Western Digital e SanDisk insieme per la linea WD Black

Western Digital e SanDisk insieme per la linea WD Black

Gli SSHD ibridi e super sottili della linea WD Black sono realizzati grazie alla collaborazione con SanDisk che fornisce le soluzioni iSSD a 19nm

di Andrea Bai pubblicata il , alle 09:01 nel canale Storage
SandiskWestern Digital
 

Western Digital e SanDisk, due realtà di rilievo rispettivamente nel campo degli hard disk e dello storage NAND flash, hanno reso nota la collaborazione volta alla commercializzazione di dispositivi di storage ibrido realizzati mediante le tecnologie e le competenze delle due realtà nei rispettivi campi di azione.

Matt Rutledge, vicepresidente client computing per Western Digital, ha commentato: "La collaborazione tra SanDisk e WD ealizza la nostra visione per prodotti che combinino il meglio di entrambe le tecnologie. Gli SSHD di WD sono un traguardo significativo nel proseguire la rivoluzione storage SSHD/Flash".

SanDisk fornisce le soluzioni iSSD single-chip, costruita utilizzando tecnologia di processo a 19 nanometri, per la realizzazione dei solid state hybrid drive (SSHD) WD Black, la più sottile soluzione SSHD da 2,5 pollici esistente al mondo, che si basa su un mix di tecnologie proprietarie di WD e tecnologie IO SATA standard.

Gli SSHD WD Black sono caratterizzati da uno spessore di 5 mm e offrono una capacità di 500GB. L'iSSD di SanDisk offre un bilanciamento tra prestazioni, bassi consumi, costi, affidabilità e un form factor compatto per questo SSHD, mettendo a disposizione al contempo lo storage necessario per rispondere alle esigenze del pubblico.

"Sono lieto che SanDisk collabori con WD su questi entusiasmanti prodotti ibridi. Combinando l'esperienza senza pari di SanDisk sulle memorie flash con le competenze hard drive di WD, WD Black SSHD offre una capacità straordinaria, un form factor sottile e un livello di prestazioni ottenibile solamente con soluzioni di memorie flash" ha dichiarato Kevin Conley, senior vice president e general manager delle client storage solutions di SanDisk.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

6 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Phoenix Fire09 Maggio 2013, 11:00 #1
tutto dipenderà anche dai costi, un alternativa ai momentus di seagate fa sempre piacere
r134809 Maggio 2013, 11:19 #2

Winmodem

Dimenticate di dire che, al contrario degli altri produttori di HD ibridi che gestiscono il caching in firmware, WD ha avuto la bella pensata di farlo gestire con un driver, che ovviamente è Windows-only.
calabar09 Maggio 2013, 11:23 #3
Originariamente inviato da: r1348
Dimenticate di dire che, al contrario degli altri produttori di HD ibridi che gestiscono il caching in firmware, WD ha avuto la bella pensata di farlo gestire con un driver, che ovviamente è Windows-only.

Infatti, se questa è la soluzione, possono anche tenerseli.

Siamo sicuri però che abbiano adottato questo approccio anche con questi dischi?
r134809 Maggio 2013, 11:56 #4
Originariamente inviato da: calabar
Infatti, se questa è la soluzione, possono anche tenerseli.

Siamo sicuri però che abbiano adottato questo approccio anche con questi dischi?


Sì, purtroppo sì: http://techreport.com/news/24783/wd-explains-hybrid-tech-behind-black-sshds
Phoenix Fire09 Maggio 2013, 12:41 #5
Originariamente inviato da: r1348


Potevano dirlo pubblicamente che era così. Comunque sarei curioso di conoscere le differenze prestazionali tra firmware/driver come approccio. Comunque un utente linux potrà ora prendere a poco prezzo un hdd+miniSSD. Così mette / su ssd e home separata su hdd, la cosa migliore sarebbe stata poter scegliere tra uso ibrido e uso separato, però anche così è meglio di avere un hdd tradizionale (sempre premettendo prezzi simili tra ibrido e non)
cristianarry11 Maggio 2013, 12:51 #6
vedremo che lavoro salterà fuori

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^