Il tablet più sottile al mondo è, per ora, di Toshiba

Il tablet più sottile al mondo è, per ora, di Toshiba

Atteso al CES il debutto di un nuovo tablet Tosbiba, basato su sistema operativo Android 3.2, che dovrebbe vantare lo spessore più ridotto tra tutti quelli in commercio

di Paolo Corsini pubblicata il , alle 08:12 nel canale Tablet
ToshibaAndroid
 

E' atteso al debutto al CES di Las Vegas, la prossima settimana, il nuovo tablet sviluppato da Toshiba. Si tratta di una soluzione per la quale non è ancora stato definito un nome specifico ma che dovrebbe ricalcare, per le caratteristiche tecniche, il modello Regza AT700 presente nel mercato giapponese.

Lo spessore di questo tablet è dichiarato in un massimo di 7,7 millimetri, inferiore agli 8,8 millimetri del già molto sottile Apple iPad 2: si tratterebbe dello spessore complessivo più ridotto tra i tablet attualmente in commercio. Simile analisi per quanto riguarda il peso: 558 grammi contro i 613 grammi del concorrente Apple.

Il sistema operativo abbinato è ovviamente quella Google Android, nello specifico la release 3.2. La dotazione hardware prevede schermo da 10,1 pollici con risoluzione di 1280x800 pixel, processore Texas Instruments OMAP 4430 dual core con frequenza di clock di 1,2 GHz, 1 Gbyte di memoria di sistema e sino a 32 Gbytes di memoria di storage integrata.

Non mancano nella dotazione una webcam frontale da 2 Megapixel, abbinata ad una fotocamera da 5 Megapixel. Il modello di simili caratteristiche destinato al mercato Giapponese, Regza AT700, è stato ufficialmente presentato lo scorso mese di Ottobre in occasione dell'edizione 2011 del CEATEC.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

40 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
ilratman07 Gennaio 2012, 08:45 #1
il tablet è ottimo ma io devo capire il motivo di questa corsa al sottile.

dai tempi del primo ipod touch, che ho ed è 9mm, ancora mi chiedo il motivo.
=KaTaKliSm4=07 Gennaio 2012, 09:33 #2
Originariamente inviato da: ilratman
il tablet è ottimo ma io devo capire il motivo di questa corsa al sottile.

dai tempi del primo ipod touch, che ho ed è 9mm, ancora mi chiedo il motivo.


Progresso?

Ti chiedi il perchè della corsa "al sottile", magari ti chiedi perchè c'è una corsa sfrenata al multicore e alla potenza dei componenti e perchè no, chiediamoci il perchè di risoluzioni a piu di 1980*1080....

Il progresso avanza....e MENOMALE!!!!
gio_mene07 Gennaio 2012, 09:39 #3
ne venderanno pochissimi se il prezzo sarà uguale o superiore all'ipad...alla fine è un mm in meno, capirai..
=KaTaKliSm4=07 Gennaio 2012, 09:43 #4
Originariamente inviato da: gio_mene
ne venderanno pochissimi se il prezzo sarà uguale o superiore all'ipad...alla fine è un mm in meno, capirai..


http://annuncigratuitiitalia.it/adpics/cartomante-sensitivo-omar-trom.jpg
djfix1307 Gennaio 2012, 09:50 #5
Originariamente inviato da: =KaTaKliSm4=
Progresso?

Ti chiedi il perchè della corsa "al sottile", magari ti chiedi perchè c'è una corsa sfrenata al multicore e alla potenza dei componenti e perchè no, chiediamoci il perchè di risoluzioni a piu di 1980*1080....

Il progresso avanza....e MENOMALE!!!!


progresso? ma sai cosa significa quella parola?
se è più sottile questo non è progresso ma marketing! 1mm è sempre 1 mm e chi lo percepisce veramente tra led mani è un mito.
Fosse il peso capirei: + è leggero e più è vicino al concetto di giornale/libro.

x la risoluzione uguale:
il dot-pitch umano è 0,26 ad 1 metro di distanza cioè un 12" HDready a 1mt.
un 20" FullHD a 1 metro ecc.
chiaro che se è un tablet con 10" e visione a 30cm occorre come minimo la 1280x800, già un 1024x600 è percepibile la seghettatura delle linee ma su smartphone da 3,5" è troppo e un 800x480 è sufficiente
devilred07 Gennaio 2012, 09:56 #6
se sara' come il FOLIO 100 se lo possono tenere, non lo voglio manco gratis.
ilratman07 Gennaio 2012, 10:10 #7
Originariamente inviato da: =KaTaKliSm4=
Progresso?

Ti chiedi il perchè della corsa "al sottile", magari ti chiedi perchè c'è una corsa sfrenata al multicore e alla potenza dei componenti e perchè no, chiediamoci il perchè di risoluzioni a piu di 1980*1080....

Il progresso avanza....e MENOMALE!!!!


come cappuccetto rosso

quanti core hai nonna!
per fare i conti più velocemente tesoro!

che risoluzione alta hai nonna!
perché tu veda meglio tesoro!

che tablet sottile hai nonna!
per ...... boh chissà perché?

se con progresso intendi marketing mi sa che non hai capito cosa è il vero progresso.
gio_mene07 Gennaio 2012, 10:16 #8


guarda il successo del Kindle Fire, prezzo sui 200$, la metà del ipad..guarda i vari flop degli altri tablet acer, hp, rim...il prezzo conta! che sia un mm piu o meno spesso...
calabar07 Gennaio 2012, 10:18 #9
Secondo me =KaTaKliSm4= ha ragione, se per progresso si intende semplicemente il miglioramento dei dispositivi esistenti.
Certo, alcuni miglioramenti saranno più utili, altri meno. Ma sempre miglioramenti sono.
A mio parere un tablet più sottile è un piccolo miglioramento. Entro certi limiti non è fondamentale, ma ci sta: lo rende più maneggevole, meno ingombrante.

In futuro magari avremo tablet come fogli di carta, magari trasparenti con applicazioni avanzate di realtà aumentata. Certo, siamo nel campo della "fantascienza" (ma per quanto?), però anche in questo caso si tende al sottile.

Per quanto mi riguarda, non scelgo un tablet in baso allo spessore spessore (sempre entro certi limiti, ovviamente), ma è una caratteristica che comunque guardo e apprezzo. La direzione presa non mi dispiace, vedremo cosa tireranno fuori in futuro.
darios8107 Gennaio 2012, 10:41 #10
La corsa verso il progresso in mabito tablet, si fa cercando di capire che questi non sono PC o NOTEBOOOK ( li possono sostituire ma non lo sono).

Vanno considerati PESO e DIMENSIONI, dopo di che il vero progresso si avra' il giorno (in ambito mobile) che si concentreranno sulla capacita' delle batterie con nuove tecnologie. Il resto e' fuffa ad oggi.

I processori dual core in ambito mobile sono una vaccata, perche li richede solo Android che cmq vada e' stato ampiamente dimostrato che con aggiornamento software come ICS va alla grande.

I quad core in ambito table? mmm? solo ragioni di marketing...

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^