Da Asus e VIA tablet da 7 pollici economico, per ora solo in Cina

Da Asus e VIA tablet da 7 pollici economico, per ora solo in Cina

Le due aziende taiwanesi al lavoro per un tablet da 7 pollici proposto a un listino molto aggressivo, tra 99 e 149 dollari: l'obiettivo di Asus è raggiungere un totale di 12 milioni di tablet venduti nel corso del 2013

di Paolo Corsini pubblicata il , alle 14:01 nel canale Tablet
ASUS
 

Il mercato dei tablet, forte del notevole interesse da parte dei consumatori, sembra destinato a far nascere accordi particolari tra le aziende alla ricerca di una diversificazione di prodotto. E' il caso ad esempio di VIA e Asus, aziende taiwanesi che svilupperanno in modo congiunto un nuovo tablet destinati al segmento entry level del mercato stando alle informazioni fornite da Cens.

Si tratta di proposte il cui prezzo sarà indicativamente compreso tra 99 e 149 dollari USA, destinate quantomeno al momento alla commercializzazione solo nel mercato cinese. Lo sviluppo di una soluzione di questo tipo è funzionale all'obiettivo interno fissato da Asus: quello di vendere un totale di 12 milioni di tablet nel corso del 2013.

Quali le caratteristiche tecniche di questo tablet? Il SoC utilizzato è basato su architettura ARM Cortex-A9, mentre il display avrà diagonale da 7 pollici. E' ipotizzabile che l'architettura VIA sia quella Wondermedia Prizm WM8950, abbinata a GPU ARM Mali-400 e dotato di architettura single core con frequenza di clock di 1 GHz. Wondermedia è azienda controllata da VIA.

Queste nuove informazioni lasciano anche intendere come Asus voglia cercare di incrementare la propria presenza nel settore dei tablet puntando anche sulle proposte di fascia entry level, così da poter beneficiare di più elevati volumi produttivi. Alcune fonti asiatiche indicano stime di vendita per 7-8 milioni di tablet Nexus 7 per il 2013, proposte costruite da Asus: per raggiungere l'obiettivo di 12 milioni di pezzi sarà quindi necessario vendere molti di questi nuovi tablet di fascia entry level, affiancando a questi le proposte Transformer e VivoTab già presenti sul mercato ma evidentemente non capaci di incidere in misura significativa sui volumi complessivi.

E' possibile quindi ipotizzare che Asus possa scegliere di sviluppare soluzioni di fascia entry level anche per altri mercati, proponendo tablet con caratteristiche tecniche interessanti nel complesso a listini che sono accessibili alla maggior parte dei consumatori. Prodotti di questo tipo sono interessanti per molti mercati, non solo quello cinese, permettendo una migliore segmentazione dell'offerta nel complesso.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

8 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
djfix1314 Dicembre 2012, 17:04 #1
insomma basta vendere! anche se poi un tablet del genere si impianta se ascoltiamo un canzone mentre siamo su FB...che mondo economico disperato...
dtreert14 Dicembre 2012, 20:39 #2
beh, a me su ipad 2 e sul nexus FB mi fa incaxxare e non sono particolarmente economici...
eaman14 Dicembre 2012, 21:06 #3
Un tablet da 99 puo' andare bene come ereader, web e posta. E' a colori e ci girano i pdf come su un nexus.

Poi non sara' il plus ultra ma finita la novità ora bisogna che i tablet raggingano prezzi inferiori ai netbook x86.
Korn14 Dicembre 2012, 22:01 #4
Beh un A9 non è proprio una schifezza
LMCH14 Dicembre 2012, 22:34 #5
Originariamente inviato da: Korn
Beh un A9 non è proprio una schifezza


Ma non è che sia qualcosa di eccezionale in quella fascia di prezzo.
Già ora ci sono i Rockchip 3066 dual core A9 e stanno iniziando ad essere disponibili gli Allwinner A31 quad core A7.
lonewo|_f16 Dicembre 2012, 12:44 #6
Originariamente inviato da: eaman
Un tablet da 99 puo' andare bene come ereader, web e posta. E' a colori e ci girano i pdf come su un nexus.

Poi non sara' il plus ultra ma finita la novità ora bisogna che i tablet raggingano prezzi inferiori ai netbook x86.




sarà anche a colori ma ha un pannello lcd schifoso per mantenere i prezzi bassi, probabilmente TN
Korn16 Dicembre 2012, 12:52 #7
Originariamente inviato da: LMCH
Ma non è che sia qualcosa di eccezionale in quella fascia di prezzo.
Già ora ci sono i Rockchip 3066 dual core A9 e stanno iniziando ad essere disponibili gli Allwinner A31 quad core A7.


Scusami ma un a7 come archittettura non è inferiore ad un a9, a prescindere dal fatto che quel chipnè un quad core?
sbudellaman16 Dicembre 2012, 14:13 #8
Originariamente inviato da: djfix13
insomma basta vendere! anche se poi un tablet del genere si impianta se ascoltiamo un canzone mentre siamo su FB...che mondo economico disperato...


Ma semmai il contrario tutti a spendere 500 euro per un supercellulare che non ci serve e che magari non sappiamo neanche usare. Soprattutto se poi non si arriva neanche a fine mese. Tu sarai un appassionato ma la maggior parte lo prende solo perchè fa figo.
Questo tablet se sarà davvero economico e conveniente, è il benvenuto. Per quanto in potenza sia inferiore ai soliti modelli, non credo che farà così schifo per l'uso medio dell'utenza.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^