Di Apple il 55% del mercato dei tablet, ma la quota è in calo

Di Apple il 55% del mercato dei tablet, ma la quota è in calo

Apple continua a vendere un elevato numero di soluzioni iPad ma le differenti proposte basate su OS Android continuano a guadagnare consensi

di pubblicata il , alle 12:02 nel canale Tablet
AppleAndroidiPad
 

Il mercato delle soluzioni tablet continua a vedere le vendite di Apple iPad ai vertici, con una quota complessiva del 55% registrata nel corso del terzo trimestre 2012 stando ai dati pubblicati da ABI Research.

Pur detenendo la maggioranza assoluta di questo mercato, Apple ha registrato una contrazione della propria posizione anche nel terzo trimestre 2012, giungendo in questo modo alla più bassa quota di mercato detenuta dal debutto della prima serie di tablet iPad, avvenuta nel corso del 2010.

Questa dinamica non deve sorprendere: nel mercato dei sistemi tablet la domanda dei consumatori oltre che dell'utenza business è estremamente sostenuta, con volumi di vendita che aumentano ogni trimestre. La crescita della domanda passa ovviamente anche attraverso soluzioni alternative a iPad, tra le quali spiccano le differenti proposte basate su sistema operativo Android di Google. La dinamica è molto simile a quanto verificato nel settore degli smartphone, semplicemente spostata in avanti nel tempo rispetto a quanto registrato nel settore della telefonia.

La quota di mercato persa nel trimestre da Apple, pari a circa il 14% rispetto al trimestre precedente, ha quindi favorito le aziende impegnate nella produzione di tablet per OS Android. Nel complesso il 44% dei tablet venduti nel periodo sono abbinati a OS Android: sarà interessante valutare in che misura altri sistemi operativi, Windows RT e Windows 8 in testa, potranno incidere su queste dinamiche.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

42 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
birmarco28 Novembre 2012, 12:31 #1
E la contrazione continuerà a crescere. Android sta diventando molto forte anche nel mercato tablet e l'ingresso di MS smuoverà parecchio le acque.

Oramai Apple costa tanto e non sa più differenziarsi. Ora come ora le soluzioni Android sono uguali e a volte persino migliori, con un costo decisamente inferiore.

Quando la moda Apple non sarà più come oggi e/o non sarà più l'unica (già Samsung inizia a far tendenza) perderà mercato a vista d'occhio.
porradeiro28 Novembre 2012, 12:38 #2
se il tablet lo si usa per cazzeggio allora android è una alternativa ad apple, se minimamente ci si vuole lavorare o si vuole affidabilità, meglio lasciar stare android. Con ipad ci si può lavorare senza problemi, dipende dalle esigenze: izionari, programmi di produttività, le varianti android sono molto ma molto meno curate.
io7828 Novembre 2012, 12:39 #3
si arriverà alla stessa situazione dei pc dove OSX è di nicchia e Windows la fa da padrone, con l'unica differenza che sui tablet MS sarà impersonificata da Google
Unrealizer28 Novembre 2012, 12:44 #4
Originariamente inviato da: porradeiro
se il tablet lo si usa per cazzeggio allora android è una alternativa ad apple, se minimamente ci si vuole lavorare o si vuole affidabilità, meglio lasciar stare android. Con ipad ci si può lavorare senza problemi, dipende dalle esigenze: izionari, programmi di produttività, le varianti android sono molto ma molto meno curate.


a questo punto allora sarebbe più conveniente win8/winRT: ad esempio per chi lavora molto con fogli di calcolo e simili sarebbe più conveniente avere il vero Excel piuttosto che un qualunque surrogato
mentalray28 Novembre 2012, 12:48 #5
Originariamente inviato da: birmarco
E la contrazione continuerà a crescere. Android sta diventando molto forte anche nel mercato tablet e l'ingresso di MS smuoverà parecchio le acque.

Oramai Apple costa tanto e non sa più differenziarsi. Ora come ora le soluzioni Android sono uguali e a volte persino migliori, con un costo decisamente inferiore.

Quando la moda Apple non sarà più come oggi e/o non sarà più l'unica (già Samsung inizia a far tendenza) perderà mercato a vista d'occhio.


Ma che c'entra la moda???

