IDC: mercato tablet in calo nel 2015, ma i 2-in-1 crescono

IDC: mercato tablet in calo nel 2015, ma i 2-in-1 crescono

Le recenti statistiche di IDC sull'andamento del mercato tablet confermano il generale trend in calo, evidenziando, contestualmente, la sempre maggiore diffusione dei dispositivi 2-in-1.

di Marzio Tonutti pubblicata il , alle 10:01 nel canale Tablet
AppleMicrosoftSamsung
 

Il trend in calo del mercato tablet è un dato che più fonti, da diversi mesi, stanno mettendo in evidenza. Alla recente conferma di Stragey Analytics, relativa alle vendita dei tablet nell'anno 2015, si somma l'ulteriore report di IDC che, seppur con percentuali differenti, conferma, sostanzialmente, lo stesso andamento. Le statistiche IDC aggiornate all'ultimo trimestre del 2015 mettono in evidenza un calo delle consegne del 13.7% rispetto allo stesso periodo dell'anno precedente.

Nel Q4 dello scorso anno sono stati consegnati 65.9 milioni di tablet, che fanno salire a 206.8 milioni il numero complessivo di unità consegnate nel 2015 (-10.1% rispetto al 2014). Nonostante l'evidente difficoltà del segmento, i segnali positivi non mancano e coincidono con quelli provenienti dai dispositivi 2-in-1 o ibridi che dir si voglia. Tale categoria di prodotto ha fatto registrare i volumi di consegne più elevati di tutti i tempi con 8.1 milioni di unità, ovvero un numero raddoppiato rispetto allo stesso periodo dell'anno precedente. Sull'altro versante si trovano i tablet "puri", ovvero i dispositivi che non prevedono un sistema di input basato sulla tastiera separabile dalla scocca, che hanno registrato un calo delle consegne pari al 21.1% su base annua.

Nel Q4 2015, il trend in crescita dei dispositivi 2-in-1 è generalizzato per tutte le principali piattaforme anche se Apple svetta sulla concorrenza con il suo iPad Pro, seguita da Microsoft. Google, al contrario, ha tuttora necessità di apportare ulteriori affinamenti al sistema operativo Android per renderlo fruibilie ed ottimizzato anche per i dispositvi 2-in-1. IDC afferma in maniera esplicita che iPad Pro è risultato il proodotto più apprezzato nel periodo oggetto di osservazione, superando le proposte provenienti da Microsoft che può contare su una gamma Surface ben strutturata. Jitseh Ubrani, analista di IDC afferma a riguardo:

Riteniamo che Apple abbia venduto oltre due milioni di iPad Pro, mentre Microsoft all'incirca 1.6 milioni di dispositvi Surface, la maggior parte dei quali sono stati i Surface Pro e non il più economico Surface 3. Con questi risultati, è chiaro che il prezzo non è il più importante elemento preso in considerazione quando si acquista un detachable - lo sono le perfomance.

IDC sottolinea una tendenza del mercato tablet che è ormai piuttosto evidente: i 2-in-1 crescono in maniera così marcata perché gli utenti finali li considerano come una sorta di sostituti del PC (quanto meno per lo svolgimento di attività non troppo complesse), a differenza dei tablet tradizionali. Non mancano, da ultimo, note specifiche sulle prestazioni registrate dai singoli produttori.

Apple, nel Q4 2015, nonostante una contrazione delle consegne su base annua pari al 24.8% ha ottenuto buoni risultati grazie ad iPad Pro, prodotto che determina un evidente spostamento dei volumi di vendita sui modelli più costosi della linea iPad. Samsung è il secondo più importante produttore di tablet, ha registrato nell'ultimo trimestre un calo delle consegne su base annua pari al 18.1%, ed utilizza un approccio diverso rispetto a quello di Apple, ovvero un portfolio prodotti molto articolato, anche dal punto di vista delle fasce di prezzo. Un elemento importante in prospettiva futura e in vista di una più marcata transizione verso il mercato dei 2-in-1.

Punta principalmente sul prezzo Amazon che con l'ultima versione del Kindle è riuscita ad aumentare le consegne del 175.7% su base annua nel Q4 2015, il market share resta contenuto al 2.5% e, in prospettiva futura, il boom di vendite ottenuto nel periodo delle festività natalizie non sembra destinato a riproporsi stando alle valutazioni di IDC. Lenovo e Huawei chiudono la top five dei produttori tablet del Q4 2015, il primo ha mantenuto la quota di mercato con consegne pari a 3.2 milioni di unità (-13.5% su base annua). In prospettiva futura i dispositivi 2-in-1 delle linee Yoga, MIIX e Thinkpad dovrebbe consentire al brand di riguadagnare market share. Huawei, da ultimo, punta ai tablet dotati di connettività cellulare e all'opera di espansione della presenza nei mercati internazionali.

