Nuovo tablet Nexus nei prossimi mesi con Intel Bay Trail-T e display da 8 pollici

Nuovo tablet Nexus nei prossimi mesi con Intel Bay Trail-T e display da 8 pollici

Secondo quanto diffuso nel corso delle ultime ore i progetti di Google per il proprio tablet Nexus dalle dimensioni ridotte potrebbero rivedere un restyling con ridimensionamento e passaggio da piattaforma Nvidia a Intel

di pubblicata il , alle 08:01 nel canale Tablet
NVIDIAIntelGoogleNexus
 

Il tablet da 7 pollici di Google potrebbe presto essere messo da parte per una tavoletta dal nuovo formato, sono infatti ormai diversi i rumors che vogliono l'annuncio ad esempio di un nuovo dispositivo tablet della serie Nexus che potrebbe andare a sostituire in gamma l'attuale Nexus 7.

A differenza delle due precedenti edizioni del tablet di Google, la versione 2014 della soluzione potrebbe portare in dote un display di dimensioni leggermente superiori, passando da 7 a 8 pollici in modo da seguire quello che è ormai un trend al quale si stanno adeguando tutti i produttori di tablet. Del resto con l'avvento sempre più rapido di soluzioni smartphon con display fino a 6 pollici di diagonale, quello dei tablet da 7 pollici è indubbiamente un mercato che in previsione potrebbe subire una importante flessione.

La fonte delle voci riguardanti il nuovo Nexus non cita però il produttore che pur essendo stato fino ad oggi Asus potrebbe cambiare proprio a maggio di quest'anno. Interessanti sono poi le voci che parlano di un possibile utilizzo da parte di Google nella realizzazione del nuovo Nexus della nuova piattaforma mobile Intel Bay Trail-T. Niente è ancora sicuro però e Qualcomm attende gli sviluppi alla finestra.

Allo stato attuale il lavoro di Google e di chi produrrà il tablet dovrà essere indubbiamente molto accurato e anche il posizionamento sul mercato avrà il suo importantissimo peso. Al momento sono infatti molti i dispositivi che potrebbero configurarsi come valide alternative. Tra questi citiamo ad esempio Kindle Fire HDX, Samsung Galaxy Tab 3 8.0, LG G Pad 8.3 e ovviamente iPad Mini Retina di Apple.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

8 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
dark01ness22 Gennaio 2014, 08:26 #1

Samsung Galaxy Tab 3 al massimo

è un rivale dei Mediacom.
nickmot22 Gennaio 2014, 08:57 #2
Originariamente inviato da: dark01ness
è un rivale dei Mediacom.


Link ad immagine (click per visualizzarla)

Molto interessato ad un nexus 8!
Un po' mi preoccupa l'uso di intel, da una parte un nexus con quei SoC significherà certamente maggior supporto ad Android x86, dall'altra non vorrei trovarmi in problemi di driver non rilasciati com enel caso nel Nexus 7 2012 con Tegra.

Di certo quando il mio attuale smartphone morirà non troverò un degno sostituto, quindi l'accoppiata Dumbphone+tablet sarà la mia scelta, ed in tal caso vorrei che fosse un 8".

P.S. Android permette di usare come modem un telefono in tethering BT?
PacManZ22 Gennaio 2014, 09:47 #3
http://www.scaine.net/site/2013/01/...over-bluetooth/

non ho mai provato, ma qui dicono di si
montanaro7922 Gennaio 2014, 10:16 #4
col mio lg g pad si puo ma si può con qualunque android ..
al minuto 6:50 circa
http://www.youtube.com/watch?featur...BgVsYep68#t=411
Cfranco22 Gennaio 2014, 10:21 #5
Io credo che ci sia poca competizione con i cosiddetti "phablet", un tablet da 7" costa meno di 300 euro, i grossifonini da 6" sono 200 euro più cari.
nickmot22 Gennaio 2014, 10:37 #6
1) Grazie per le conferme sul tethering, purtroppo di Nokia Asha con tastiera fisica e WiFi tether non se ne trovano, quindi tocca andare di BT.

