NVIDIA Kai: tablet Tegra 3 quad core a partire da 199 dollari

NVIDIA Kai: tablet Tegra 3 quad core a partire da 199 dollari

NVIDIA ha sviluppato una piattaforma tablet basata su arhcitettura Tegra 3 che verrà proposta dai partner, con le opportune personalizzazioni, ad una cifra estremamente interessante

di pubblicata il , alle 10:22 nel canale Tablet
NVIDIATegra
 

Tablet quad core con prezzi di 199 dollari? E' a questo obiettivo che sta lavorando NVIDIA, azienda che abbina le proprie architetture Tegra 3 ad una piattaforma tablet indicata con il nome di Kai. Si tratta di un reference design che verrà proposto ai propri partner produttori di tablet, in abbinamento a sistema operativo Android 4.0.

L'approccio di NVIDIA, delineato in occasione del meeting dell'azienda con i propri azionisti, è molto chiaro: promuovere questo design tra i partner, che lo adotteranno con le opportune personalizzazioni, così da rendere la soglia d'ingresso al mondo dei tablet ad elevate prestazioni sempre più accessibile al vaso pubblico.

Mantenere il prezzo su cifre così contenute rispetto ai listini attualmente praticati implica ovviamente alcuni compromessi in termini di componenti, display in primis: NVIDIA non ha fornito dettagli specifici a riguardo se non specificare che a questo si sia giunti grazie a molta innovazione sviluppata internamente all'azienda.

La strategia NVIDIA per le proprie soluzioni Tegra 3 rimane in ogni caso legata anche all'utilizzo del sistema operativo Windows RT in abbinamento a tablet Tegra 3, ovviamente a partire da quando Microsoft avvierà le vendite di questo sistema operativo. E' ipotizzabile che in questo caso il posizionamento di mercato avverrà su un livello di prezzo più elevato, al quale si accompagneranno anche differenti soluzioni hardware per i prodotti sul mercato.

Al momento attuale NVIDIA ha confermato che la piattaforma Kai è a disposizione dei propri partner, che vi stanno lavorando così da sviluppare propri prodotti destinati alla commercializzazione.

Fonte:. The Verge.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

21 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
dwfgerw24 Maggio 2012, 10:34 #1
"Mantenere il prezzo su cifre così contenute rispetto ai listini attualmente praticati implica ovviamente alcuni compromessi in termini di componenti, display in primis: "

non sono sicuro chella validità di queste soluzioni, buono il prezzo ma a quali condizioni ? iPad ha avuto e sta ottenendo successo in tutti gli ambiti anche business perchè offre elevata qualità in tutte le componenti. Altro fattore cruciale sono le app, in app store per ipad, troviamo vere app fatte con il tablet in mente e non versioni solo allungate della contropoarte smartphone, come spesso avviene nel mondo android.
netcrusher24 Maggio 2012, 10:53 #2
Sì ok ma a quale prezzo??? 700 euro è una ladrata assurda, però oramai Apple vende qualsiasi cosa che partorisce, non tutti possono permettersi un ipad caro mio, abbi pietà dei meno abbienti.
Eraser|8524 Maggio 2012, 10:57 #3
Originariamente inviato da: netcrusher
Sì ok ma a quale prezzo??? 700 euro è una ladrata assurda, però oramai Apple vende qualsiasi cosa che partorisce, non tutti possono permettersi un ipad caro mio, abbi pietà dei meno abbienti.


se mi permetti però non puoi farmi discorsi del genere su un device che è puro consumismo. I tablet in generale sono dei device di cui tutti possiamo farne a meno ma è la moda del momento quindi tant'è.. però non mi fare discorsi del genere perché sono obiettivamente ridicoli! Si menziona la crisi e le difficoltà monetarie però tutti vogliono avere l'ultimo gadget tecnologico!
beppe9024 Maggio 2012, 10:59 #4
Originariamente inviato da: dwfgerw
"Mantenere il prezzo su cifre così contenute rispetto ai listini attualmente praticati implica ovviamente alcuni compromessi in termini di componenti, display in primis: "

non sono sicuro chella validità di queste soluzioni, buono il prezzo ma a quali condizioni ? iPad ha avuto e sta ottenendo successo in tutti gli ambiti anche business perchè offre elevata qualità in tutte le componenti. Altro fattore cruciale sono le app, in app store per ipad, troviamo vere app fatte con il tablet in mente e non versioni solo allungate della contropoarte smartphone, come spesso avviene nel mondo android.


Io invece sono molto curioso di vedere i tablet che usciranno con Windows 8...tu pensa che ecosistema si crea se uno ha il fisso a casa con Win 8 e poi con il tablet riesce ad'avere tramite la sincronizzazione dell'OS tutto quello che ha a casa...App, documenti, impostazioni ecc...io lo sto già provando con il mio fisso e quello della mia ragazza ed'è una figata avere a casa sua le mie cose senza dovermi portare dietro HDD e robe simili...e poi le App presenti adesso anche se sono solo una 70ina sono cmq ottime e ben fatte...speriamo bene..
Bluknigth24 Maggio 2012, 11:02 #5
Farei il distinguo:

Una cosa è l'HW, che sono convinto che nei tablet è sovraprezzato di brutto.
Un'altra il software.

Sull'AppStore di Apple trovi le applcazioni per i tablet perchè Apple ha ormai tre generazioni alle spalle con un successo a livello mondiale di decine di miglioni di pezzi venduti.

I tablet Android invece hanno avuto fino ad ora poca diffusione, a differenza degli smartphone.
Pertanto uno che sviluppa sceglie il mercato renumerativo e poi adatta a quello meno diffuso.

