Calo dell'8% nelle vendite di tablet per l'anno 2015

Calo dell'8% nelle vendite di tablet per l'anno 2015

Anche Strategy Analytics conferma l'anno difficile per le vendite di tablet, che chiude con un -8% rispetto al 2014. Tra iOS e Android è la prima ad avere la peggio, mentre mostrano segnali positivi i sistemi 2-in-1 e i tablet Windows

di Paolo Corsini pubblicata il , alle 15:11 nel canale Tablet
iPadAmazonLenovoSamsungAppleWindowsMicrosoftAndroidiOS
 

Che il 2015 non sia stato un anno brillante per il mercato dei tablet è certificato anche da Strategy Analytics, che nel proprio ultimo report conferma una contrazione nel numero di dispositivi venduti pari all'8% rispetto al dato del 2014.

Nel corso del 2015 il mercato ha totalizzato vendite per 224,3 milioni di tablet; nel quarto trimestre le vendite per 69,9 milioni di tablet hanno rappresentato un calo dell'11% rispetto al corrispondente periodo del 2014. Le soluzioni Android hanno registrato un calo annuale del 7%, mentre per i prodotti Apple la contrazione è stata pari a ben il 22% nel corso del 2015.

Ciò nonostante Apple continua a restare il primo produttore di tablet nel corso del quarto trimestre 2015 con 16,1 milioni di soluzioni iPad vendute, seguita da Samsung con 9 milioni di pezzi. Per entrambe gli ultimi 3 mesi del 2015 hanno visto un calo nelle vendite rispetto al corrispondente periodo dell'anno precedente. Lenovo segue al terzo posto con 4 milioni di tablet, capace invece di una crescita dell'8% su base annuale, mentre Amazon è al quarto posto con 3,1 milioni di pezzi e una contrazione del 20%. Al quinto posto troviamo Asus con 2,4 milioni di tablet venduti nel Q4 2015 e un calo del 25% rispetto allo stesso periodo del 2014.

Da evidenziare come le nicchie rappresentate dalle soluzioni 2-in-1 e dai tablet basati su sistema operativo Microsoft Windows continuino a brillare, bilanciando quantomeno in parte il calo nelle vendite dei tradizionali tablet presenti sul mercato basati su sistemi operativi Apple iOS e Google Android. Il mercato delle soluzioni 2-in-1 ha registrato un incremento delle vendite annuale pari al 379%, contro una contrazione dell'11% per le tradizionali proposte slate. Crescita del 59% per le vendite di tablet basati su OS Windows, valore molto interessante al pari di quello delle proposte 2-in-1 ma che si scontra ancora con una base di partenza che numericamente è ridotta.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

22 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Simonex8401 Febbraio 2016, 15:24 #1
mentre per i prodotti Apple la contrazione è stata pari a ben il 22% nel corso del 2015


Ottima notizia, magari calano i prezzi e mi cambio il vecchio iPad
maxsy01 Febbraio 2016, 16:09 #2
azz il -22% per apple.

e dire che Tin Cook ha proposto il suo ipad pro al posto del pc per [U]molte moltissime persone[/U]

d'altronde i mac non se li fila nessuno, proviamo a rifilare piu (inutili) tavolette possibili al posto dei pc. come biasimarlo
Simonex8401 Febbraio 2016, 16:18 #3
Originariamente inviato da: maxsy
azz il -22% per apple.

e dire che Tin Cook ha proposto il suo ipad pro al posto del pc per [U]molte moltissime persone[/U]

d'altronde i mac non se li fila nessuno, proviamo a rifilare piu (inutili) tavolette possibili al posto dei pc. come biasimarlo


sicuro?

http://www.gartner.com/newsroom/id/3185224

Apple col Mac è l'unico produttore in costante crescita, mentre gli altri affondano
giuliop01 Febbraio 2016, 16:21 #4
Definire la nicchia 2-in-1 "brillante" è proprio grande ottimismo: se una crescita del 379% è sostanzialmente irrilevante ("Although 2015 growth has been explosive for 2-in-1 Tablets, it is on top of a small base and cannot make a major directional difference for the wider tablet market yet." la base di partenza doveva essere minuscola.
giuliop01 Febbraio 2016, 16:22 #5
Originariamente inviato da: Simonex84
sicuro?

http://www.gartner.com/newsroom/id/3185224

Apple col Mac è l'unico produttore in costante crescita, mentre gli altri affondano


D'altronde non ci vuol molto per immaginarlo: ci sono 1.5 milioni di applicazioni sull'App Store e per farle c'è bisogno di un Mac (e spesso non uno solo).

Ma che vuoi, le solite sparate a casaccio con battutine infantili non riescono proprio a trattenersi dal farle.
acerbo01 Febbraio 2016, 16:23 #6
Originariamente inviato da: Simonex84
Ottima notizia, magari calano i prezzi e mi cambio il vecchio iPad


gli ipad si trovano anche con riduzioni del 15%, mentre gli iphone non vanno oltre il 10% nel periodo natalizio
Simonex8401 Febbraio 2016, 16:25 #7
Originariamente inviato da: acerbo
gli ipad si trovano anche con riduzioni del 15%, mentre gli iphone non vanno oltre il 10% nel periodo natalizio


per quello che ci devo fare costano ancora troppo, posso benissimo andare avanti con quello che ho, sarebbe giusto uno sfizio
acerbo01 Febbraio 2016, 16:42 #8
Originariamente inviato da: Simonex84
per quello che ci devo fare costano ancora troppo, posso benissimo andare avanti con quello che ho, sarebbe giusto uno sfizio


quello é un altro discorso, comunque un prodotto apple sui canali "standard" non lo troverai mai con sconti di oltre il 15%, é la loro politica da sempre.
Simonex8401 Febbraio 2016, 16:48 #9
Ma se il prezzo di listino scende, a parità di sconti, si risparmia anche nei mercati paralleli
acerbo01 Febbraio 2016, 16:52 #10
Originariamente inviato da: Simonex84
Ma se il prezzo di listino scende, a parità di sconti, si risparmia anche nei mercati paralleli


non cala proprio un bel niente, se ne vendono meno ne producono meno, semplice.
Chi ca... se li compra ad esempio gli ipod touch? eppure il prezzo non é cambiato molto

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^