Power Cover e Docking Station per i futuri tablet Microsoft Surface

Power Cover e Docking Station per i futuri tablet Microsoft Surface

Varie indiscrezioni segnalano il debutto di numerosi accessori in abbinamento alla seconda generazione di tablet Microsoft, alcuni dei quali anche compatibili con i modelli attualmente in commercio

di pubblicata il , alle 10:21 nel canale Tablet
MicrosoftSurface
 

Microsoft è al lavoro per il debutto della seconda generazione di tablet della famiglia Surface, proposte che verranno presentate in versione compatibile con sistema operativo Windows 8 oltre che in una sviluppata su sistema operativo Windows RT. Cambia l'architettura alla base, x86 per la prima e ARM per la seconda, ma anche per la seconda famiglia dei tablet Microsoft i due prodotti dovrebbero condividere molte caratteristiche tecniche.

Emergono in questi giorni informazioni su un interessante accessorio che verrà proposto in abbinamento a questi tablet: si tratta di una nuova cover con tastiera, dotata però al proprio interno anche di una batteria per l'alimentazione supplementare del proprio Surface.

Indicato con il nome di Power Cover questo accessorio sarà compatibile con i tablet Suface 2, Surface Pro 2 e Surface Pro ma non con Surface RT. La tastiera integrata sarà simile come design e funzionalità a quanto implementato da Microsoft con la originale Type Cover, ferma restando la possibilità di fornire alimentazione supplementare al tablet nel momento in cui quest'ultimo componente è collegato al tablet. La logica di funzionamento prevede l'utilizzo della batteria della tastiera in via preferenziale, riservando l'autonomia della batteria integrata nel tablet a quando la batteria della tastiera sarà stata completamente esaurita.

 

Tutto questo avrà un impatto sul peso e sulle dimensioni: per Power Cover vengono indicati un peso di 520 grammi contro i 250 grammi della Type Cover attuale, con uno spessore che passerà dai 5,33 millimetri di Type Cover a 9,75 millimetri della nuova Power Cover. Segnaliamo come questo accessorio non andrà a prendere il posto della Type Cover: avremo quindi 3 differenti tipologie di cover abbinabili ai tablet della famiglia Surface, caratterizzate da funzionalità ben differenti tra di loro.

Power Cover verrà presentata sul mercato, stando a quanto pubblicato dalla fonte, entro la fine dell'anno ma solo dopo il debutto dei nuovi Surface 2 e Surface 2 Pro. Non sono fornite per il momento attuale indicazioni sul prezzo anche se è presumibile che sarà superiore a quanto richiesto per la Type Cover tradizionale.

Non mancano ulteriori informazioni su un altro tipo di accessorio per Surface: si tratta di una docking station compatibile con Surface Pro e Surface Pro 2 e quindi solo con le soluzioni basate su architettura x86. In questo caso troveremo integrate varie porte di connessione con periferiche esterne, nella forma di una USB 3.0 e 3 USB 2.0, oltre ad un connettore di rete Gigabit e a connettori per microfono e cuffie dedicati. Non manca una porta MiniDisplay Port per la gestione di un segnale video verso un display secondario; il debutto è previsto in concomitanza con il lancio dei tablet Surface 2 Pro.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

