AMD: pronto il processore ARM a 64-Bit per dispositivi mobile con l'architettura di Xbox One e PS4

AMD: pronto il processore ARM a 64-Bit per dispositivi mobile con l'architettura di Xbox One e PS4

AMD vuole entrare con prepotenza nel mercato dei tablet con nuovi processori che usano l'architetture ARM Cortex-A57 o A53 a 64-bit

di Nino Grasso pubblicata il , alle 10:31 nel canale Tablet
AMDXboxARMMicrosoft
 

Nei primi mesi del 2013 Advanced Micro Devices (AMD) aveva confermato l'intenzione di applicare l'architettura ARM non solo nei processori a basso consumo specifici per i server, ma anche in SoC da delegare al mercato consumer. Secondo nuove indiscrezioni, la compagnia sta in effetti completando le ultime fasi di progettazione di un chip pensato per essere inserito all'interno di tablet general-purpose, con architettura ARMv8 e chip grafico Radeon HD.

AMD sta progettando in sostanza un nuovo chip basato su un numero indeterminato di core che utilizza l'architettura ARM Cortex-A57 o A53 e GPU Radeon HD basata su GCN (Graphics Core Next, la stessa utilizzata nei chip di Xbox One e PlayStation 4), secondo quanto riportato da SweClockers, sito svedese sulla tecnologia. Il nuovo prodotto di AMD, che utilizza un processo produttivo a 28nm, sarà svelato ufficialmente entro la fine dell'anno e sarà disponibile in commercio nel 2014.

AMD ha già cercato di affrontare il crescente mercato dei tablet introducendo alcuni processori basati su architettura x86, con scarsi risultati. L'uso di ARM, assieme alle GPU Radeon, potrebbe permettere al colosso americano di fronteggiare meglio l'incessante concorrenza del settore e occupare un segmento parallelo a quello di Nvidia con il suo Tegra. L'uso della stessa architettura della next-gen di console potrebbe rappresentare un valore aggiunto in fase di scelta da parte dell'utente.

Uno dei punti non a favore del nuovo chip di AMD potrebbe essere il processo di produttivo a 28nm, dal momento che quando il nuovo SoC verrà commercializzato i concorrenti potrebbero aver iniziato ad annoverare proposte realizzate a 20nm, quindi sensibilmente più efficienti a parità di architettura.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

24 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
demon7707 Ottobre 2013, 10:33 #1
notevole!
curioso di vedere cosa sa fare!
DaRkNeSs_Fx07 Ottobre 2013, 10:41 #2
Amd sta puntando molto sul lato mobile e apu..non mi sorprenderei se le prossime APU saranno alle stesse prestazioni degli FX Piledrive
Mparlav07 Ottobre 2013, 10:47 #3
Il mercato Arm è un vero "inferno" a livello di concorrenza e vedendo gli scarsi risultati raccolti fin'ora da Nvidia ed Intel, penso che per Amd sarà molto dura ritagliarsi la sua fetta di torta.
nickmot07 Ottobre 2013, 10:51 #4
Radeon VS Adreno...

Passato e futuro si scontrano in casa AMD.
Vedremo se surclasseranno la loro vecchi atecnologia abbandonata troppo presto o se dovranno mangiarsi le mani...
In bocca al lupo AMD!
checo07 Ottobre 2013, 10:55 #5
Originariamente inviato da: nickmot
Radeon VS Adreno...

Passato e futuro si scontrano in casa AMD.
Vedremo se surclasseranno la loro vecchi atecnologia abbandonata troppo presto o se dovranno mangiarsi le mani...
In bocca al lupo AMD!


oltre a questio gioco di anagrammi, direi che arrivano tardi, ma si sa mai....
Bivvoz07 Ottobre 2013, 10:57 #6
Originariamente inviato da: checo
oltre a questio gioco di anagrammi, direi che arrivano tardi, ma si sa mai....


Arrivano tardi per cosa?
Non è che c'è da cambiare OS o riscrivere qualcosa, se esce un soc AMD valido potrebbero adottarlo in molti senza grossi problemi.
Mparlav07 Ottobre 2013, 11:30 #7
Facciamo un resoconto:
Apple, progetta da se
Samsung da se (ma compra da Qualcomm e presto da Mediatek per avere forniture adeguate)
Huawei produce da sè, e presto lo farà anche ZTE.
Qualcomm ha la stragrande maggioranza delle forniture a terzi.
Mediatek si sta' prendendo la fascia bassa.

Nvidia negli ultimi 5 anni ha raccolto poco, ad essere generosi.

Intel ci sta' provando.

Amd vuole inserirsi in quest'inferno: tanti auguri, ST-Ericsson e TI stanno lì a ricordarci quando sia dura sul mercato Arm.
PacK807 Ottobre 2013, 11:34 #8
Originariamente inviato da: Bivvoz
Arrivano tardi per cosa?
Non è che c'è da cambiare OS o riscrivere qualcosa, se esce un soc AMD valido potrebbero adottarlo in molti senza grossi problemi.

Potrebbero....ma chi? il grosso problema del mercato mobile è che i grossi nomi l'hardware se lo fanno in casa, raramente si appoggiano a terzi. Inoltre è un mercato che si sviluppa e cambia molto velocemente e con una concorrenza molto agguerrita, per cui bisogna avere le spalle molto larghe e progetti affidabili sottomano, altrimenti non vai da nessuna parte (e se ne sono accorti a loro spese persino Intel e Nvidia).
Personalmente non vedrei di buon occhio l'entrata di AMD in questo mercato in modo diretto, mi sa di "dilettanti allo sbaraglio" (preferibile sarebbe una collaborazione tecnologica con qualche grossa compagnia). Vedremo.
JackZR07 Ottobre 2013, 11:50 #10
Invece che puntare su ARM dovrebbe puntare sulle sue APU e sfornare uno smartphone!

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^