A seguire, il prospetto riassuntivo dell'intero 2015 relativo dei cinque principali produttori di tablet. Rispetto ai dati del Q4 2015 si evidenzia la quarta posizione di Asus.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

11 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Simonex8402 Febbraio 2016, 10:24 #1
Riteniamo che Apple abbia venduto oltre due milioni di iPad Pro, mentre Microsoft all'incirca 1.6 milioni di dispositvi Surface


non ci avrei scommesso neanche un 1€, dopo la presentazione, ma soprattutto dopo averlo provato ero sicuro che l'iPad Pro sarebbe stato un flop.

Per quanto adori Apple adesso tra i due prenderei il Surface.
porradeiro02 Febbraio 2016, 10:46 #2
Simonex forse non hai letto bene la notizia... Prodotto più apprezzato, ha venduto più di surface pro... iPad pro, per chi ha bisogno di un iPad pro, è insostituibile.
Simonex8402 Febbraio 2016, 10:52 #3
Originariamente inviato da: porradeiro
Simonex forse non hai letto bene la notizia... Prodotto più apprezzato, ha venduto più di surface pro... iPad pro, per chi ha bisogno di un iPad pro, è insostituibile.


l'ho letta bene, però non capisco come la realtà possa essere quella, per me l'iPad Pro è un prodotto abbastanza inutile, su quella dimensione un Surface è più utile ed appetitoso.
porradeiro02 Febbraio 2016, 11:04 #4
hai detto bene, per te. Per me sarebbe invece inutile un surface pro, tutto sta nelle esigenze dell'utente finale.
damxxx02 Febbraio 2016, 12:27 #5
Forse l'unico motivo per il quale si potrebbe preferire l'iPad Pro è se si ha bisogno di un... tablet.
Voglio dire alla fine ciò che permette di fare un iPad Pro è poco più di quello che si può fare con un tablet e l'utente le cui esigenze sono coperte da un tablet può essere una opzione.

Comunque se consideriamo che Apple non ha competitors nel segmento dei 2-1 iOS e che Microsoft ha decine di comperitors nel settore 2-1 Windows, sembrerebbe un buon risultato quello di Microsoft.
nickmot02 Febbraio 2016, 12:31 #6
Originariamente inviato da: damxxx
Forse l'unico motivo per il quale si potrebbe preferire l'iPad Pro è se si ha bisogno di un... tablet.
Voglio dire alla fine ciò che permette di fare un iPad Pro è poco più di quello che si può fare con un tablet e l'utente le cui esigenze sono coperte da un tablet può essere una opzione.

Comunque se consideriamo che Apple non ha competitors nel segmento dei 2-1 iOS e che Microsoft ha decine di comperitors nel settore 2-1 Windows, sembrerebbe un buon risultato quello di Microsoft.


Ma a quel punto non ti serve un tablet da 1000€.
Questo oggetto dovrebbe essere di ultra niccchia, una specie di sketchbook digitale.
emiliano8402 Febbraio 2016, 13:03 #7
Originariamente inviato da: Simonex84
non ci avrei scommesso neanche un 1€, dopo la presentazione, ma soprattutto dopo averlo provato ero sicuro che l'iPad Pro sarebbe stato un flop.

Per quanto adori Apple adesso tra i due prenderei il Surface.


a chi lo dici, offre meno a prezzo piu' alto ... poi quando uno dice che venderebbero di tutto, basta appiccicarci una mela mozzicata dietro, non viene preso sul serio
PaulGuru02 Febbraio 2016, 13:15 #8
Originariamente inviato da: emiliano84
a chi lo dici, offre meno a prezzo piu' alto ... poi quando uno dice che venderebbero di tutto, basta appiccicarci una mela mozzicata dietro, non viene preso sul serio

Ragionamenti sull'utilità di un prodotto quando è marchiato Apple ?
Se appiccico la mela sul cesso di casa mia riuscirei a venderlo a 10k euro con tanto di ricordino dentro.
Simonex8402 Febbraio 2016, 13:51 #9
Originariamente inviato da: emiliano84
a chi lo dici, offre meno a prezzo piu' alto ... poi quando uno dice che venderebbero di tutto, basta appiccicarci una mela mozzicata dietro, non viene preso sul serio


Non è sempre vero, ma molto spesso si
porradeiro02 Febbraio 2016, 14:54 #10
Dal basso della mia esperienza potrei anche motivare le ragioni del successo di iPad pro ma dal livello dei commenti sotto a questa notizia preferisco non mischiarmi...

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^