15 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
gpat09 Settembre 2013, 10:29 #1
Che bello, stanno iniziando a cannare anche le scelte di design che avevano azzeccato all'inizio.
Con i SOAC che ci sono ora non c'è più bisogno di una batteria nella dock, forse ha senso solo con gli Intel Core Haswell, ma è una categoria di chip già abbastanza piena di compromessi, quindi a questo giro la lascerei dove sta.
Gli costa molto fare un Surface con Atom Bay Trail (in arrivo), che arriva tranquillamente a 10 ore anche pesando meno di un iPad, e con performance sufficienti per un uso da tablet, che straccia qualsiasi ARM ed è compatibile anche x86?
Credo che venderebbe più di RT2 e Pro2 messi insieme.
E' stato un pò quello che hanno fatto e faranno a questo giro tutti gli altri OEM, ma Microsoft potrebbe farlo molto meglio, a livello di immagine e perchè ha dimostrato di poter fare ottime scelte di design. Purtroppo sbaglia nel resto.
Un pò come se vendessero una Golf solo con un bicilindrico da 800cc o con un V8 da 6000cc. L'utente medio quale preferisce? Nessuno dei due.
Coccitrone09 Settembre 2013, 11:26 #2
Microsoft doveva attuare una strategia diversa fin dall' inizio.
Secondo me, l' idea di un tablet android indipendente che, unito ad una docking station, diventa un pc con windows, sarebbe stata la giusta strada che la stesa microsoft avrebbe dovuto seguire. In tal modo avrebbe potuto sfruttare un ecosistema mobile già avviato e la possibilità di unirlo a quello desktop: acquisti un tablet android e se vuoi un notebook/ultrabook windows basta che compri a parte una docking station (che contiene le componenti per pc). Ci sarebbe stato un enorme risparmio di tempo e risorse con un risultato decisamente più versatile e superiore all' attuale flop di surface che, con le componenti da pc all' interno del tablet, perde di leggerezza e autonomia. Ne avrebbe beneficiato anche lo stesso windows in quanto senza la versione mobile, non ci sarebbe stato bisogno di impostare metro come interfaccia primaria (con il derivato malcontento generale): bastava inserirla come opzione secondaria per la modalità touch senza togliere il menù start.
hellkitchen09 Settembre 2013, 12:08 #3
Ah bè se poi le vendono a oltre 100 euro come le type cover e le touch cover attuali.... ma è possibile che microsoft non capisca poi che Windows RT è una M**** senza alcun senso???
Spectrum7glr09 Settembre 2013, 12:21 #4
Originariamente inviato da: gpat
Che bello, stanno iniziando a cannare anche le scelte di design che avevano azzeccato all'inizio.
Con i SOAC che ci sono ora non c'è più bisogno di una batteria nella dock, forse ha senso solo con gli Intel Core Haswell, ma è una categoria di chip già abbastanza piena di compromessi, quindi a questo giro la lascerei dove sta.
Gli costa molto fare un Surface con Atom Bay Trail (in arrivo), che arriva tranquillamente a 10 ore anche pesando meno di un iPad, e con performance sufficienti per un uso da tablet, che straccia qualsiasi ARM ed è compatibile anche x86?
Credo che venderebbe più di RT2 e Pro2 messi insieme.
E' stato un pò quello che hanno fatto e faranno a questo giro tutti gli altri OEM, ma Microsoft potrebbe farlo molto meglio, a livello di immagine e perchè ha dimostrato di poter fare ottime scelte di design. Purtroppo sbaglia nel resto.
Un pò come se vendessero una Golf solo con un bicilindrico da 800cc o con un V8 da 6000cc. L'utente medio quale preferisce? Nessuno dei due.

permettimi solo un appunto: non esiste nulla che abbia "troppa batteria"...anche le 10 ore di haswll & C sono (forse) 10 se non ci fai troppe cose (tipo leggi un pdf e navighi a sessioni di 10 minuti ogni ora), ma prova tu a fare qualcosa di intensivo o peggio a lasciare attiva la connessione 3g (e ad usarla con continuità of course) e poi vieni a dire se le ore sono ancora 10 oppure sono 4-5.
Avere una batteria supplementare in un oggetto che ti porti dietro comunque non è in sè inutile a prescindere.

che poi la scelta di ARM al posto di Intel sia una fesseria è un altro discorso e possiamo discutere...ma che non serva avere più batteria o più autonomia delle 10 ore (con le limitazioni di cui sopra nell'esperienza reale)se permetti non si può sostenere.
gpat09 Settembre 2013, 12:29 #5
Originariamente inviato da: Spectrum7glr
permettimi solo un appunto: non esiste nulla che abbia "troppa batteria"...anche le 10 ore di haswll & C sono (forse) 10 se non ci fai troppe cose (tipo leggi un pdf e navighi a sessioni di 10 minuti ogni ora), ma prova tu a fare qualcosa di intensivo o peggio a lasciare attiva la connessione 3g (e ad usarla con continuità of course) e poi vieni a dire se le ore sono ancora 10 oppure sono 4-5.
Avere una batteria supplementare in un oggetto che ti porti dietro comunque non è in sè inutile a prescindere.

che poi la scelta di ARM al posto di Intel sia una fesseria è un altro discorso e possiamo discutere...ma che non serva avere più batteria o più autonomia delle 10 ore (con le limitazioni di cui sopra nell'esperienza reale)se permetti non si può sostenere.


