Un rivale per Blu-Ray e HD-DVD

Un rivale per Blu-Ray e HD-DVD

Messa a punto una nuova tecnologia basata su laser rosso che permette di realizzare dischi di capacità 15, 25 e 30GB

di pubblicata il , alle 17:38 nel canale Storage
 

La società New Medium Entreprises ha appena dato dimostrazione di una nuova tecnologia che potrebbe fare concorrenza a Blu-Ray e HD-DVD, che si candidano come i potenziali successori dell'attuale formato DVD.

Questa innovazione, battezzata "High-Definition Reflective Multi-Layer Disc (MVD)", si basa sulla tecnologia del laser rosso (già utilizzata con i CD e i DVD), contrariamente al Blu-Ray e HD-DVD che utilizzano una tecnologia basata su laser blu.

Questo nuovo formato sarà disponibile in tre capacità: 15, 25 e 30 GB. A titolo di raffronto, il Blu-Ray offre, per il momento, una capacità massima di 50 GB e l'HD-DVD di 15 GB. I dischi ed i lettori/masterizzatori MVD sono previsti per il 3° trimestre 2005. Inoltre il formato MVD ha il vantaggio di essere pienamente compatibile con i formati DVD/CD e permetterà ai produttori di convertire le loro linee di produzione DVD verso quelle MVD con dei costi ridotti.

New Medium Entreprises annuncia che il prezzo dei lettori MVD sarà, al momento del lancio, di circa 250 dollari americani (192 euro attuali). La società ha anche annunciato che, entro qualche anno, riuscirà a mettere a punto una tecnologia a base di laser blu per offrire una capacità di oltre 1 Tb (Terabyte).

Fonte: Clubic.com

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

45 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Motosauro16 Novembre 2004, 17:45 #1

1 TeraByte

A portata di graffio :|
Mi sà che questi sono un pò anzitempo con le capacità di stoccaggio su supporto ottico
pensa se ti ci cadono sopra le chiavi...
Aryan16 Novembre 2004, 17:48 #2
Un altro standard??? Ma porca troia!!!!
Johnny516 Novembre 2004, 17:53 #3
Hmm... fatemi indovinare come funziona... hmm... "Reflective Multi-layer disc"... usano una laser a lunghezza d'onda ancora relativamente "cicciona" come quello rosso ma scrivono su millemila strati sovrapposti usando qualche serie di cristalli semi-trasparenti-traslucidi-bypassanti inseriti nei sottostrati del disco?
Muppolo16 Novembre 2004, 17:54 #4
Ehi ragazzi, ho inventato uno standard anch'io!
Ecco a voi il P-DVD, secondo voi quanti Gb riesco a farci stare?

Link ad immagine (click per visualizzarla)


Ecco il lettore, per il momento è un po' grande e necessita di 2 slot da 5 1/4:

Link ad immagine (click per visualizzarla)
Darkman16 Novembre 2004, 17:56 #5
E vai!
Ci mancava qualche altro standard!!!!!

Giusto per creare lo stesso casino che fu ai tempi per i normali DVD...
AnonimoVeneziano16 Novembre 2004, 18:01 #6
Originariamente inviato da Muppolo
Ehi ragazzi, ho inventato uno standard anch'io!
Ecco a voi il P-DVD, secondo voi quanti Gb riesco a farci stare?

Link ad immagine (click per visualizzarla)


Ecco il lettore, per il momento è un po' grande e necessita di 2 slot da 5 1/4:

Link ad immagine (click per visualizzarla)



Muahahhahahahahahahahahaha XD


Ce l'ho di già io il lettore per questo


Ciao
GiovanniGTS16 Novembre 2004, 18:05 #7
Originariamente inviato da Johnny5
Hmm... fatemi indovinare come funziona... hmm... "Reflective Multi-layer disc"... usano una laser a lunghezza d'onda ancora relativamente "cicciona" come quello rosso ma scrivono su millemila strati sovrapposti usando qualche serie di cristalli semi-trasparenti-traslucidi-bypassanti inseriti nei sottostrati del disco?



Cioè un supporto non molto affidabile!
CONFITEOR16 Novembre 2004, 18:05 #8
"The 20 GB Red Laser, High-Definition Reflective Multi-layer Disc (MVD) recently demonstrated by the company has several advantages over emerging Blue laser light standards Blu-Ray and HD DVD.
Capable of storing at least 3 hours of High Definition video in its 20GB format, the company is also set to launch into production and sales of 15, 25 and 30 GB discs and drives by around the third quarter next year.

Though its blue ray competitors will be well into volume production by that time, the MVD offers significant manufacturing advantages over its widely backed competitors in that the drives will be inherently backward compatible with the existing pre-recorded and recordable DVD and CD formats as well as existing production facilities for red laser optical drive manufacturers.

The existing CD and DVD infrastructure is based on ‘off-the-rack’ red laser components which are highly cost effective and easily manufactured by hundreds of firms worldwide. Similarly, the entire mastering and replicating processes currently accommodate red laser technology and could be retained with minimal adjustment.

The anticipated player price for end user will be US$250, a price that NME believes will encourage mass acceptance of MVD technology.

CEO of New Medium Enterprises, Ethel Schwartz, indicated that industry leaders already shown the high format optical drives were enthusiastic.

The increased capacity is, in part, achieved by increasing the number of layers or storage on the disc. While a present day DVD is restricted to only two, the MVD has four layers on one side for an initial capacity of 20 GB and a high bit rate transfer speed of up to 40 Mbs. By early next year this should scale to 30GB at 60 Mbs. The company says it will also be possible to build a recordable MVD.

The New Medium red laser advances offer significant financial competition to blue light laser systems backers which includes almost the entire consumer electronics industry lined up behind either Sony or Toshiba.

The inherently cost for the industry to move to MVD over blue laser technology must cause manufacturers to re-think their plans to migrate to the new format by rebuilding their entire infrastructure.

The MVD technology is easily adaptable for blue lasers when they become more cost competitive and the company is developing for that market with an anticipated 1 TB capacity.

http://www.google.it/search?q=cache...=it%20target=nw
Sheerqueenie16 Novembre 2004, 18:06 #9
ma cacchio

io sono a favore della tecnologia, però cacchio quanto corrono,
ancora non hanno stabilito quale avrà il sopravvento, se il blu-ray o l'hd-dvd che ti esce un altro standard...

vorrei far notare che ora il problema + GRANDE non è quello di quanti giga o terabyte un supporto ottico riesca a contenere....
IL PROBLEMA SERIO E' LA CONSERVAZIONE,ossia il miglior posto o protezione ch permette di non rovinarlo nel trasporto e di ripararlo da polvere e luce ...

mi criticate perhcè parlo sempre di custodie e bustine ecc,ma non avete mai capito il perchè della mia richiesta

SFIDO CHIUNQUE a dirmi che la bustina in pvc sia il miglior posto per un supporto ottico così delicato come questi hd-dvd o blu-ray o mvd.
lo sfilare e infilare continuamente provoca sempre una micro lesione sulla superficie per il semplice fatto che si viene a creare attrito nel contatto..
quindi le suluzioni sono due a mio avviso:
1: custodie dvd o custodie cd RIGIDE
2: raccoglitori con gli inserti NON IN PVC
Haran Banjo16 Novembre 2004, 18:10 #10
Originariamente inviato da AnonimoVeneziano
Ce l'ho di già io il lettore per questo
Ciao


E che dire del duplicatore stand-alone?

Link ad immagine (click per visualizzarla)

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^