Su Android N ci sarà lo split-screen, arrivano le prime conferme ufficiali

Su Android N ci sarà lo split-screen, arrivano le prime conferme ufficiali

Un dirigente di Google conferma che la società è al lavoro sull'introduzione dello split-screen sulla versione base di Android. Questa arriverà, almeno su tablet, non prima di Android N

di pubblicata il , alle 13:31 nel canale Tablet
AndroidGoogle
 

Il team alla base di Pixel C ha risposto nelle scorse ore ad una sessione Reddit Ask Me Anything (AMA) in cui gli stessi utenti e appassionati potevano compiere alcune domande ai progettisti e ai dirigenti della divisione. Pixel C è il primo tablet Android realizzato da Google senza scomodare produttori terzi, un prodotto decisamente importante lato hardware ma che, secondo i primi utilizzatori, manca di ottimizzazione e supporto sul piano del software.

Google Pixel C

Una delle mancanze di Android 6.0 Marshmallow piuttosto gravi sul fronte della produttività è la modalità split screen, per eseguire contemporaneamente due applicazioni sullo schermo affiancate e sempre attive. Si tratta di una feature già presente su Surface e iPad Pro, dispositivi molto simili come concetto di base, e che possiamo già trovare su alcune personalizzazioni Android ormai da tempo. Ma la versione stock del sistema operativo mobile di Google non la supporta ancora.

È però solo questione di tempo, ha precisato il director for consumer hardware di Google Andrew Bowers: "Stiamo lavorando su un sacco di cose al momento per Android N che avremmo certamente voluto integrare su Pixel C", ha scritto durante la AMA. "Ma vi toglieremmo le sorprese che ci saranno su N se ne parlassimo. Possiamo dirvi però che siamo al lavoro sullo Split Screen".

Il team ha ammesso che sta lavorando inoltre sul supporto di Displayport attraverso la porta USB Type-C, anche se in questo caso non ha specificato se sarà una novità di Android N, di una release successiva di Marshmallow o se verrà integrato via hardware su un ipotetico nuovo modello. Le due novità abbinate potrebbero permettere l'uso del tablet a mo' di personal computer in un modo simile a quello che abbiamo visto sui nuovi Lumia con Continuum e Windows 10 Mobile. Al momento si tratta però di mere speculazioni.

Google è in perenne lavoro su Android, questo non è di certo una novità, ed è probabile che stia vagliando una lunga lista di novità fra quelle che potrà inserire sulla versione stock del suo sistema operativo. Android N comunque non è previsto prima del prossimo autunno, con un primo assaggio e qualche versione beta per gli sviluppatori attesi per il prossimo mese di giugno in seguito alla Google I/O, evento in cui la società potrebbe svelare le prime novità.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

21 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Pier220411 Dicembre 2015, 13:34 #1
Il team ha ammesso che sta lavorando inoltre sul supporto di Displayport attraverso la porta USB Type-C, anche se in questo caso non ha specificato se sarà una novità di Android N, di una release successiva di Marshmallow o se verrà integrato via hardware su un ipotetico nuovo modello. Le due novità abbinate potrebbero permettere l'uso del tablet a mo' di personal computer in un modo simile a quello che abbiamo visto sui nuovi Lumia con Continuum e Windows 10 Mobile.



Chissà che ne pensa Acerbo
alexdal11 Dicembre 2015, 13:57 #2
Sempre a copiare
alex900011 Dicembre 2015, 14:00 #3

split-screen

Il supporto per il multiwindows è già presente nella versione 6.0, solo non attivo.
Phoenix Fire11 Dicembre 2015, 14:04 #4
Originariamente inviato da: alex9000
Il supporto per il multiwindows è già presente nella versione 6.0, solo non attivo.


si ma, almeno da quanto so io, è abbastanza acerbo e instabile
demon7711 Dicembre 2015, 14:07 #5
Come tablet è indiscutibilmente bello.
Tuttavia, considerando il target ed il prezzo certemente alto a cui verrà proposto (penso l'equivalente di un notebook di fascia medio-bassa)sono decisamente più attratto da una soluzione 2 in 1 che monti win 10.

Android è decisamente un limite per un oggetto come questo.
Cappej11 Dicembre 2015, 14:07 #6
Praticamente Pixel C è una bozza... chi la compra fa un affare...

come l'Apple Watch... "nella seconda versione lo avrà!"... si ma chi compra la prima adesso fa da beta per 399,00 euro di base!

Vaia-Vaia-Vaia
Apocalysse11 Dicembre 2015, 14:21 #7
Originariamente inviato da: Pier2204
Il team ha ammesso che sta lavorando inoltre sul supporto di Displayport attraverso la porta USB Type-C, anche se in questo caso non ha specificato se sarà una novità di Android N, di una release successiva di Marshmallow o se verrà integrato via hardware su un ipotetico nuovo modello. Le due novità abbinate potrebbero permettere l'uso del tablet a mo' di personal computer in un modo simile a quello che abbiamo visto sui nuovi Lumia con Continuum e Windows 10 Mobile.



Chissà che ne pensa Acerbo


Basterebbe che lavorasse assieme a Samsung che sostiene il consorzio MHL e le specifiche dell'MHL 3.0. Le "novità" sono tali solo per Android Liscio, HTC / Samsung / LG che supportano tutti l'MHL da anni, lo possono fare da anni ^^
gpat11 Dicembre 2015, 14:45 #8
Arriverà con soli 4 anni di ritardo.. praticamente mi sento come un utente iOS
acerbo11 Dicembre 2015, 15:03 #9
Originariamente inviato da: Pier2204
Il team ha ammesso che sta lavorando inoltre sul supporto di Displayport attraverso la porta USB Type-C, anche se in questo caso non ha specificato se sarà una novità di Android N, di una release successiva di Marshmallow o se verrà integrato via hardware su un ipotetico nuovo modello. Le due novità abbinate potrebbero permettere l'uso del tablet a mo' di personal computer in un modo simile a quello che abbiamo visto sui nuovi Lumia con Continuum e Windows 10 Mobile.



Chissà che ne pensa Acerbo


Acerbo ti risponderebbe che sul motorola RAZR che avevo nel 2010 e che aveva la porta mini hdmi Motorola aveva già sviluppato su ICS la funzionalità di utilizzo landscape in modalità desktop quando collegavi lo smartphone ad un monitor esterno con tanto di supporto a tastiera e mouse bluetooth e senza dover usare scatolette proprietarie come propone microsoft.
Ovviamente il soc era quello che era, parliamo di 6 anni fà, quindi utilizzo molto limitato, come continuum del resto.
L'accostamento a continuum in questo caso specifico poi non c'entra una fava, qui si stratta solo di collegare il tablet ad un monitor esterno e aggiungere ad android stock la modalità splitscreen per poter affiancare due finestre, cosa che come ha già detto qualcuno samsung ad esempio già l'ha implementata da anni su android.
djfix1311 Dicembre 2015, 20:17 #10
felice possessore di Cell e Tablet Samsung...MHL e via

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^