Comunque questi tablet si appoggeranno a Windows 8 ed è probabile che offrano qualcosa di nuovo rispetto alle controparti, con applicazioni scritte su misura.

Tuttavia, ben vengano prodotti più economici. Se fanno un tablet con HW da 200€ e i produttori li personalizzano magari con uno schermo migliore per 100€ in più potrebbe avere successo.
Saremmo comunque lontani dai 700€ di Apple.
emanuele8324 Maggio 2012, 11:03 #6
Originariamente inviato da: netcrusher
Sì ok ma a quale prezzo??? 700 euro è una ladrata assurda, però oramai Apple vende qualsiasi cosa che partorisce, non tutti possono permettersi un ipad caro mio, abbi pietà dei meno abbienti.


Il punto è che le persone che HANNO BISOGNO di un tablet sono veramente poche. La mela morsicata crea un bisogno fittizio soddisfabile solo dal suo prodotto e, essendo brava a creare la finta necessità, vende tanto. Chi vuole entrare nel mercato e vendere il proprio apparecchio che stimola il bisogno fittizio, deve scendere a compromessi, abbassando il prezzo e creando la finta necessità di comprare un bene inutile anche in quegli individui che non solo non necessitano del bene, ma non se lo possono nemmeno permettere. Purtroppo, se una volta la regola era "non ne ho bisogno, non lo compro" che poi è diventata "sono ricco, non ne ho bisogno, ma lo compro lo stesso", oggi si è passati a "non ne ho bisogno, non me lo posso permettere, ma lo compro lo stesso perché tutti ce l'hanno"
emanuele8324 Maggio 2012, 11:07 #7
Originariamente inviato da: emanuele83
Il punto è che le persone che HANNO BISOGNO di un tablet sono veramente poche. La mela morsicata crea un bisogno fittizio soddisfabile solo dal suo prodotto e, essendo brava a creare la finta necessità, vende tanto. Chi vuole entrare nel mercato e vendere il proprio apparecchio che stimola il bisogno fittizio, deve scendere a compromessi, abbassando il prezzo e creando la finta necessità di comprare un bene inutile anche in quegli individui che non solo non necessitano del bene, ma non se lo possono nemmeno permettere. Purtroppo, se una volta la regola era "non ne ho bisogno, non lo compro" che poi è diventata "sono ricco, non ne ho bisogno, ma lo compro lo stesso", oggi si è passati a "non ne ho bisogno, non me lo posso permettere, ma lo compro lo stesso perché tutti ce l'hanno"


Altro esempio: intel. Prima con i netbook e poi con gli ultrabook. Distinguo dai normali notebook creati ad hoc per vendere a prezzo elevato processori non performanti (netbook-atom) o creare una nuova fascia di mercato a prezzi esorbitanti per la tecnologia introdotta (ultrabook).
Sapo8424 Maggio 2012, 12:47 #8
Originariamente inviato da: emanuele83
Altro esempio: intel. Prima con i netbook e poi con gli ultrabook. Distinguo dai normali notebook creati ad hoc per vendere a prezzo elevato processori non performanti (netbook-atom) o creare una nuova fascia di mercato a prezzi esorbitanti per la tecnologia introdotta (ultrabook).

Eh?
Il netbook nato per vendere gli atom a prezzi alti
In realtà:
1) il primo netbook è nato con un celerom m, e non è stato certo sponsorizzato da intel o chissà chi altri, è uscito, ha venduto cifre incredibili e tutti si sono adeguati e questo ci porta a
2) Intel stava sviluppando Atom per piattaforme mobili/sistemi low-cost come One Laptop per Child, non certo per un segmento che ancora non esisteva e che nessuno pensava potesse essere così remunerativo.
Atom non è entrato nei mercati su cui puntava Intel ma è stato ottimamente riutilizzato come cpu low-cost/low-power nei netbook, garantendo margini mica male.
Botta di culo.

Gli Ultrabook imho sono più un modo per far apparire qualitativamente valido il mercato notebook (diciamo una specie di wow factor), e credo sia una mossa saggia, visto che con tablet+windows8 il rischio di perdere market share c'è.
Poi beh, vendere costosi processori LV di sicuro schifo non fa, ma non crei un brand simile per aumentare un pelo le vendite di qualche processore remunerativo

E comunque sono esempi che non c'entrano niente né con i tablet né con il marketing Apple.
Aegon24 Maggio 2012, 14:02 #9
Originariamente inviato da: Eraser|85
se mi permetti però non puoi farmi discorsi del genere su un device che è puro consumismo. I tablet in generale sono dei device di cui tutti possiamo farne a meno ma è la moda del momento quindi tant'è.. però non mi fare discorsi del genere perché sono obiettivamente ridicoli! Si menziona la crisi e le difficoltà monetarie però tutti vogliono avere l'ultimo gadget tecnologico!


Volendo, potremmo fare a meno del 50% di ciò che utilizziamo quotidianamente: auto, telefono, televisore, pc...
Il tablet è vero, vende per moda, ma è un ottimo strumento a 360° (anche professionale).
Io ormai il notebook non lo uso più... se devo fare revisione di codice/progetti sul treno la faccio tranquillamente dalla tavolozza (tanto ci sono pure gli IDE).

Imho la reale necessità di un oggetto dipende dall'uso che ne si vuole fare.
gpat24 Maggio 2012, 14:08 #10
200€, a mio parere, ci si possono anche spendere, di più neanche morto.
Ho un Galaxy S2 e in mobilità può essere usato tranquillamente anche come unico dispositivo, ho anche un iPad che mi hanno regalato ma sta da mesi a fare la muffa.
Un tablet piccolo con schermo da 7" è un bel complemento, ma di fatto è superfluo, però come sfizio da 200€ ci può stare. Non 1€ di più.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^