Microsoft: ecco il nuovo Surface Pro 6. Ora anche in ''Black''. Tutte le specifiche

Microsoft: ecco il nuovo Surface Pro 6. Ora anche in ''Black''. Tutte le specifiche

L'azienda di Redmond presenta una nuova e rinnovata versione del suo miglior prodotto di sempre: il Surface Pro 6. Ritorna la numerazione ma cambiano processori e ottimizzazione del sistema di raffreddamento oltre all'introduzione di una nuova colorazione: la "Black".

di pubblicata il , alle 11:41 nel canale Tablet
MicrosoftIntelSurface
 

Microsoft ha deciso di battere forte il pugno sul tavolo e di presentare in uno specifico evento tanti nuovi device di nuova generazione che cambiano poco a livello estetico ma che vedono un upgrade importante a livello potenziale tra nuove componenti e forti ottimizzazioni. Il prodotto sicuramente di punta èil nuovo Surface Pro 6 ossia la nuova generazione del re del 2-in-1 creato proprio dall'azienda di Redmond e seguito poi da tanti. Il nuovo Surface Pro 6 riporta in auge la numerazione che Microsoft aveva abbandonato nella passata edizione ed aggiorna a livello hardware con i nuovi processori ma anche con un nuovo e sofisticato sistema di raffreddamento capace di sfruttare ancora meglio il comparto tecnico.

Il nuovo Surface Pro 6 innanzitutto vede un design poco cambiato rispetto a quanto Microsoft aveva già fatto con lo scorso Surface Pro. In questo caso quello che troviamo è un device dalle linee che hanno fatto amare questo prodotto soprattutto nel suo essere tablet con display completamente touch ma anche un portatile grazie alla sua tastiera sempre pronta ad essere usata in ogni situazione di mobilità.

Surface Pro 6: il 67% più veloce di prima

Parlando però di cambiamenti quello che salta sicuramente all'occhio è il cambiamento hardware del nuovo Surface Pro 6 ossia un terminale che vede l'introduzione della nuova (ed ottava) generazione di processori Intel sia in versione i5 che in versione i7 entrambi appunto Coffee Lake. Tutto questo porta degli upgrade importanti a livello funzionale visto che il nuovo Surface raggiunge un miglioramento in termini di velocità pari al 67% rispetto alla quinta generazione.

Da segnalare la presenza da un punto di vista grafico delle Intel UHD Graphics 620 sia per la CPU i-5 che i-7. Non solo perché grazie ad un nuovo sistema di raffreddamento ottimizzato, Surface Pro 6, potrà permettersi di sfruttare al meglio le proprie componenti riuscendo a migliorare non solo le prestazioni ma anche l'autonomia.

 

Parlando proprio di autonomia ecco che in Microsoft è stato dichiarato come questa sesta generazione di Surface Pro permetterà agli utenti di ottenere addirittura più di 13.5 ore con una riproduzione video. Il Surface Pro 6 è in possesso di un display Pixel Sense da 12.3 pollici con risoluzione di 2.736x1.824 pixel ossia identico a quello della scorsa edizione ma cambiano in questo caso le configurazioni che prevedono ora 8 o 16GB di RAM e diversi tagli di SSD con un minimo di 128GB ed un massimo di 1TB.

Per il resto presente una fotocamera frontale da 5MPx che consente il riconoscimento facciale dell'utente registrato tramite l'ormai conosciuto Windows Hello mentre per la cam posteriore abbiamo un sensore da 8MPx con autofocus. Invariate le ottime tastiere Quick Type che potranno essere acquistare in diverse colorazioni permettendo di arricchire il Surface Pro 6. Oltretutto parlando di colorazioni inevitabile non menzionare la nuova livrea "All Black" di questa generazione: Microsoft ha deciso di optare per questa nuova colorazione e l'impatto visivo, almeno dai video anteprima, sembra essere davvero notevole e di gran prestigio.

Per il resto il nuovo Surface Pro 6 vede la presenza di una porta USB 3.0 ma anche di una porta Mini DisplayPort, uno slot per MicroSDXC per la lettura delle card e l'azienda mantiene ancora una Surface Connect Port per la ricarica "snobbando" in qualche modo una connessione con USB-C che magari poteva renderà più versatile.