Originariamente inviato da: Cfranco
Io credo che ci sia poca competizione con i cosiddetti "phablet", un tablet da 7" costa meno di 300 euro, i grossifonini da 6" sono 200 euro più cari.


Beh! Gli smartphone ormai hanno superato i 5", hanno quindi schermi più grandi del primo Phablet (Galaxy Note), dunque i phablet sono saliti a 6" circa (o più, i tablet da 7" sono vicinissimi, ve ne sono pure con funzioni telefoniche e costano comunque meno dei pahblet.
Ricapitolando: gli smartphone stanno alzando l'asticella degli schermi sui phablet, questi stanno raggiungendo la barriera dei tablet da 7", ma con costi ben maggiori. La massa è abituata a guardare i numeroni, gli hanno inculcato che "più grande è meglio" ed adesso hanno la possibilità di prendere un phablet da 6" a 700€ od un tablet 7" che telefona a 200€ (Asus fonepad 7), dato che la maggior parte degli acquirenti ignora le caratteristiche HW del prodotto, cosa credi che acquisteranno?
Mi pare evidente che debbano alzare anche l'asticella dei tablet per tentare di mantenere una differenziazione, ma se non smettono di ingrossare gli smartphone non avranno speranze.

Resta il fatto che un 8" 4:3 (come iPad mini) sono infinitamente più usabili di un 7" 16:9, senza uccidere troppo la portabilità.
LMCH23 Gennaio 2014, 06:00 #7
Originariamente inviato da: nickmot
Di certo quando il mio attuale smartphone morirà non troverò un degno sostituto, quindi l'accoppiata Dumbphone+tablet sarà la mia scelta, ed in tal caso vorrei che fosse un 8".

P.S. Android permette di usare come modem un telefono in tethering BT?


Ci sono due modi per connettersi in tethering via bluetooth
il "vecchio" modo è una connessione simil-modem su seriale emulata (Bluetooth DUN ovvero Dial-Up netoworking), quello più recente è tramite una rete IP su bluetooth (Bluetooth PAN ovvero Personal Area Network).

La maggior parte dei dispositivi android supporta certamente il sistema BT PAN, ma alcuni dumbphone mi sembra supportino solo quello BT DUN e non è detto sia supportato dai dispositivi Android (la versione rilasciata da Google supporta solo PAN, ma i produttori possono aggiungere il supporto DUN).

La DUN è più rognosa ed ha mediamente latenze maggiori, quindi se intendi procedere con un dumbphone+tablet assicurati che abbia il supporto BT PAN (e magari anche quello per hotspot wifi per quando lo usi collegato in ricarica, il WiFi è comunque molto più veloce e "reattivo" anche se poi si passa per una connessione 3G).
nickmot23 Gennaio 2014, 06:56 #8
Originariamente inviato da: LMCH
Ci sono due modi per connettersi in tethering via bluetooth
il "vecchio" modo è una connessione simil-modem su seriale emulata (Bluetooth DUN ovvero Dial-Up netoworking), quello più recente è tramite una rete IP su bluetooth (Bluetooth PAN ovvero Personal Area Network).

La maggior parte dei dispositivi android supporta certamente il sistema BT PAN, ma alcuni dumbphone mi sembra supportino solo quello BT DUN e non è detto sia supportato dai dispositivi Android (la versione rilasciata da Google supporta solo PAN, ma i produttori possono aggiungere il supporto DUN).

La DUN è più rognosa ed ha mediamente latenze maggiori, quindi se intendi procedere con un dumbphone+tablet assicurati che abbia il supporto BT PAN (e magari anche quello per hotspot wifi per quando lo usi collegato in ricarica, il WiFi è comunque molto più veloce e "reattivo" anche se poi si passa per una connessione 3G).


Ti ringrazio per la precisa disamna sui profili BT ed il tethering.
I Nokia Asha (almeno quelli che stavo tenendo d'occhio) supportano il BT PAN, quindi il problema non si pone.
Sarei ben felice se supportassero il WiFi hotspot, purtroppo e' supportato (che io sappia) solo su 2 modelli, ma questi sono full touch, quindi assolutamente esclusi.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^