Intel e Atom SoFIA x3: piano strategico per i tablet da 79 dollari (in su)

Intel e Atom SoFIA x3: piano strategico per i tablet da 79 dollari (in su)

Una massiccia operazione di Intel mira a stringere partnership strategiche con diversi produttori per realizzare una linea economica di tablet da 7, 8 e 10 pollici, con prezzi molto aggressivi ed equipaggiati con il recente SoC Atom SoFIA x3. Prezzi a partire da 79 Dollari USA

di pubblicata il , alle 10:01 nel canale Tablet
Intel
 

Da tempo Intel non nasconde assolutamente l'intenzione di entrare di prepotenza nel mercato mobile, quello per intenderci popolato da smartphone e tablet. Se la prima categoria è sicuramente la più ostica, sul fronte tablet la sfida è decisamente più aperta. Secondo Digitimes è in corso una compagna di Intel volta alla collaborazione molto stretta con i principali produttori, finalizzata alla realizzazione di tablet economici ma performanti con diagonale di 7, 8 e 10 pollici.

Alla base di tutto troviamo la piattaforma costruita intorno al SoC Intel Atom SoFIA x3, mentre all'atto pratico Intel sta proponendo reference design di tablet praticamente fatti e finiti a nomi del calibro di Foxconn Electronics, Compal Electronics, Pegatron, Wistron and Elitegroup Computer Systems (ECS), ovvero i maggiori produttori mondiali di sistemi.

Intel

Lo scopo è quello di mettere in commercio le tipologie di tablet descritte, con sistema operativo Android, ai prezzi di ingresso di 79, 89 e 129 Dollari rispettivamente per i 7,8 e 10 pollici. I marchi con cui arriveranno sul mercato saranno ovviamente differenti rispetto a quelli dei produttori, motivo per cui potremmo vederli con brand molto più conosciuti.

Intel non si ferma qui però, in quanto la fonte cita collaborazioni anche con i produttori di "white box" cinesi, quelli che commercializzano dispositivi di primo prezzo, venduti in quantità davvero enormi nei canali della grande distribuzione non solo orientale. La collaborazione di Intel, oltre alla fornitura di reference design, si concretizza nella sponsorizzazione di campagne marketing (soldi per pubblicità, detto in maniera più semplice), contatti commerciali e altre forme di promozione. Insomma, terremo gli occhi aperti al Computex di Taipei.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

27 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
gpat27 Aprile 2015, 10:18 #1
Più che questa corsa al ribasso, io mi concentrerei sull'offrire prodotti di qualità a 200-300 euro...
MiKeLezZ27 Aprile 2015, 10:25 #2
Usano x86 per usarli su piattaforma Android? Il non sense proprio.
marconi.g27 Aprile 2015, 10:39 #3

Che tristezza...

Devono usare Android perchè Microsoft, per scelte commerciali proprie, non intende dargli il necessario supporto.
Alessandro Bordin27 Aprile 2015, 10:39 #4
Android è per tenere i prezzi bassi.
gpat27 Aprile 2015, 10:41 #5
Originariamente inviato da: marconi.g
Devono usare Android perchè Microsoft, per scelte commerciali proprie, non intende dargli il necessario supporto.


Come sarebbe a dire? A chi dà supporto Microsoft se non lo dà ad Intel?
diabolikum27 Aprile 2015, 10:56 #6
@Alessandro

Certo che da te una frase del genere non me la aspettavo. Sotto i 10" le licenze Windows sono gratuite, quindi mi spieghi cosa risparmiano?
marconi.g27 Aprile 2015, 10:58 #7

@gpat

Microsoft intende tenere ben separati il mondo PC-intel (Full windows) dal mondo Windows Phone, nel senso che non ha nessuna intenzione di dotare la versione Full-windows di un modulo telefonico.
Ora, su dispositivi come questi cosa installeresti?
Full windows senza la possibilità di telefonare?
Windows phone, comunque castrato e che non ha nessuna presa sul mercato?
gpat27 Aprile 2015, 11:01 #8
Originariamente inviato da: marconi.g
Microsoft intende tenere ben separati il mondo PC-intel (Full windows) dal mondo Windows Phone, nel senso che non ha nessuna intenzione di dotare la versione Full-windows di un modulo telefonico.
Ora, su dispositivi come questi cosa installeresti?
Full windows senza la possibilità di telefonare?
Windows phone, comunque castrato e che non ha nessuna presa sul mercato?


Full windows con modulo LTE solo per internet. Apple lo fa da 5 anni.
Unrealizer27 Aprile 2015, 11:42 #9
Originariamente inviato da: marconi.g
Devono usare Android perchè Microsoft, per scelte commerciali proprie, non intende dargli il necessario supporto.


e il Surface 3 con Atom x7 come lo spieghi?

Originariamente inviato da: marconi.g
Microsoft intende tenere ben separati il mondo PC-intel (Full windows) dal mondo Windows Phone, nel senso che non ha nessuna intenzione di dotare la versione Full-windows di un modulo telefonico.
Ora, su dispositivi come questi cosa installeresti?
Full windows senza la possibilità di telefonare?
Windows phone, comunque castrato e che non ha nessuna presa sul mercato?


ma se li sta unificando? al punto che con 10 non esisterà più Windows Phone ma solo Windows
marconi.g27 Aprile 2015, 11:47 #10

@gpat

Quella che hai espresso è la filosofia Microsoft.
In Intel, la pensano diversamente:
loro vogliono entrare nel mercato telefonico.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^