Surface Pro 6: disponibilità e prezzi

Il nuovo Surface Pro 6 al momento arriverà dal prossimo 16 ottobre solo in alcuni specifici paesi come gli USA, Canada, Australia, Austria, Cina, Germania, Irlanda, Giappone, Nuova Zelanda, e Regno Unito. Per quanto concerne invece l'Italia il Surface Pro 6 arriverà nella prima parte del 2019. 

Per quanto riguarda i prezzi del nuovo Surface Pro 6 possiamo trovare quelli in dollari in base alle varie configurazioni che vedono delle limitazioni per le due colorazioni visto che il nuovo "All Black" sarà disponibile con 512GB solo con 16GB di RAM e CPU Intel i7 e mai con storage da 1TB, almeno per il momento.

Colore CPU Memoria SSD Prezzo al debutto
Surface Pro 6
Silver Intel Core i5 8GB 128GB 899$
Silver Intel Core i5 8GB 256GB 1.199$
Silver Intel Core i7 16GB 512GB 1.899$
Silver Intel Core i7 16GB 1TB 2.299$
Black Intel Core i5 8GB 256GB 1.199$
Black Intel Core i7 8GB 256GB 1.499$
Black Intel Core i7 16GB 512GB 1.899$

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

10 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Ork03 Ottobre 2018, 12:12 #1
io avevo il pro 4 ed è stato il miglior portatile che abbia mai avuto. Ora ho il book 2 da 15 pollici e ne rimpiango l'estrema portabilità. Microsoft sta lavorando da dio ma in italia non capiamo un cazzo quindi viene sempre tenuta in fondo per la distribuzione.
znick03 Ottobre 2018, 12:30 #2
anche io uso ancora il Pro 4, preso quasi due anni fa con un'offerta incredibile sullo store microsoft (899€ la versione i5/256gb con tastiera) e me lo tengo stretto... peccato che nella nuova versione ancora non abbiano introdotto una porta USB-C/Thunderbolt
LucaLindholm03 Ottobre 2018, 12:34 #3

Ma cose da pazzi...

Brava redazione, vi siete sprecati... peccato che ieri quello del Pro 6 sia stato quasi l'annuncio 'minore'.

Come al solito tocca a me...

Surface Laptop 2:

- Processori di 8° gen. ("+85% di potenza"
- Colorazione nera
- Autonomia aumentata fino a 14,5 ore nominali
- Si parte anche qui da 128 Gb / 8 Gb

Surface Studio 2:

- Processore i7-7820HQ ("il più potente mai usato su un Surface"
- GTX 1060/1070
- Display: +38% di luminosità & +22% di contrasto
- Solo SSD (1/2 TB)
- Adattatore Xbox wireless inserito dentro

Surface Headphones:

- Wireless
- Regolazione/cancellazione del rumore dell'ambiente
- Integrazione con Cortana e Win 10
- Rilevano automaticamente se uno le ha indossate o meno, interrompendo la riproduzione
- 4 microfoni

Inoltre, da ieri sera è disponibile l'October Update, con:

- Tema scuro per Esplora Risorse
- Clipboard universale: quando copiate qualcosa, tale contenuto viene salvato nella clipboard universale (potendo opzionalmente anche sincronizzarla tra dispositivi), visualizzabile attraverso WIN+V.
In questo modo, potrete avere tanti appunti e scorrerli facilmente, anche tra dispositivi mobili
- Cattura e Note: nuovo strumento di cattura delle schermate, interamente realizzato in UWP e con il supporto a tutte le più moderne tecnologie offerte da Win 10
- Ricerca nettamente migliorata
- Edge nettamente migliorato: Impostazioni riorganizzate e amplificate, tanti nuovi strumenti per facilitare la lettura (sia di pagine, che di ebook e PDF)
- Ottimizzazione recapito: Microsoft si da al P2P!
In pratica, per velocizzare il download di un aggiornamento o di un contenuto dal Win Store, potrete impostare nelle Impostazioni di ricercare 'pezzi' di tale contenuto anche da altri computer locali o in rete che l'hanno già scaricato!

