Western Digital, due nuovi dischi rigidi

Western Digital, due nuovi dischi rigidi

Western Digital presenta due nuovi dischi rigidi, uno destinato all'utilizzo nei PC desktop, l'altro in sistemi portatili

di Alessandro Bordin pubblicata il , alle 08:37 nel canale Storage
Western Digital
 

Western Digital ha recentemente presentato un paio di novità interessanti. La prima riguarda la disponibilità dell'unità WD Caviar SE 16 da 500 GB, dotato di interfaccia Serial ATA a 300 MB/secondo e regime di rotazione di 7200 giri.

L'unità supoporta inoltre le istruzioni NCQ e vanta rumorosità e temperatura di esercizio molto basse (stando a quanto dichiarato, ovviamente), mentre per la garanzia seguiranno aggiornamenti.

Si affianca a questo modello anche un disco da 2,5 pollici recentemente presentato, destinato principalmente al mondo dei PC portatili. Il nuovo modello Scorpio raggiunge ora la capienza di 120 GB al massimo, con tagli alternativi di 40, 60, 80 e 100 GB, mentre rimane invariata la velocità di rotazione di 5400 giri e la quantità di cache di 2 o 8 MB.

Le novità riguarda la disponibilità dell'interfaccia sia EIDE che SerialATA, pur mancando indicazioni riguardo al supporto al Native Command Queuing.

Fonte: Western Digital

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

21 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Armageddon8430 Gennaio 2006, 08:55 #1
Sarebbe interessante vedere le prestazioni del modello da 500gb con una partizione da 30gb.

2.5" da 120gb, si sa niente sul prezzo?
mjordan30 Gennaio 2006, 10:13 #2
Ma questi dischi usano tutti il perpendicular recording, si?
-fidel-30 Gennaio 2006, 10:29 #3
Originariamente inviato da: mjordan
Ma questi dischi usano tutti il perpendicular recording, si?


Sembra di no, per il perpendicolar recording si dovrà aspettare ancora qualche mese. Il caviar da 500 Gb è composto semplicemente da 5 piatti da 100 Gb ciascuno, ma ha una cache di 16 mega.
-fidel-30 Gennaio 2006, 10:31 #4
Ragazzi volevo farvi una domanda un po' OT: ma ha senso attivare il 32 bit data transfer (dal BIOS) per dischi SATA? Essendo SATA un protocollo di trasferimento seriale, ho sempre pensato di no...
-fidel-30 Gennaio 2006, 10:33 #5
Originariamente inviato da: Armageddon84
2.5" da 120gb, si sa niente sul prezzo?


Ufficialmente 235 dollari, quindi sui 196 euro.
mjordan30 Gennaio 2006, 10:45 #6
Originariamente inviato da: -fidel-
Ufficialmente 235 dollari, quindi sui 196 euro.


Mettici le tasse e tutto, e magicamente si trasforma in 235€
JohnPetrucci30 Gennaio 2006, 11:55 #7
I 2 maxtor da 80gb in raid mi danno problemi ultimamente.
Mi sa che un bel Western Digital, magari non proprio questo da 500Giga, mi farebbe comodo.
mjordan30 Gennaio 2006, 12:44 #8
Originariamente inviato da: JohnPetrucci
I 2 maxtor da 80gb in raid mi danno problemi ultimamente.
Mi sa che un bel Western Digital, magari non proprio questo da 500Giga, mi farebbe comodo.


Come no... Mettine 2 da 500GB in Raid 0
Hai cosi tanto spazio che ci puoi cominciare a riporre i vestiti
Kanon30 Gennaio 2006, 12:44 #9
Passato da 2x80gb maxtor in raid0 (diamondplus9) a Western Digital.
Ho preso un WD1600JS che, a fronte dei benchmark simili-superiori all'Hitachi T7K250 (fino a ieri il top) scalda praticamente niente ed è inudibile. La ventola che tenevo sui maxtor l'ho spenta perché sul WD non serve. Appena vendo i maxtor mi prendo una ltro WD gemello e li metto in raid0 . Quello appena uscito credo sia differente dalla serie JS perché c'è NCQ (non mi pare che ci siano controller raid che lo supportino e comunque anche abilitato cambia poco in daily use).
-fidel-30 Gennaio 2006, 12:56 #10
Originariamente inviato da: mjordan
Come no... Mettine 2 da 500GB in Raid 0
Hai cosi tanto spazio che ci puoi cominciare a riporre i vestiti


[OT] A tal proposito mi viene in mente un aneddoto:

"Non puoi mai occupare *tutto* lo spazio su disco"!

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^