Surface 3 anche con connettività LTE, ma non in Italia per il momento

Surface 3 anche con connettività LTE, ma non in Italia per il momento

Microsoft annuncia di voler estendere la disponibiltà di versioni con connettività LTE del proprio tablet ibrido più piccolo

di Paolo Corsini pubblicata il , alle 16:01 nel canale Tablet
MicrosoftSurface
 

Microsoft ha annunciato, con un post sul propro blog ufficiale, di voler iniziare la vendita di versioni di tablet Surface 3 dotate di connettività LTE. Questa caratteristica estende ulteriormente gli scenari di utilizzo del tablet ibrido di Mcrosoft, prodotto che in questa terza generazione è caratterizzato da architettura x86 e abbinamento con sistema operativo Windows 8.1.

Microsoft Surface 3

Dopo un iniziale debutto in Giappone, Surface 3 con connettività LTE è ora proposto in vendita nel Regno Unito e in Germania, con Spagna e Francia i due mercati destinati a ricevere questo prodotto sugli scaffali nel corso dei prossimi mesi.

Microsoft ha scelto un approccio specifico alle piccole e medie aziende con Surface 3 dotato di connettività LTE: l'azienda venderà questi prodotti infatti solo a clienti business attraverso i propri negozi retail.

Mancano al momento attuale informazioni specifiche riferite al mercato italiano, per il quale non è quindi prevista a breve la vendita di queste versioni del tablet Surface 3.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

4 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
massimo79m06 Luglio 2015, 19:14 #1
il punto e' sempre lo stesso: che oggi come oggi, l'LTE e' sprecato con il 99% dei contratti, visto che in pochi minuti arrivi a bruciarti il tetto mensile.
si, avere l'lte e' sicuramente il futuro, ma per prodotti informatici, che se va bene dureranno 5-6 anni (o meglio, alcuni lo useranno per 2, altri per 10), andare troppo nel futuro e' controproducente, perche' tanto non si usera' mai questa caratteristica.
se guardiamo sono anni e anni che i contratti sono bloccati a 1-2 gb al mese, con upgrade salati. fossero 100 gb al mese (come sarebbe giusto, siamo nel 2015, per la miseria!), l'lte starebbe bene, ma oggi non lo vedo come un grande vantaggio rispetto al 3g.
bobafetthotmail06 Luglio 2015, 22:37 #2
Mah, anche perchè se aumentano ulteriormente il prezzo dopo è una lotta testa a testa con gli iphone 6 da 128GB.

Per una feature che boh.
Pier220407 Luglio 2015, 10:24 #3
Originariamente inviato da: massimo79m
il punto e' sempre lo stesso: che oggi come oggi, l'LTE e' sprecato con il 99% dei contratti, visto che in pochi minuti arrivi a bruciarti il tetto mensile.
si, avere l'lte e' sicuramente il futuro, ma per prodotti informatici, che se va bene dureranno 5-6 anni (o meglio, alcuni lo useranno per 2, altri per 10), andare troppo nel futuro e' controproducente, perche' tanto non si usera' mai questa caratteristica.
se guardiamo sono anni e anni che i contratti sono bloccati a 1-2 gb al mese, con upgrade salati. fossero 100 gb al mese (come sarebbe giusto, siamo nel 2015, per la miseria!), l'lte starebbe bene, ma oggi non lo vedo come un grande vantaggio rispetto al 3g.


Ma questo a prescindere da LTE, se hai un contratto scarso bruci il tetto mensile anche con il 3G in una macchina come questa, in particolare se la devi usare spesso fuori sede.
LTE ti da solo il vantaggio di essere veloce, il tetto rimane identico.
massimo79m07 Luglio 2015, 11:45 #4
Originariamente inviato da: Pier2204
Ma questo a prescindere da LTE, se hai un contratto scarso bruci il tetto mensile anche con il 3G in una macchina come questa, in particolare se la devi usare spesso fuori sede.
LTE ti da solo il vantaggio di essere veloce, il tetto rimane identico.


si, appunto intendevo quello.
gia' ci va poco a bruciarseli con 3g, figurarsi con il 4g.
imho al giorno d'oggi il 3g e' adeguato per il 99% degli utenti.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^