Acer non vede di buon occhio Microsoft Surface

Acer non vede di buon occhio Microsoft Surface

Senza usare mezzi termini, il CEO di Acer J.T. Wang invita Microsoft a ripensare alla commercializzazione di Surface, al fine di non incrinare i rapporti fra le due aziende

di pubblicata il , alle 15:08 nel canale Tablet
AcerMicrosoftSurface
 

Lo avevamo detto e ipotizzato, e giungono in questi giorni le prime lamentele ufficiali rivolte a Microsoft per l'annuncio del tablet Surface. Come riportato dalla Reuters, il CEO di Acer J.T. Wang ha invitato Microsoft a ripensare alla commercializzazione del tablet Surface, che vedrebbe l'ingresso di Microsoft stessa nel mondo dell'hardware con un prodotto a marchio proprio.

Microsoft è legata da accordi anche ventennali con le aziende produttrici di PC, alle quali ha da sempre fornito il sistema operativo più famoso e diffuso al mondo, ovvero Windows. L'invasione di campo da parte di Microsoft non è stata per nulla gradita da parte dei partner di sempre, ma Acer è la prima a venire allo scoperto in modo chiaro e diretto.

Il CEO di Acer invita a pensarci due volte, perché nel momento in cui venisse meno la partnership storica, fatta di una tacita spartizione dei mercati hardware e software, Microsoft potrebbe trovarsi nella spiacevole situazione di dover correre da sola in un campo che non è suo, con economie di scala ben lontane dall'essere efficienti come quelle dei produttori storici.

Nelle parole di J.T. Wang c'è anche una sorta di minaccia: "If Microsoft is going to do hardware business, what should we do? Should we still rely on Microsoft, or should we find other alternatives?", in cui non esclude la possibilità di valutare alternative ai sistemi operativi del partner. Quasi siano queste alternative, non lo dice. Ma resta il fatto che il clima si sta scaldando, andando a confermare quindi le ipotesi già avanzate al momento dell'annuncio di Surface.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

160 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
pabloski07 Agosto 2012, 15:42 #1
Non mi pare niente di strano o di nuovo. Lo sanno pure i polli che il dominio di un sistema operativo è legato a doppio filo all'appoggio da parte degli OEM. Guardate android se non ci credete. La stessa ms sconfisse apple perchè si appoggiò agli oem, prima giapponesi e poi worldwide.

Ovviamente gli oem non gradiscono che ti metti in proprio a produrre hardware + software e quindi reagiranno.

Acer per ora non vuole ritornare alla scrivania per progettare soluzioni linux-based e quindi si limita a lanciare minacce, ma se ms continuerà su questa strada, le minacce diventeranno fatti.
ziozetti07 Agosto 2012, 15:59 #2
Uhm... cosa pensa di fare Acer? Vendere solo pc con Ubuntu? Alla sua clientela "tipica" (alias Mediaworld)?
Prevedo una nuova format mania dopo quella dei netbook con xp crackato.
PhoEniX-VooDoo07 Agosto 2012, 16:11 #3
capirei Sony o HP, ma Acer

ma di che si preoccupano, MS punterà su design, materiali e qualità costruttiva che alla Acer manco si sognano, quindi di certo non andranno a intaccare la loro barbon-fascia..
pabloski07 Agosto 2012, 16:16 #4
Originariamente inviato da: PhoEniX-VooDoo
ma di che si preoccupano, MS punterà su design, materiali e qualità costruttiva che alla Acer manco si sognano, quindi di certo non andranno a intaccare la loro barbon-fascia..


se venderanno surface a prezzi assurdi, ad essere intaccati saranno i loro bilanci

già vendere un pad del genere al prezzo di un ipad è un suicidio, figurarsi proporre prezzi ancora più alti

quello che è strano è come mai gli oem si stanno incazzando così tanto, in fondo è un pad mica un pc....e quindi? non sarà che semplicemente non sono minimamente d'accordo con la folle idea di ms di mettere piastrelle dappertutto?

è evidente ormai che Ballmer si è isolato nella sua torre d'avorio e non ascolta più nessuno, un pò come Hitler nel suo bunker e per questo gli oem sono preoccupati

ricordiamoci che windows 8 non piace = gli oem non venderanno manco un pc da qui al 2016!!!
litocat07 Agosto 2012, 16:27 #5
Originariamente inviato da: ziozetti
Uhm... cosa pensa di fare Acer? Vendere solo pc con Ubuntu? Alla sua clientela "tipica" (alias Mediaworld)?
Prevedo una nuova format mania dopo quella dei netbook con xp crackato.

Pc magari non ancora. Ma con i tablet fa anche presto a vendere solo dispositivi Android. E se faranno cosi' anche gli altri oem Microsoft non se la passera' bene.
CaFFeiNe07 Agosto 2012, 16:32 #6
Originariamente inviato da: PhoEniX-VooDoo
capirei Sony o HP, ma Acer

ma di che si preoccupano, MS punterà su design, materiali e qualità costruttiva che alla Acer manco si sognano, quindi di certo non andranno a intaccare la loro barbon-fascia..


forse non hai mai visto un acer della serie timeline

alluminio quasi tutto, batteria da 7 ore...
hardware pompato
design sobrio e ben disegnato.
qualche piccolo problema di throttling se si gioca per qualche ora alla massima risoluzione, ma lo hanno quasi tutti i portatili da 14 pollici con ivy bridge... problema risolvibilissimo in 2m con un software.