Non esiste nulla che abbia troppa batteria, ma esistono tante cose che pesano troppo.
Considerato che l'autonomia di questi aggeggi non arriverà mai a due giorni interi, a mio parere l'opzione migliore è di prefiggersi un giorno intero di utilizzo e una volta arrivati lì lavorare sulla leggerezza.
Tante volte i produttori lavorano sulla leggerezza ancora prima dell'autonomia (che infatti è sbagliato), ma preferirei un tablet ultraleggero da 10 ore di autonomia a uno che ne dura 20 ma magari pesa 100 grammi in più, che sul totale di un tablet sono abbastanza importanti in percentuale.

P.S Per 10 ore mi riferisco a 10 ore di utilizzo vero, con connettività e tutto, non sfogliare un PDF con la luminosità al minimo ovviamente
emiliano8409 Settembre 2013, 13:08 #6
se il surface 2 pro in versione "notebook" con power cover, sara' solido e flessibile come il samsung ativ 7 (il refresh con haswell stenta ad arrivare) ... penso proprio che sara' mio :P
hellkitchen09 Settembre 2013, 13:16 #7
Originariamente inviato da: emiliano84
se il surface 2 pro in versione "notebook" con power cover, sara' solido e flessibile come il samsung ativ 7 (il refresh con haswell stenta ad arrivare) ... penso proprio che sara' mio :P


Io dicevo lo stesso del primo.. eppure sono rimasto delusissimo!
Spectrum7glr09 Settembre 2013, 13:26 #8
Originariamente inviato da: gpat

P.S Per 10 ore mi riferisco a 10 ore di utilizzo vero, con connettività e tutto, non sfogliare un PDF con la luminosità al minimo ovviamente


il punto è che NULLA fa 10 ore di utilizzo vero...sempre acceso, con 3g acceso (stiamo parlando di dispositivi mobili) e navigazione e/o check email continuo,schermo con illuminazione adatta a lavorarci (quindi no dimming), lavoro con word processor, spreadsheet, programmi per presentazioni etc etc.
II ARROWS09 Settembre 2013, 13:52 #9
La presa ethernet è una buona aggiunta, mi sono visto limitare più volte andando dai clienti.
Però è anche vero che una dock per andare dal cliente è un po' esagerato...
Si perde la portabilità.

Per la batteria della tastiera è interessante, ma 1 cm di spessore è tanto... bisognerà vedere con quale capacità arriverà di base Surface 2, perché potrebbe essere superfluo con la nuova architettura.

Originariamente inviato da: gpat
Gli costa molto fare un Surface con Atom Bay Trail (in arrivo), che arriva tranquillamente a 10 ore anche pesando meno di un iPad, e con performance sufficienti per un uso da tablet, che straccia qualsiasi ARM ed è compatibile anche x86?
Se tu non usi un tablet come dovrebbe essere usato, allora prenditi quello RT che sarà più che sufficiente e non rompere le palle a chi ha bisogno di potenza.

Le persone che lo usano perché lo devono usare non hanno assolutamente bisogno di Atom.
gpat09 Settembre 2013, 14:22 #10
Originariamente inviato da: II ARROWS
La presa ethernet è una buona aggiunta, mi sono visto limitare più volte andando dai clienti.
Però è anche vero che una dock per andare dal cliente è un po' esagerato...
Si perde la portabilità.

Per la batteria della tastiera è interessante, ma 1 cm di spessore è tanto... bisognerà vedere con quale capacità arriverà di base Surface 2, perché potrebbe essere superfluo con la nuova architettura.

Se tu non usi un tablet come dovrebbe essere usato, [SIZE="5"]allora prenditi quello RT[/SIZE] che sarà più che sufficiente e non rompere le palle a chi ha bisogno di potenza.

Le persone che lo usano perché lo devono usare non hanno assolutamente bisogno di Atom.


Originariamente inviato da: gpat
Gli costa molto fare un Surface con Atom Bay Trail (in arrivo), che arriva tranquillamente a 10 ore anche pesando meno di un iPad, e con performance sufficienti per un uso da tablet, che straccia qualsiasi ARM [B][SIZE="5"]ed è compatibile anche x86[/SIZE][/B]?



Il galateo non è il tuo forte.
La comprensione linguistica... neanche.
Oltre al fatto che stavo parlando di come rimpiazzare l'RT con buona pace di chi ha bisogno del Pro, ma vabbè.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^