HP Elitebook Revolve, tablet professionale con Windows 8

HP Elitebook Revolve, tablet professionale con Windows 8

A partire dal mese di marzo HP commercializzerà un tablet basato su Windows 8 e destinato alla clientela professionale

di Fabio Boneschi pubblicata il , alle 10:01 nel canale Tablet
HPWindowsMicrosoft
 

HP preannuncia il nuovo modello Elitebook Revolve, un tablet convertibile destinato all'utenza professionale e basato sul nuovo sistema Windows 8 Pro. Si tratta di una soluzione convertibile, quindi l'unità tablet vera e propria può essere inserita su una sorta di docking che integra una tastiera retroilluminata e svariate porte di espansione.

Il peso dell'unità è di circa 1,4 kg per uno spessore massimo di 22 millimetri mentre la diagonale del display è pari a 11,6 pollici con risoluzione di 1366x768 pixel e risulta protetto da Gorillaglass 2. Non si ha la conferma da parte di HP ma questa soluzione potrebbe rientrare nella categoria Ultrabook mettendosi così in competizione con altre soluzioni professionali proposte ad esempio da Sony e da Lenovo.

La disponibilità del nuovo Elitebook Revolve è prevista per marzo su alcuni mercati asiatici; solo in tale data, probabilmente,verranno rivelati ulteriori dettagli in merito al prezzo e all'esatta configurazione hardware. Per il momento alcune fonti online che hanno potuto osservare i primi sample indicato l'utilizzo di processore Intel Core i3, i5 e i7 in abbinamento a 4GB di memoria ram - espandibili fino a 12GB - e Solid State Drive da 256GB.

Tra le porte di espansione viene indicata la presenta di due connessioni USB 3.0, un'uscita display port e l'integrazione di una porta ethernet, senza la necessità di utilizzare adattatori esterni. L'unità potrà anche essere richiesta con Windows 7 preinstallato, e in questo casa diventerà necessario utilizzare lo stilo fornito in dotazione.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

36 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
ulk05 Dicembre 2012, 10:21 #1
Orrido, poi un I7 con ancora risoluzioni simili?
gomax05 Dicembre 2012, 10:23 #2
Finalmente un convertibile decente, e che fanno? ci piazzano un 1366x768
Spero esca con altre opzioni per il display... potrebbe essere finalmente un degno sostituto per il TM2.

Ciao
demon7705 Dicembre 2012, 10:44 #3
Io credo che questa ridiciola follia della "corsa alla risoluzione" innescata dalla solita Apple abbia un po' alterato i canoni di giudizio.

lo scermo è da UNDICI VIRGOLA SEI POLLICI, non 50.
Una risoluzione da 1366x768 è più che sufficiente a godersi pienamente il suddetto tablet.

Anche se adesso come di consueto salteranno fuori quelli che diranno "nooooo ma scherzi?? si nota tantisssssssimooo!" vabbeh.

Piuttosto io mi preoccuperei del prezzo.. ho idea che sto giocattolo costerà un rene e un paio di altri organi a caso.
dwfgerw05 Dicembre 2012, 11:03 #4
Originariamente inviato da: demon77
Io credo che questa ridiciola follia della "corsa alla risoluzione" innescata dalla solita Apple abbia un po' alterato i canoni di giudizio.



stai farneticando. la "soiita Apple" è una delle rarissime aziende nel proprio settore a riuscire a creare dei trend al contrario di microsoft. Se non vedi la differenza, soprattutto su un tablet, tra uno schermo ad altissima risoluzione ed un hd ready, hai dei seri problemi agli occhi. Pagare questo aborto di tablet 1000€ con un processore che scalda come un forno, spesso e pesante ben 1,4 kg con batteria che dura 3 ore al massimo, questo si che è veramente prendere per i fondelli i clienti. Un tablet/notebook che non fa bene nessuna delle due funzioni.
Ipad può stare tranquillo ancora per molti trimestri
nickmot05 Dicembre 2012, 11:06 #5
Originariamente inviato da: demon77
Io credo che questa ridiciola follia della "corsa alla risoluzione" innescata dalla solita Apple abbia un po' alterato i canoni di giudizio.

lo scermo è da UNDICI VIRGOLA SEI POLLICI, non 50.
Una risoluzione da 1366x768 è più che sufficiente a godersi pienamente il suddetto tablet.

