In ripresa le vendite di tablet nel Q3, ma sempre in calo rispetto al 2015

In ripresa le vendite di tablet nel Q3, ma sempre in calo rispetto al 2015

A livello sequenziale le vendite di tablet sono attese in rialzo nel terzo trimestre 2016 sino a quota 47 milioni, ma osservando l'andamento rispetto allo scorso anno la crisi del settore continua a restare evidente

di Paolo Corsini pubblicata il , alle 10:21 nel canale Tablet
SamsungAppleLenovoAmazon
 

Digitimes Research segnala una ripresa delle vendite prevista nel corso del terzo trimestre 2016 per le soluzioni tablet, per quanto si tratti di un fenomeno di breve periodo. A fronte di un +16,3% di aumento delle vendite nel numero di tablet atteso per il trimestre in corso rispetto a quello dal poco terminato, le stime di vendita di 47 milioni di pezzi sono in calo del 10% rispetto a quanto registrato nel corrispondente periodo del 2015.

Non sorprende trovare previsioni di calo nelle vendite nel settore dei tablet: questi prodotti hanno conosciuto un notevole successo commerciale nel corso degli ultimi anni ma hanno toccato da tempo la fase di piena maturità commerciale. Di fatto la domanda è in calo da tempo, con i consumatori che sono soddisfatti dei prodotti acquistati in prenedenza e non sentono impellente la necessità di dover cambiare il proprio tablet così come avviene ad esempio con gli smartphone.

galaxytabs2_03.jpg

Le previsioni indicano una lieve contrazione nelle vendite di tablet iPad di Apple, forte della domanda di soluzioni iPad Pro con schermo da 9,7 pollici di diagonale. In aumento le consegne di tablet white-box, quelli di fascia più economica basati su sistema operativo Google Android, che dovrebbero totalizzare un volume complessivo di 18,5 milioni di pezzi nel trimestre in oggetto. I produttori no brand beneficieranno di una domanda incrementata nell'ottica di preparare le scorte per la stagione di vendite natalizia, mentre i marchi più noti guardano ancora con notevole cautela a questo settore alla luce della contrazione nelle vendite dei trimestri precedenti.

In generale quello dei tablet rimane un settore critico nelle dinamiche, per il quale risulta difficile al momento suscitare domanda commerciale da parte degli utenti vista l'assenza di novità tecnologiche di rilievo e la generale standardizzazione dei modelli in vendita. In ogni caso si tratta di un segmento in grado di generare vendite ben oltre i 150 milioni di pezzi anche nel 2016: in crisi sicuramente, ma ancora capace di volumi elevati.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

0 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^