Quasi 50 milioni di tablet venduti nel secondo trimestre 2013, ulteriore crescita per fine anno

Quasi 50 milioni di tablet venduti nel secondo trimestre 2013, ulteriore crescita per fine anno

IDC certifica la crescita nel mercato dei tablet anche per il secondo trimestre 2013: quasi +60% su base annuale ma calo rispetto ai primi 3 mesi dell'anno, in attesa di una seconda metà 2013 che si preannuncia spumeggiante

di pubblicata il , alle 13:31 nel canale Tablet
 

Anche IDC fornisce dati sull'andamento delle vendite di tablet registrati nel corso del secondo trimestre 2013, evidenziando come a fronte di una consistente crescita nei volumi rispetto allo stesso periodo dello scorso anno le vendite abbiano registrato un freno prendendo quale riferimento i primi 3 mesi del 2013.

Nel corso del periodo di riferimento sono stati venduti circa 45,1 milioni di tablet, dato in aumento del 59,6% rispetto ai 28,3 milioni del secondo trimestre 2012. Significativo registrare un calo nelle vendite per Apple, passata dai 17 milioni di iPad del Q2 2012 ai 14,6 milioni di pezzi degli ultimi 3 mesi. Samsung ha invece beneficiato di una forte crescita, pari al 277%, passando dai 2,1 milioni di tablet del Q2 2012 agli attuali 8,1 milioni di pezzi. La quota di mercato dell'azienda coreana, pari al 18%, è ancora lontana dal 32,4% di Apple ma è ben evidente come i tablet basati su OS Android stiano continuando a guadagnare quote di mercato.

Alle due posizioni seguenti troviamo Asus e Lenovo, capaci di totalizzare una quota di mercato rispettivamente pari al 4,5% e al 3,3%, mentre Acer passa al quinto posto con il 3,1% del totale. Tutte e 3 queste aziende sono state capaci di registrare una forte crescita nelle vendite rispetto al secondo trimestre dello scorso anno, con l'incremento più contenuto che è stato ottenuto da Lenovo con un +120% circa.

La contrazione nei volumi complessivi di vendita dei tablet registrata nel corso del secondo trimestre dell'anno, rispetto a quanto ottenuto nei primi 3 mesi del 2013, non sorprende particolarmente. Tutti i produttori si attendono volumi di vendita particolarmente elevati nel corso della seconda metà dell'anno, periodo nel quale verranno annunciate molte novità che dovrebbero catalizzare l'attenzione dei consumatori.

Il mercato dei tablet sembra quindi indirizzarsi ad una fase più matura, durante la quale la crescita proseguirà in modo sostenuto ma dove non dovremmo più assistere a quelle significative variazioni dei volumi trimestrali così come accaduto negli ultimi anni. Un mercato che dovrebbe inoltre vedere un ruolo ancora più marcato di quanto non sia ora per le soluzioni basate su OS Android, a replicare in parte la dinamica che si sta concretizzando nel mercato degli smartphone.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

2 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
dwfgerw06 Agosto 2013, 13:57 #1
Il calo YoY di Apple è dovuto essenzialmente alla mancanza di novità. Lo scorso anno a Marzo uscì un nuovo iPad. I volumi ed il market share risalirà con le nuove proposte autunnali.
BlackQuasar06 Agosto 2013, 14:25 #2

Market Share

Si, ma che mazzata per Apple. Ha perso il 28% di market share in un anno!
Questo non lo recupera piu.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^