Jolla Tablet potrebbe avere split-screen, microSD e connettività 3,5G

Jolla Tablet potrebbe avere split-screen, microSD e connettività 3,5G

Visto il considerevole successo, Jolla ha aggiornato i traguardi della campagna di crowdfunding per il prossimo tablet in arrivo

di Nino Grasso pubblicata il , alle 17:31 nel canale Tablet
Jolla
 

Nokia ha annunciato da breve N1, tablet Android con fattezze simili ad iPad mini. Ma per certi versi ricorda molto più la vecchia Nokia quella società, chiamata Jolla, fondata da alcuni ex del colosso finlandese. Jolla ha lanciato una nuova campagna in crowdfunding per un tablet molto interessante nel design e nel sistema operativo, che ha sin da subito riscosso un consistente successo. Proprio per questo i finlandesi hanno deciso di espandere la campagna con nuovi traguardi.

Jolla Tablet

Al raggiungimento di 1,5 milioni di dollari, il tablet guadagnerà il supporto alle microSDHC da 128GB. Si tratta di una caratteristica che potremmo considerare molto probabile, visto che al momento in cui scriviamo siamo arrivati a circa 1,38 milioni di dollari, praticamente un milione in più rispetto all'obiettivo. Decisamente interessanti gli altri "goal", raggiungibili nei restanti 9 giorni dal termine della campagna.

Raggiunta la soglia di 1,75 milioni di dollari, Jolla tablet avrà un multitasking rivoluzionato sullo stile di alcune personalizzazioni di Android: con la schermata che potrà essere condivisa da più applicazioni, utilizzabili quindi nello stesso momento. Il traguardo finale, di 2,5 milioni di dollari, consentirà ai tecnici della società di introdurre un modulo 3.5G per la connettività internet tramite SIM, con un sovrapprezzo di 30$ sul modello solo Wi-Fi.

Jolla tablet può essere preordinato già da adesso con un contributo di almeno 209$ nella campagna. Le spedizioni dei primi prodotti sono previste nel mese di maggio 2015 nei mercati seguenti: Stati Uniti, Canada, Unione Europea, Norvegia, Svizzera, Russia, Australia, Cina, India e Hong Kong. Peculiarità del prodotto Sailfish OS 2.0, un sistema operativo diverso dai soliti iOS, Android e WP diffusi nei mercati occidentali.

Per le specifiche tecniche e le altre informazioni sul tablet vi rimandiamo a questo indirizzo.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

3 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Therinai01 Dicembre 2014, 21:12 #1
s0nnyd3marco02 Dicembre 2014, 08:46 #2
Grandissimi! I risultati della raccolta fondi dimostrano come l'innovazione e l'originalita' vengano premiati.
Eress02 Dicembre 2014, 09:44 #3
Credo che questo tablet sarà un bel crack per il mercato dei tablet e specie per i soliti noti, samsung in primis.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^