Il dato è impressionante, forse è un successo senza precedenti. Stiamo parlando di un dato di vendite e di diffusione su scala mondiale di un solo prodotto che vende piu' della somma di tutti i modelli di tablet costruiti da altrettanti produttori. E' pazzesco che la quota oggi sia ancora 55% a 45% a favore di un'azienda che ha introdotto solo un mese fà un secondo modello a listino. E' chiaro che la contrazione aumenterà, ci mancherebbe altro, ma numeri del genere fanno paura, altro che moda.

E' come se volkswagen con la golf si prendesse il 55% del mercato delle auto di fascia C e tutti gli altri si spartissero il restante 45%.
Cromat8228 Novembre 2012, 12:51 #6
Originariamente inviato da: porradeiro
se il tablet lo si usa per cazzeggio allora android è una alternativa ad apple, se minimamente ci si vuole lavorare o si vuole affidabilità, meglio lasciar stare android. Con ipad ci si può lavorare senza problemi, dipende dalle esigenze: izionari, programmi di produttività, le varianti android sono molto ma molto meno curate.


Mah, rimango dell'idea che se si vuole lavorare sul serio, un iPad sia proprio poco pratico: nessuna porta USB, nessuno slot SD, passaggio dei file obbligato su iTunes o cloud...

per la fruizione di contenuti multimediali è il massimo, per il web è ottimo ma non eccellente, per la produttività sinceramente un notebook è imbattibile.

Tutto ovviamente IMHO.
Maury28 Novembre 2012, 12:52 #7
Android è il peggior avversario che la mela potesse avere... non scherza per nulla, la stessa MS ha intenti bellicosi, la partita si gioca a tre...
Bivvoz28 Novembre 2012, 12:53 #8
Come ho scritto in un'altra notizia l'interesse per i tablet con win8 c'è, sopratutto per quelli con processore x86.
Staremo a vedere se è un fuoco di paglia o attecchirà bene
Certo se costassero qualcosa meno aiuterebbe molto.
!fazz28 Novembre 2012, 13:01 #9
Originariamente inviato da: Cromat82
Mah, rimango dell'idea che se si vuole lavorare sul serio, un iPad sia proprio poco pratico: nessuna porta USB, nessuno slot SD, passaggio dei file obbligato su iTunes o cloud...

per la fruizione di contenuti multimediali è il massimo, per il web è ottimo ma non eccellente, per la produttività sinceramente un notebook è imbattibile.

Tutto ovviamente IMHO.


bah, io ti posso dire che lo utilizzo tranquillamente anche per lavoro, ovviamente non in ufficio o sulla scrivania ma quando sono in viaggio / aerei / aeroporti / lavori sul campo in condizioni tranquille è di una comodità inimmaginabile, per i software nessun problema visto che ho tutto in cloud ed utilizzo le stesse applicazioni desktop che utilizzerei su pc, certo non ha la comodità di mouse e tastiera fisica (anche se per la tastiera volendo si risolve) ma la comodità di portarsi dietro solo il tablet a volte fà la differenza

poi come sempre ognuno ha esigenze diverse e quindi gli strumenti che per una persona sono comodi per altri sono scomodi o proprio inutilizzabili ma ormai di tablet in giro se ne vedono tantissimi anche in ambiti business, infatti esistono parecchie applicazioni specifiche per business tipo i frontend per sap
HackaB32128 Novembre 2012, 13:21 #10
Originariamente inviato da: thefalcon
Quoto!
Quello che la gente non capisce è che la Apple tiene testa a tutti con 2 modelli in croce.
Il restante 45% se lo spartiscono anche quelli che producono la cinesata con atuonomia da 2 ore e ci piazzano su android.


Le cinesate pesavano molto più in passato. Adesso nella quota di mercato Android i prodotti che pesano di più sono Kindle, Nexus e Galaxy Tab ovvero prodotti che non hanno nulla da invidiare all'IPad.
Per la questione lavoro/cazzeggio il discorso non dipende dall'OS ma dal tipo di device: i tablet (tutti) sono oggetti pensati per la fruizione di contenuti e non per la creazione di contenuti. Chi col tablet vuole lavorare, programmare,fare fotoritocco, videoediting etc... ha semplicemente sbagliato prodotto perchè esisterà sempre qualcosa con mouse e tastiera che permette di fare quelle operazioni in modo migliore.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^