Anche se adesso come di consueto salteranno fuori quelli che diranno "nooooo ma scherzi?? si nota tantisssssssimooo!" vabbeh.

Piuttosto io mi preoccuperei del prezzo.. ho idea che sto giocattolo costerà un rene e un paio di altri organi a caso.


Infatti per un 11,6" la risoluzione va bene (Anche Apple sull'Air monta un pannello con queste caratteristiche), il problema è che è un orrido 16:9.
Manca spazio verticale! Visto che l'aspect ratio ormai è questo (BRRRR) a quel punto è d'obbligo richiedere una 1600x900 MINIMO, 768 pixel in verticale li usavo nel 1997 con il CRT 14".
frankie05 Dicembre 2012, 11:08 #6
Originariamente inviato da: demon77
lo scermo è da UNDICI VIRGOLA SEI POLLICI, non 50.
Una risoluzione da 1366x768 è più che sufficiente a godersi pienamente il suddetto tablet.

Quoto stiam parlando di un 11 alluci. Su un >13" direi anche io che son pochi ma su un 11 sono più che sufficienti.
threnino05 Dicembre 2012, 11:14 #7
Originariamente inviato da: dwfgerw
stai farneticando. la "soiita Apple" è una delle rarissime aziende nel proprio settore a riuscire a creare dei trend al contrario di microsoft. Se non vedi la differenza, soprattutto su un tablet, tra uno schermo ad altissima risoluzione ed un hd ready, hai dei seri problemi agli occhi. Pagare questo aborto di tablet 1000€ con un processore che scalda come un forno, spesso e pesante ben 1,4 kg con batteria che dura 3 ore al massimo, questo si che è veramente prendere per i fondelli i clienti. Un tablet/notebook che non fa bene nessuna delle due funzioni.
Ipad può stare tranquillo ancora per molti trimestri


1- monteranno processori ULV a 17W di TDP, quindi non scaldano niente. Non è scritto da nessuna parte, ma non vedo il motivo per cui debbano preferire un 34W.
2- 22mm sarebbe spesso?
3- con quel peso (implicitamente sottointende una batteria più grossa) e quella configurazione, le 5 ore le dovrebbe raggiungere, tu hai benchmark sottomano?

Per il resto, evita di fare disinformazione sui dati tecnici.
P.s: a me questo prodotto non interessa.
gomax05 Dicembre 2012, 11:15 #8
NON è un tablet, è un convertibile, come ce ne sono da decenni sul mercato. Non è che dopo l'uscita di Ipad bisogna vedere tablet ad ogni angolo
@demon77: prendi una pagina di testo qualsiasi e visualizzala sia su un tablet hdready che su uno full hd, possibilmente uno accanto all'altro: la differenza si vede eccome e gli occhi ringraziano.

Ciao
demon7705 Dicembre 2012, 11:16 #9
Originariamente inviato da: dwfgerw
stai farneticando. la "soiita Apple" è una delle rarissime aziende nel proprio settore a riuscire a creare dei trend al contrario di microsoft. Se non vedi la differenza, soprattutto su un tablet, tra uno schermo ad altissima risoluzione ed un hd ready, hai dei seri problemi agli occhi. Pagare questo aborto di tablet 1000€ con un processore che scalda come un forno, spesso e pesante ben 1,4 kg con batteria che dura 3 ore al massimo, questo si che è veramente prendere per i fondelli i clienti. Un tablet/notebook che non fa bene nessuna delle due funzioni.
Ipad può stare tranquillo ancora per molti trimestri


Perfetto.
demon7705 Dicembre 2012, 11:20 #10
Originariamente inviato da: gomax
NON è un tablet, è un convertibile, come ce ne sono da decenni sul mercato. Non è che dopo l'uscita di Ipad bisogna vedere tablet ad ogni angolo
@demon77: prendi una pagina di testo qualsiasi e visualizzala sia su un tablet hdready che su uno full hd, possibilmente uno accanto all'altro: la differenza si vede eccome e gli occhi ringraziano.

Ciao


Infatti non ho detto che NON esiste differenza.
C'è differenza ma su 11,6 pollici non è certo un problema.

"gli occhi ringraziano" non ha senso, non stiamo prlando di refresh come sui vecchi crt.. ma solo di risoluzione.
Certo che se uno pretende di scrivere in Times new Roman "size 8" su un tablet da 11,6 pollici ci credo che gli occhi protestano.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^