ma ti lascio alla tua enorme saggezza ignorante (nel senso che ignori), dato che sono in giro da un po', e andare ad informarsi, avrebbe richiesto 2 secondi della tua preziosa vita



ho avuto anche hp, e toshiba, e ho visto sony con un audio penoso....
e proprio come materiali e qualita' di assemblaggio questo acer è il migliore, toh guarda un po'


ma vabbe', ormai mi sono arreso all'idea che i "geek" siano pieni di pregiudizi, e abbiano una chiusura mentale pari solo agli apple-fan
NighTGhosT07 Agosto 2012, 16:39 #7
Originariamente inviato da: CaFFeiNe
forse non hai mai visto un acer della serie timeline

alluminio quasi tutto, batteria da 7 ore...
hardware pompato
design sobrio e ben disegnato.
qualche piccolo problema di throttling se si gioca per qualche ora alla massima risoluzione, ma lo hanno quasi tutti i portatili da 14 pollici con ivy bridge... problema risolvibilissimo in 2m con un software.

ma ti lascio alla tua enorme saggezza ignorante (nel senso che ignori), dato che sono in giro da un po', e andare ad informarsi, avrebbe richiesto 2 secondi della tua preziosa vita



ho avuto anche hp, e toshiba, e ho visto sony con un audio penoso....
e proprio come materiali e qualita' di assemblaggio questo acer è il migliore, toh guarda un po'


ma vabbe', ormai mi sono arreso all'idea che i "geek" siano pieni di pregiudizi, e abbiano una chiusura mentale pari solo agli apple-fan


Io ho un Aspire che all'epoca era il top gamma I5.....e ne sono tutt'ora soddisfattissimo.....quindi non posso che quotarti.
pabloski07 Agosto 2012, 16:44 #8
Comunque sia, piaccia o no, di acer se ne vendono a vagonate e una buona metà della gente che conosco ha un acer ( soprattutto portatili ).

Attualmente si stanno preparando le armate che combatteranno la futura guerra dell'IT e ms sembra intenzionata a seguire la strada di apple. Il punto è che apple rappresenta comunque una nicchia, ma gli va bene così. A ms potrebbe non andar così bene essere una nicchia.

Se c'è gente che pensa che ms possa fare tutta da sola e continuare con il 90% di market share, scordatevelo, è un sogno dentro un altro sogno!!!

L'avvertimento gli è stato già lanciato e infatti android si trova dov'è oggi non perchè è bello ma perchè ha il supporto di tutti gli oem del settore mobile.

L'unica possibilità per ms di vincere è di diventare un brand di lusso stile apple, scavarsi una nicchia e vivere felice nel suo mondo fatato. Ma nel mondo esterno vedremo un proliferare di soluzioni alternative che porteranno cambiamenti radicali ( primo fra tutti l'interoperabilità ).
PhoEniX-VooDoo07 Agosto 2012, 17:01 #9
Originariamente inviato da: CaFFeiNe
forse non hai mai visto un acer della serie timeline

alluminio quasi tutto, batteria da 7 ore...
hardware pompato
design sobrio e ben disegnato.
qualche piccolo problema di throttling se si gioca per qualche ora alla massima risoluzione, ma lo hanno quasi tutti i portatili da 14 pollici con ivy bridge... problema risolvibilissimo in 2m con un software.

ma ti lascio alla tua enorme saggezza ignorante (nel senso che ignori), dato che sono in giro da un po', e andare ad informarsi, avrebbe richiesto 2 secondi della tua preziosa vita



ho avuto anche hp, e toshiba, e ho visto sony con un audio penoso....
e proprio come materiali e qualita' di assemblaggio questo acer è il migliore, toh guarda un po'


ma vabbe', ormai mi sono arreso all'idea che i "geek" siano pieni di pregiudizi, e abbiano una chiusura mentale pari solo agli apple-fan


vuoi dire quell'affare con display TN da 1366x768 pixel, riciclato da qualche vendor che lo buttava e rifinito con la peggiore delle pellicole lucide??

..ma tanto lo schermo non è importante in un portatile, enjoy your alluminio
Aegon07 Agosto 2012, 17:20 #10
Originariamente inviato da: PhoEniX-VooDoo
vuoi dire quell'affare con display TN da 1366x768 pixel, riciclato da qualche vendor che lo buttava e rifinito con la peggiore delle pellicole lucide??

..ma tanto lo schermo non è importante in un portatile, enjoy your alluminio


Io ho avuto un Acer Travelmate durato ben 11 anni senza dare problemi, alla fine ha ceduto la batteria... poi non so per te cosa conti di un portatile, magari un inutile schermo 15,6'' con 256328665218655 pixel.

Andando in topic e tralasciando commenti stupidi, sono ormai in molti a non gradire questa nuova strada di microsoft... dagli oem agli sviluppatori (videoludici soprattutto). Mi vien difficile pensare che si voltino verso linux -anzi sono proprio scettico- però potremmo davvero avere qualche cambio di rotta.
Tecnicamente i team di sviluppo Android dei vari Acer, Asus, Samsung, Sony, Toshiba, Lenovo sono abbastanza addentrati in campo linux da poter creare soluzioni linux based commerciali e competitive.

Io spero davvero Microsoft si tiri una grossa zappa sui piedi, tale da sconvolgere gli equilibri di mercato che sono pressoché in stallo da oltre 20 anni

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^