iPad e tablet paralizzano le vendite dei PC: Windows dal 2009 al 30% dei dispositivi in cinque anni

iPad e tablet paralizzano le vendite dei PC: Windows dal 2009 al 30% dei dispositivi in cinque anni

Secondo Asymco, in soli cinque anni i dispositivi Post-PC hanno rimpiazzato i PC Windows tradizionali: un evidente spostamento verso i dispositivi mobile puri

di pubblicata il , alle 08:31 nel canale Tablet
WindowsiPadMicrosoftApple
 

La diffusione del computer tradizionale basato su Windows è crollata drasticamente dal 2009 al 33% in soli cinque anni. È quanto riportato da un nuovo studio di Horace Dediu di Asymco, che mostra il declino nelle vendite di sistemi PC Windows dal lancio di iPad, avvenuto nel 2010.

Da allora la crescita nelle vendite di personal computer tradizionali hanno subito un forte arresto, mentre il mercato di smartphone e tablet è cresciuto e continua a crescere di anno in anno, con un incremento sostanziale nelle vendite di iPhone, iPad e dispositivi basati su Android.

Asymco, vendite PC rispetto a tablet

Solamente cinque anni fa, i PC Windows rappresentavano la stragrande maggioranza di dispositivi informatici in commercio, con un valore che si avvicinava al 90%. Microsoft ha però sottostimato l'ingresso di tablet e smartphone in un mercato che sarebbe diventato in pochi anni sempre più competitivo e la società di Redmond ad oggi riesce ad integrare la sua piattaforma operativa in meno di un terzo dei dispositivi che utilizzano privati e aziende.

Le cifre di Dediu provengono dalle analisi dei dati delle spedizioni di PC e tablet di Gartner, i cui ultimi risultati avevamo riportato ieri in questa pagina. La società, assieme alla IDC, dopo il rilascio di iPad ha smesso di inserire le vendite dei tablet (Android e iOS) all'interno di quelle dei personal computer tradizionali, ad esclusione dei tablet Surface rilasciati successivamente.

Bisogna considerare che comunque Dediu paragona due mercati che si trovano attualmente in una collocazione storica estremamente differente fra di loro. Quello dei personal computer è un segmento ormai saturo in cui da anni vengono proposte soluzioni estremamente competitive dal punto di vista delle prestazioni per quanto riguarda i processi meno onerosi e più diffusi. Di contro quello degli smartphone e tablet è un mercato nascente, in forte crescita ed espansione sia dal punto di vista delle vendite che da quello più strettamente tecnologico, coinvolgendo maggiormente gli utenti all'acquisto di proposte sempre nuove ed aggiornate.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

78 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
SpyroTSK12 Ottobre 2013, 10:04 #1
Personalmente io ho sentito un incremento del 37% da agosto.
Cappej12 Ottobre 2013, 10:34 #2
non era difficile prevederlo... e non mi stupirei accadesse lo stesso con le console...
Per una serie di motivi... Mobilità e semplicità d'uso per primi..
yukon12 Ottobre 2013, 10:39 #3
basta vedere nelle catene della distribuzione di massa, ormai pc desktop è da un pezzo che non se ne vedono più un gran che, e lo spazio dedicato ai portatili è sempre meno mentre quello dei tablet è in continuo aumento
Aut0maN12 Ottobre 2013, 11:37 #4
il boom di vendite pc era legato al boom anche dei social network e della fotografia amatoriale digitale, tutti questi nuovi utenti non aveva altra possibilità che acquistare un pc windows per fare tutto ciò mentre dopo l'ingresso di tutti questi sistemi moolto più portatili e che stanno praticamente sempre con te e ti permettono di usare i social network e di fare foto potendole pure modificare (in modo leggero) oltre che condividerne i contenuti in modo moooolto più facile e veloce il crollo era inevitabile, il volume di vendite pc ritornerà forse ad essere quello reale dei veri utenti che lo usavamo prima di questo boom per creare contenuti pesanti o giochi di un certo spessore, praticamente si stà esaurendo l'ondata di "ospiti" di un mercato in cui non volevano entrare ma che hanno dovuto accettare "sporcando" le statistiche di venduto in modo errato.
san80d12 Ottobre 2013, 11:40 #5
Originariamente inviato da: yukon
basta vedere nelle catene della distribuzione di massa, ormai pc desktop è da un pezzo che non se ne vedono più un gran che, e lo spazio dedicato ai portatili è sempre meno mentre quello dei tablet è in continuo aumento


confermo, proprio ieri ero da euronics e avevano un solo tavolo con 5/6 portatili e basta
s0nnyd3marco12 Ottobre 2013, 11:42 #6
Mi sa che i notebook e fissi torneranno ad essere solo strumenti da lavoro.
appleroof12 Ottobre 2013, 12:03 #7
credo sia un processo irreversibile: i tradizionali desktop in ambito casalingo sono destinati a rimanere solo come macchine da gioco o per usi specifici semipro, non penso ormai ci voglia un guru delle analisi di mercato a sostenere questa affermazione.
Dumah Brazorf12 Ottobre 2013, 12:57 #8
Per quello che fanno almeno metà (e sono molto conservativo) degli utenti ovvero puttanate sul web un tablet è più che sufficiente.
Aut0maN12 Ottobre 2013, 13:45 #9
immagino l'indotto come ne soffrirà, il post vendita per il mercato pc sopratutto per questi utenti non interessati ma obbligati era decisamente profittevole, vendevi magari con poco margine ma con l'assistenza ci facevi soldi e tante figure anche cittadine di assistenza che si erano creato (vedi negozi pc) man mano spariranno o si concentreranno....azz...fine di un sogno (backup) di aprire un negozio pc

forse conviene specializzarsi in assistenza config tablet e smarthphone
Axios200612 Ottobre 2013, 13:48 #10
In primis non c'è più la necessità di cambiare pc ogni 2-3 anni.

Per le necessità più comuni qualsiasi pc di anche 5 anni fa è sufficiente.

Poi: come considerare i pc assemblati? Esempio io ed almeno 6 miei parenti è dal 2000 che i pc li assembliamo. Per questa ricerca saremmo persone che non comprano.

Ulteriore punto: il desktop che ho in firma, potrei aggiornare solo la gpu ed avere un sistema "nuovo".

Ps: "iPad e tablet" Ma l'ipad non è un tablet? Se no, in cosa si differenzia dalla definizione di tablet? Per il s.o.? Allora ogni s.o. andrebbe citato a parte.

Noto anche con piacere che nel grafico di sx l'unico evento importante è il lancio dell'ipad. Si, effettivamente non ci sono stati altri eventi importanti nel settore dei tablet.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^