto costano le docking station, si sa anche che il mondo dell'IT ha cartelli sui prezzi in tutti i reparti e tutti i fornitori tendono ad allinearsi .

ripeto che il contenuto tecnologico e la tecnologia produttiva usata non giustifica minimamente il prezzo, poi c'è anche chi compra delle uova di pesce a peso d'oro perché si presuppone che siano una prelibatezza da ricchi, o chi spende 300€ perché sa che ne ricaverà almeno 10 volte tanto; ma preso a se il prodotto è fuori mercato, poi che qualcuno tra mille abbia interesse a comprarlo è la classica eccezione che si trova in qualsiasi insieme o gruppo .
emiliano8415 Settembre 2014, 12:14 #6
Originariamente inviato da: Freaxxx
non è che se uno fa una caxxata tu sei autorizzato a pensare che quella debba essere la versione ufficiale .

si sa quanto costano le docking station, si sa anche che il mondo dell'IT ha cartelli sui prezzi in tutti i reparti e tutti i fornitori tendono ad allinearsi .

ripeto che il contenuto tecnologico e la tecnologia produttiva usata non giustifica minimamente il prezzo, poi c'è anche chi compra delle uova di pesce a peso d'oro perché si presuppone che siano una prelibatezza da ricchi, o chi spende 300€ perché sa che ne ricaverà almeno 10 volte tanto; ma preso a se il prodotto è fuori mercato, poi che qualcuno tra mille abbia interesse a comprarlo è la classica eccezione che si trova in qualsiasi insieme o gruppo .


spiegami perche' se io vedo che lenovo e dell vendono docking station a 300e (per esempio, ora non sono aggironato sui prezzi) io la debba vendere a 100e
rvrmarco15 Settembre 2014, 12:29 #7
Originariamente inviato da: Freaxxx
ne venderanno a quintalate, come lo stesso surface pro 3 .



è della plastica con delle piste di rame o simili, se costasse anche più di 30$ sarebbe un furto .


è un discorso un po' strano che sembrerebbe valere per una moltitudine di oggetti tecnologici; non sono necessariamente i materiali utilizzati che determinano il prezzo di un oggetto. bisogna considerare la qualità costruttiva e la garanzia di un rimborso nel caso l'oggetto non sia conforme alle descrizioni.

D'altrone la tecnologia low cost "cinese" esiste e tutti sono concordi nel dire che è una ciofeca.
gpat15 Settembre 2014, 12:31 #8
Originariamente inviato da: emiliano84
spiegami perche' se io vedo che lenovo e dell vendono docking station a 300e (per esempio, ora non sono aggironato sui prezzi) io la debba vendere a 100e


Perchè vendendola a 50€ (prezzo giusto di questa roba) hai qualche speranza che il cliente da WalMart se la caghi, magari vendendo anche qualche Surface in più, rispetto a venderne 3 come il resto dei produttori
Freaxxx15 Settembre 2014, 12:35 #9
Originariamente inviato da: emiliano84
spiegami perche' se io vedo che lenovo e dell vendono docking station a 300e (per esempio, ora non sono aggironato sui prezzi) io la debba vendere a 100e


ma non credo che se tu guidassi una azienda sarebbe possibile per te fare certi ragionamenti; se guidi Microsoft, guidi Microsoft e non Lenovo, e viceversa .

Del resto Microsoft non ha neanche lo stesso mercato di Lenovo, sia come target che come prodotti e in generale non puoi guidare una azienda pensando di copiarne un'altra .

Io da consumatore non comprerei quell'aggeggio, lo comprerei nel caso eccezionale ce ne fosse una reale necessità, e considerando che il 90% dei prodotti informatici è superfluo o con una vita estremamente breve, non mi pare che puntare tutto sul prezzo serva a facilitarne la vendita, tanto nelle aziende un aggeggio come il Surface Pro non entrerà mai, è un prodotto inutile per qualsiasi genere di produttività e per il divertimento ci sono i tablet; almeno una azienda o un professionista li spende 300€ per una dock per un thinkpad, chi li spende 300€ per un aggegio malfatto che non gestisce bene neanche il calore quando è sotto carico ?
emiliano8415 Settembre 2014, 12:41 #10
Originariamente inviato da: Freaxxx
ma non credo che se tu guidassi una azienda sarebbe possibile per te fare certi ragionamenti; se guidi Microsoft, guidi Microsoft e non Lenovo, e viceversa .

Del resto Microsoft non ha neanche lo stesso mercato di Lenovo, sia come target che come prodotti e in generale non puoi guidare una azienda pensando di copiarne un'altra .

Io da consumatore non comprerei quell'aggeggio, lo comprerei nel caso eccezionale ce ne fosse una reale necessità, e considerando che il 90% dei prodotti informatici è superfluo o con una vita estremamente breve, non mi pare che puntare tutto sul prezzo serva a facilitarne la vendita, tanto nelle aziende un aggeggio come il Surface Pro non entrerà mai, è un prodotto inutile per qualsiasi genere di produttività e per il divertimento ci sono i tablet; almeno una azienda o un professionista li spende 300€ per una dock per un thinkpad, chi li spende 300€ per un aggegio malfatto che non gestisce bene neanche il calore quando è sotto carico ?


prova a cercare su internet le aziende che lo hanno adottato ... per me la discussione finisce qui ... buona giornata

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^