Western Digital Caviar RAID Edition RE

Western Digital Caviar RAID Edition RE

Western Digital presenta una nuova linea di dischi per il settore Server

di Alessandro Bordin pubblicata il , alle 11:46 nel canale Storage
Western Digital
 

Western Digital lancia una nuova linea di hard disk dotata di interfaccia SerialATA e ParallelATA da 7200 giri al minuto di rotazione e 8MB di cache, destinata al settore server.

Le unità della serie Caviar RE, RAID Edition, sono contraddistinte da una componentistica particolarmente curata, che ne garantisce il funzionamento 24X7X365, ovvero 24 ore al giorno, 7 giorni alla settimana 365 giorni all'anno, nella pratica un utilizzo continuo.

Le novità non si fermano qui, in quanto tali dischi sono dotati della tecnologia "TLER", Time Limited Error Recovery, una funzione molto utile in caso di errore del disco in una catena RAID.

La tecnologia TLER permette di minimizzare il tempo del processo di error-recovery sul disco in modo da evitare l'uscita del disco stesso dalla catena raid facendo in modo che non si debba effettuare una ricostruzione dell'array raid.

Disponibili in tagli da 120, 160 e 250GB, i dischi sono soggetti a garanzia totale di tre anni.

Il prezzo per il mercato USA del taglio da 250GB è di 215 dollari per il modello SerialATA, 205 dollari per quello ParallelATA. Attendiamo la presentazione per il mercato europeo per comunicare i prezzi indicativi per il nostro continente.

Fonte: StorageReview

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

13 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
OverClocK79®04 Agosto 2004, 11:53 #1
finalmente una notizia in controtendenza......
degli HDD fatti e garantiti per funzionare sempre.....

con ben 3 anni di GAR nn male....
ora vediamo il prezzo

BYEZZZZZZZZZZZZZZZ
Sig. Stroboscopico04 Agosto 2004, 11:58 #2
Un consiglio per chi usa qualunque HD 24/7 (il 365 non serve niente indicarlo), non attivate per nessuna ragione la modalità spegnimento automatico, ne riduce solo la vita.
Ormai sono anni che provo e gli HD sempre accesi vanno ancora.
Mentre in serverini di backup con la funzione attiva sono già 2 volte che cambio degli hd in un solo anno (pc che funzioneranno 2 - 3 ore al giorno... per dire la mole di lavoro che hanno fatto...)
Ciao!
mom475104 Agosto 2004, 12:04 #3
IMHO era meglio se mettevano fuori dei Raptor da 148 Gb che non questi cosi qua. Tra l'altro mi sa che non supportano neanche il native command queing.
Comunque sono meglio di niente, nell'attesa che qualcuno metta fuori dei dischi SATA 10.000 un po' più capienti
Bongio204 Agosto 2004, 12:09 #4
Nessuno vieta di avere 2 raptor in raid0 per il so e i programmi e 1 di questi x il backup....
Poi magari se ne può aggiungere un'altro x i dati (o per chi come me è pigro e masterizza quasi niente...)
turbosandrino04 Agosto 2004, 13:56 #5
grazie sig. stroboscopico per la dritta la disattivo subito...in effetti è probabile che mettere in moto i piatti dell'HD fino a 7200 giri sia un grosso stress per i vari componenti. Hai confermato le mie paure
piffe04 Agosto 2004, 14:11 #6
Funzione disattivata! Tencs!
W4rfoX04 Agosto 2004, 14:28 #7
Non e' il solo HDD che risente degli spegnimenti e accensioni.. e' tutta la componentistica in genere che ne soffre. Per svariati motivi che vanno dalle spurie di accensione, allo spin di dischi ventole ecc.. In genere un computer H24 tenuto bene (pulito dalla polvere, con ventole in ordine etc) dura di piu' di uno che continua ad essere acceso e spento.
Ciaparat04 Agosto 2004, 18:51 #8
Aspettiamoci novità anche da Maxtor e Seagate
DioBrando09 Agosto 2004, 01:40 #9
Originariamente inviato da mom4751
IMHO era meglio se mettevano fuori dei Raptor da 148 Gb che non questi cosi qua. Tra l'altro mi sa che non supportano neanche il native command queing.
Comunque sono meglio di niente, nell'attesa che qualcuno metta fuori dei dischi SATA 10.000 un po' più capienti


ma per farsene cosa di un Raptor da quella capienza?
almus!09 Agosto 2004, 15:43 #10

x DioBrando

per buttare un altro po' di soldi, no?

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^