SuperAMOLED migliore di LCD IPS? Sì su tablet, secondo DisplayMate

SuperAMOLED migliore di LCD IPS? Sì su tablet, secondo DisplayMate

DisplayMate ha analizzato i pannelli SuperAMOLED dei nuovi tablet Galaxy Tab S, riscontrando un'ottima qualità generale, superiore a qualsiasi altra soluzione sul mercato

di Nino Grasso pubblicata il , alle 09:31 nel canale Tablet
GalaxySamsung
 

È opinione diffusa che la tecnologia LCD IPS rappresenti la summa del mercato dei display. In base alla sua implementazione, questa consente di ottenere la migliore qualità dell'immagine, mista ad una perfetta riproduzione dei colori. Tuttavia, la tecnologia presenta molteplici limiti: rapporto di contrasto migliorabile e latenza relativamente elevata, fra gli altri.

Samsung Galaxy Tab 10.5

Difetti che sostanzialmente non riscontriamo sui pannelli OLED, che si evolvono ad una velocità estremamente superiore rispetto alle tecnologie già consolidate nei vari settori. Fra i produttori che più credono nelle tecnologie a led organici troviamo Samsung, che ha di recente rilasciato due nuovi tablet con display basati su tecnologia proprietaria Super AMOLED, i Galaxy Tab S.

Questi sono stati analizzati da DisplayMate, una delle fonti più autorevoli quando si discute sulla qualità di un display, che sia un monitor, un televisore o un pannello integrato in un dispositivo mobile. L'influente autorità aveva avuto modo di eseguire le sue canoniche prove sul pannello da 5,1" di Samsung Galaxy S5, promuovendolo a pieni voti ed incoronandolo come miglior smartphone in assoluto dal punto di vista delle immagini riprodotte su schermo.

I nuovi tablet, tuttavia, fanno addirittura meglio: DisplayMate ha eseguito prove comparative fra i due prodotti valutando la riflettanza del pannello, i valori di luminosità e contrasto, i rapporti fra i colori e la saturazione, gli angoli di visuale e il consumo energetico. La fonte ha inoltre verificato che i due tablet utilizzano due pannelli di tipologie differenti.

Samsung Galaxy Tab S 10.5 ha una matrice RGB Stripe Pixel da 287 PPI, mentre per la variante da 8,4" viene adottata la già consolidata tecnologia Diamond Pixel. In entrambi casi, la definizione dei contenuti è ottimale ad una distanza ragionevole per l'uso dei tablet. I due modelli offrono un'ottima luminosità massima, anche se non riescono ad ottenere il valore record. Lo scettro appartiene a Nokia Lumia 2520, con un massimo di 684 cd/m², laddove il Tab S 10.5 raggiunge quota 546 cd/m². I nuovi modelli di Samsung, tuttavia, vantano una riflettività del pannello del 4,7%, che potrebbero garantire una migliore riproduzione dei colori in occasione di una forte luce ambientale (ad esempio all'aperto).

In definitiva, secondo DisplayMate, i pannelli dei nuovi Galaxy Tab S sono i migliori disponibili su tablet considerando molteplici aspetti fra cui la fedeltà cromatica, tallone d'Achille dei pannelli OLED meno recenti. La riproduzione a volte troppo vivida dei colori, caratteristica storica dei display di Samsung, è una feature voluta da parte del produttore, e può essere gestita efficacemente con i profili attivabili tramite software.

Non è la prima volta che DisplayMate premia la tecnologia SuperAMOLED nei confronti della più diffusa LCD IPS. Nei nuovi test non mancano i paragoni con le tecnologie Quantum Dots e Low Temperature Poly Silicon adottate da Amazon su Kindle Fire HDX, le migliori prima dell'arrivo dei nuovi dispositivi sudcoreani. Secondo DisplayMate, infatti, il verdetto è chiaro: i nuovi Galaxy Tab S adottano i display migliori presenti nel mercato dei tablet.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

9 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Rubberick26 Giugno 2014, 09:57 #1
questo si sapeva ^^ ora vogliamo i 14" per leggere gli a4 e i letter fullsize
alystra26 Giugno 2014, 10:31 #2
Ottimo lavoro fatto da Samsung con i nuovi tablet. Ora aspettiamo il next step (magari gia a Ifa nel prossimo mese di Settembre) dotati da schermo Amoled con risoluzione 4k.
Mparlav26 Giugno 2014, 10:56 #3
Già i Tab Pro 8.4 e 10.1" offrono display di ottimo livello.

