Su Google Play Store appare Project Tango con Tegra K1 e 4GB di RAM

Su Google Play Store appare Project Tango con Tegra K1 e 4GB di RAM

Su Google Play Dispositivi è apparso (ma non è ancora in vendita) il primo development kit di Project Tango, uno fra i progetti avveniristici di Google: si tratta di un tablet di fascia alta, con il quale sperimentare con Movidius' Myriad 1.

di pubblicata il , alle 09:31 nel canale Tablet
GoogleTegraNVIDIA
 

Google è probabilmente una fra le società più "poliedriche" del settore tecnologico: nasce come motore di ricerche online, ma ad oggi vanta alcuni fra i progetti più altisonanti: partendo da internet, passando per automobili a guida autonoma ed arrivando sullo spazio, per la diffusione di internet per mezzo di droni e satelliti. Fra i progetti meno appariscenti, fra cui potremmo citare Ara, abbiamo anche Tango.

Project Tango development kit, tablet

Lo scorso febbraio scrivevamo, citando Johnny Lee di Project Tango: "I sensori permettono al telefono di effettuare più di 250.000 misure 3D ogni secondo, aggiornando la posizione e l'orientamento in tempo reale e combinando tutti i dati all'interno di un singolo modello tridimensionale dello spazio che sta intorno a te". Tango è un dispositivo in grado di avere una percezione sensibile dello spazio, in maniera simile a quella umana.

La peculiarità del sistema di Google, arrivato finalmente su Google Play Devices, ma ancora non in vendita, è la sua efficienza: grazie alla piattaforma hardware Movidius' Myriad 1 con 2 fotocamere posteriori ed altrettanti computer vision processor, Tango è il primo sistema in grado di ottenere risultati affidabili con un consumo energetico tale da poter essere integrato su un dispositivo alimentato a batteria. Le sue destinazioni d'uso potrebbero essere molteplici: navigazione indoor e outdoor (per utenti non vedenti o per le future auto a guida autonoma), videogiochi immersivi di realtà virtuale, riproduzione di interi ambienti in 3D.

La piattaforma tecnica su cui si basa il tablet Project Tango era già stata annunciata lo scorso mese di giugno: sotto la scocca troviamo un processore NVIDIA Tegra K1, ben 4 GB di RAM e 128GB di storage integrato, mentre viene fatto uso di Android KitKat come sistema operativo. Il tablet adotta tutta la serie di sensori di cui avevamo già parlato lo scorso febbraio, quando il gigante di Mountain View aveva introdotto le tecnologie del nuovo progetto.

Solitamente i kit di sviluppo hanno un costo decisamente elevato in relazione all'hardware integrato, tuttavia in questo caso i 1.024$ richiesti da Google non ci sembrano estremamente eccessivi, considerando anche l'esclusività di alcune componenti elettroniche integrate. Maggiori informazioni in questa pagina in cui è possibile registrarsi per sapere quando il development kit sarà proposto in vendita, comunque entro la fine dell'anno.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

4 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
vincenzo200815 Novembre 2014, 11:12 #1
Sembra una televisore a tubo catodico
LMCH15 Novembre 2014, 17:42 #2
Originariamente inviato da: Antonio23
chissà quanto dura la batteria se fa veramente 250mila misurazioni al secondo.


E' un kit di sviluppo, non un prodotto finale per l'utente.
Comunque oltre al tegra K1 ha 4GB di ram, 128 GB di flash interna, un INS ad alte prestazioni, ha una batteria da 4960 mAh.
Serve per "aprire" lo sviluppo anche ad altre aziende oltre a quelle già coinvolte nel progetto (Bosch, Omnivision, ecc.).
PhoEniX-VooDoo16 Novembre 2014, 22:13 #3
e Skynet guadagna un'altra feature
lucifero252516 Novembre 2014, 23:55 #4
Io sono molto interessato all'acquisto per un progetto, avete consigli su come procedere per ottenerlo? che non siano vai a comprarlo in USA

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^