Una scheda microSD da 512GB in arrivo da Integral Memory

Una scheda microSD da 512GB in arrivo da Integral Memory

Sarà in commercio a febbraio, ma per ora non si conoscono disponibilità e prezzo. Batte il record della scheda SanDisk da 400GB presentata a settembre

di Andrea Bai pubblicata il , alle 17:01 nel canale Storage
 

Il primato dello storage su scheda fatto segnare lo scorso anno dalla scheda microSDXC SanDisk Ultra da 400GB, verrà presto aggiornato grazie alla società inglese Integral Memory che si prepara a immettere sul mercato una scheda microSD da 512GB.

Praticamente mezzo terabyte nello spazio di un'unghia: la scheda è capace di una velocità di trasferimento dati di 80MB al secondo (di picco), ponendosi quindi non esattamente ai vertici tra le schede più performanti, ma dovrebbe poter consentire la registrazione di video in risoluzione 4K.

La disponibilità sul mercato è prevista per il mese di febbraio, ma non è chiaro quale possa essere il prezzo e l'effettiva disponibilità al di fuori del Regno Unito. A titolo di confronto la scheda SanDisk precedentemente citata viene proposta ad uno street price di poco superiore ai 285 euro su Amazon, ed è quindi lecito aspettarsi un prezzo un po' più alto per una scheda da 512GB di spazio di archiviazione.

La scheda Integral Memory 512GB risponde alle specifiche V10, UHS-I Class 1 ed è coperta da cinque anni di garanzia.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

6 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Schoeps23 Gennaio 2018, 17:41 #1
Pe la registrazione di video in risoluzione 4K di solito ci vuole una scheda U3 o V30, poi io ho una U1 che ci riesce, ma non c'è nessuna garanzia.
Per non parlare del fatto che ho delle schede della stessa marca e tipo che hanno velocità differenti.
+Benito+23 Gennaio 2018, 18:59 #2
complimenti al consorzio SD che è riuscito a partorire prodotti con ben 4 standard riportati su meno di 1 cmq. L'anno prossimo si inventano lo standard p^2 per quelle che scrivono mentre leggono e quello p^3 per quelle che si cancellano a random? ma dai...
Notturnia23 Gennaio 2018, 23:14 #3
Troppe sigle.. come sempre è un casinò comprare..
Rubberick23 Gennaio 2018, 23:59 #4
Bene, mo speriamo abbassino i prezzi delle 256 gb
rockroll24 Gennaio 2018, 00:22 #5
Originariamente inviato da: Redazione di Hardware Upgrade
Link alla notizia: https://www.hwupgrade.it/news/stora...mory_73707.html

Sarà in commercio a febbraio, ma per ora non si conoscono disponibilità e prezzo. Batte il record della scheda SanDisk da 400GB presentata a settembre

Click sul link per visualizzare la notizia.


Disponibilità e sopratutto prezzo sono i parametri fondamentali.

Ho sempre concepito un laptop ideale quello provvisto di SSD per il S.O. ed SD Card per i dati, nella speranza che quest'ultima abbia prezzo concorrenziale e prestazioni adeguate. Il vantaggio delle SD Card è praticamente ingombro e consumo nulli e, costi permettendo, averne molte in dotazione: possibilità di sostituzione a caldo con quella coi dati che interessano al momento. Mentre non è fondamentale che abbiano capacità da primato: avere a basso costo vari tagli di capacità adatta alle esigenza del caso, inseribili alla bisogna, pone in condizione di esperienza ottimale riguardo alle memorie di massa di un device portatile.
roccia123424 Gennaio 2018, 08:37 #6
Originariamente inviato da: Notturnia
Troppe sigle.. come sempre è un casinò comprare..


Già era un macello prima...
Poi per mettere una pezza... hanno aggiunto altre sigle. Geniali .

Sigle che, tra l'altro, hanno lo stesso, identico, significato: V10, classe 10, UHS 1.
Poi c'è il numero romano... UHS-I, II ed III.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^