Altri ottimi display sono quelli dei Kindle Fire:
http://www.displaymate.com/Tablet_ShootOut_3.htm
http://www.displaymate.com/Tablet_ShootOut_4.htm
hackever26 Giugno 2014, 12:27 #4
questa mania per gli amoled non la capisco proprio: hanno un costo nettamente superiore a fronte di performance pari o comunque poco superiori ai migliori ips (e sto aspettando gli igzo), consumano uno sproposito sui bianchi e saturano tutti i colori, ma soprattutto sono soggetti a rottura con relativa fuoriuscita di cristalli liquidi e smartphone completamente inutilizzabile (si sto parlando dei vari s4).
Techie26 Giugno 2014, 12:43 #5
moh io ho sentito tanto FUD sugli amoled, soprattutto all'inizio quando sembrava che la durata dei vari componenti organici fosse breve e soprattuto variasse considerevolmente da un colore ad un altro.

Ho un Galaxy S da 3 anni e il display è perfetto, nonostante abbia nel frattempo crettato il vetro (assolutamente colpa mia, data la dinamica... )

Per i colori "troppo saturi" ormai ci sono veramente tanti modi di profilare il display, o tramite rom custom o tramite xposed framework (se ricordo bene c'è almeno un addon per questo), o in qualche caso addirittura già sulla rom del produttore.
animeserie26 Giugno 2014, 12:45 #6
Originariamente inviato da: hackever
questa mania per gli amoled non la capisco proprio: hanno un costo nettamente superiore a fronte di performance pari o comunque poco superiori ai migliori ips (e sto aspettando gli igzo), consumano uno sproposito sui bianchi e saturano tutti i colori, ma soprattutto sono soggetti a rottura con relativa fuoriuscita di cristalli liquidi e smartphone completamente inutilizzabile (si sto parlando dei vari s4).


quoto, e in particolare la parte che ho evidenziato
calabar26 Giugno 2014, 14:29 #7
Originariamente inviato da: hackever
questa mania per gli amoled non la capisco proprio: [...]sono soggetti a rottura con relativa fuoriuscita di cristalli liquidi e smartphone completamente inutilizzabile (si sto parlando dei vari s4).

Aehm... gli OLED non hanno cristalli liquidi, ma led organici.
Quindi la fuoriuscita di cristalli liquidi mi sembra quantomeno... fantasiosa.

La mania degli OLED deriva dal fatto che semplicemente sono una tecnologia superiore. Ancora in parte acerba (molto più giovane degli LCD e con dietro investimenti ancora molto inferiori) e quindi con alcune problematiche da risolvere, ma i vantaggi sono evidenti: tempi di latenza di diversi ordini di grandezza inferiori, immagine diretta e non filtrata, nero vero (ormai con gli LCD ci siamo così abituati al nero-grigio che quasi non ci si fa caso), ecc...
Per i consumi, vanno valutati quelli medi, e comunque anche li c'è molto da migliorare. Gli LCD sono migliorati da questo punto di vista soprattutto perchè si è evoluta la retroilluminazione (ossia i LED).
xxxyyy26 Giugno 2014, 15:35 #8
Per un confronto equo con gli LCD bisognerebbe confrontare gli OLED di adesso con gli LCD... quelli dell'epoca, a pochi anni dall'uscita.
Mparlav26 Giugno 2014, 16:52 #9
I tablet IGZO sono in commercio da un pezzo (Asus TF701 ed iPad Air).
Gli smartphone IGZO li produce Sharp ma solo sul mercato interno.
Che siano migliori degli Amoled è tutto da dimostrare.

Sulla resa cromatica, ci sono le recensioni, non aggiungo altro.
In merito a contrasto e "punto nero", i vantaggi dell'Amoled sono arcinoti.

Sui consumi: con solo bianco e luminosità al massimo, l'8.4" Amoled ha consumato 3.1 W, il 10.1" 7W.
A confronto, il Kindle HDX 8.9" 3.4W, l'iPad Air 9.7", 4.8W, iPad Mini Retina 7.9" - 3.3W.
Questo nella situazione peggiore per gli Amoled , mentre in quella migliore (solo nero), il consumo è prossimo allo zero, mentre sulle altre tipologie resta invariato.

P.S.: La recensione di Anandtech:
http://www.anandtech.com/show/8197/...ew-105-84inch/2

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^