L'aggiornamento è [U]nettamente[/U] consigliato perché, come spiegato da MS, i Major Update autunnali mirano più a risolvere bug e migliorare le prestazioni, mentre quelli primaverili introducono più novità (la prossima primavera arriva Sets, per dire).

Infine, ricordo che i leak e gli indizi del nuovo Surface Phone, così come del nuovo Win Core OS, sono in netto aumento: trapelano sempre di più parti di codice nuovo in cui compaiono nuove API per la gestione personalizzata della cerniera del dispositivo, così come di un sensore capace di rilevare e seguire il movimento oculare (come la ThrueDepth Camera degli iPhone X, per intenderci).

Ultima cosa: a novembre ci sarà la conferenza degli sviluppatori di Samsung e il CEO della multinazionale coreana ha dichiarato a fine agosto che lì verrà presentato in anteprima mondiale il nuovo Galaxy X, il palmare di terza generazione con schermo flessibile/multiplo… in arrivo all'inizio dell'anno prossimo.
Un evento particolarmente interessante, visto che è dal 2007 che siamo inchiodati alla seconda generazione di palmari, introdotta dall'iPhone 2G.

Buona giornata a tutti quanti.

Zetino7403 Ottobre 2018, 12:39 #4
Anch'io ho il Pro4. Rimpiango solo di non averlo avuto durante i corsi universitari... con OneNote sarebbe stata una pacchia.
voodooFX03 Ottobre 2018, 14:12 #5
grazie LucaLindholm!

a me la cosa che fa piu piacere e che ora si parte da 8GB di RAM
Marko#8803 Ottobre 2018, 15:35 #6
Originariamente inviato da: LucaLindholm
Brava redazione, vi siete sprecati... peccato che ieri quello del Pro 6 sia stato quasi l'annuncio 'minore'.

Come al solito tocca a me...


Guarda che non ti obbliga nessuno, puoi anche aprire un sito tutto tuo e scrivere li se non sei soddisfatto della qualità della redazione di questo.


Bellissimo SP4 nero; difetti: no USB-C, solita scomodità in uso portatile (ma versatilità migliore dei normali laptop, si paga quella), autonomia che dubito arriverà anche lontanamente al dichiarato. Il mio ex SP4 con Core M faceva 6 ore a fronte delle 10 dichiarate...

Ottima MS però, come al solito lavora ottimamente; mi riferisco più che altro agli altri prodotti... li vedremo sul campo.
Yuno gasai03 Ottobre 2018, 15:43 #7
Io ho ancora il surface pro 1 con intel core i5 e funziona ancora divinamente
marittimus03 Ottobre 2018, 18:31 #8
Io ancora mi porto dietro nei viaggi un pro 2 e rimane sempre ottimo. Lo pagai nuovo con i5 e 128GB, in occasione dell'uscita del pro3, 389€. Ne vendevano pochissimi mentre io lo trovo insostituibile. La colorazione nera è molto bella ma spero che sia cambiata rispetto ai vecchi pro 2 che si rigano se li guardi un po'storto. Un pensierino al modello base per 899€ lo farei.
calabar04 Ottobre 2018, 01:06 #9
Per noi ci vorrà ancora del tempo, pare. In Italia dal prossimo anno.
Si spera che per allora i prezzi si siano già aggiustati, per lo meno le versioni straniere potrebbero fare un po' di concorrenza interna.

Stavo guardando il listino: ma tra la versione base e quella con 256GB di SSD ci sono altre differenze? Perché 300€ per 128GB di SSD in più mi sembrano tantini.

Originariamente inviato da: LucaLindholm
Come al solito tocca a me...

Mosso dal sacro impeto come al solito eh?
Guarda, davvero, puoi anche evitare di spammare notizie relative Microsoft in discussioni dove sei palesemente off-topic. Questa notizia riguarda il nuovo Surface, gli altri prodotti avranno notizie dedicata, che naturalmente usciranno con la "tempestività" tipica di questo sito.
paolomarino04 Ottobre 2018, 13:52 #10
quale versione é fanless ?
la I5 ? La I5 e la I7 ? Nessuna ?
Grazie

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^