Transcend lancia nuove unità SSD fino a 64GB

Transcend lancia nuove unità SSD fino a 64GB

Il produttore taiwanese Transcend lancia le nuove unità SSD con form factor 2,5 pollici

di Fabio Gozzo pubblicata il , alle 15:12 nel canale Storage
 

Transcend, noto produttore di moduli di memoria e soluzioni per lo storage lancia la nuova linea di unità Solid State Drive con form factor 2,5 pollici. Secondo il produttore, i nuovi drive in questione sono in grado di fornire prestazioni migliori rispetto a quelli della precedente generazione e dovrebbero garantire una velocità in lettura e in scrittura addirittura raddoppiata.

Almeno sulla carta, i nuovi dischi di Transcend promettono di raggiungere una velocità di 159 MB/s in lettura e di 136MB/s in scrittura; Transcend non fa alcuna menzione riguardo al tipo di chip utilizzati per la produzione di questi dischi, ma sulla base delle velocità dichiarate è plausibile che si tratti di memoria SLC (Single-Level Cell).

Per quanto riguarda la capienza invece nessuna novità: il modello più capiente offre 64 GB di spazio. Le nuove unità SSD sono disponibili in due differenti versioni che si contraddistinguono per la diversa interfaccia: oltre all'ormai consueta SATA II, Transcend ha deciso di rendere disponibili delle varianti dotate di connettore IDE. I nuovi drive SSD integrano inoltre un modulo ECC (Error Correction Code) per la correzione automatica degli errori al fine di aumentare l'affidabilità dell'unità stessa.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

14 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
GByTe8730 Settembre 2008, 15:20 #1
Che senso ha un'unità del genere... IDE?
il Custode30 Settembre 2008, 15:33 #2
IDE è essenziale per i portatili vecchi, che con un SSD potrebbero aumentare notevolmente le prestazioni e guadagnare un altro paio d'anni di vita. Appena ne trovo uno a un prezzo decente lo ficco nel mio tc1100...
vize8430 Settembre 2008, 15:36 #3
Originariamente inviato da: GByTe87
Che senso ha un'unità del genere... IDE?


Non è raro che computer portatili di 2-3 anni fa siano siano dotati di controller IDE quindi non vedo cosa ci sia di strano (il mio vaio del 2005 ha un HD IDE). Seppure il canale IDE abbia una velocità teorica max di 133 MB/s (e ciò limitirebbe quindi un po' la velocità di lettura), il vero vantaggio di un SSD sta nel tempo d'accesso.
Mirkochip30 Settembre 2008, 15:40 #4
Quoto, il mio portatile ha un vecchio prescott, ma il collo di bottiglia è proprio l'hard disk. Il problema è che un ssd di questo tipo è anche troppo performante, a me basterebbe un 70 MB/s in scrittura/lettura, e il mio 5400rpm sarebbe strasuperato, e il portatile comunque sarebbe perfetto per uso office. Ora invece per avviarsi a freddo o per aprire un qualsiasi programma ci mette gli anni, pur avendo formattato da poco ed eliminato tutte le cose inutili, completando con un bel defrag.
Con un ssd del genere a 100€ gli darei una bella botta di prestazioni.
atomo3730 Settembre 2008, 15:43 #5
ottime evoluzioni, sicuramente aspetterò un buon 128gb a buon prezzo e rigorosamente con chip slc
spero in un anno ci siano prodotti così
truncksz30 Settembre 2008, 15:48 #6
mettere un disco del genere su un notebook con interfaccia pata sicuramente gli fornirebbe un boost prestazionale non indifferente e farlo campare un altro po' senza dover ogni volta attendere una vita ad ogni operazione (e nel frattempo imprecare). Il problema è che se non si abbassano parecchio di prezzo per quanto costano al giorno d'oggi compri un notebook nuovo
OmbraShadow30 Settembre 2008, 16:03 #7
Bene bene, più prodotti escono sul mercato e più aumenterà la concorrenza...e quindi più in fretta caleranno i prezzi
0sc0rpi0n030 Settembre 2008, 17:21 #8
Peccato che i fantastici dati che i produttori associano ai propri prodotti diminuiscono drasticamente quando l'unità di storage è piena ...
polkaris30 Settembre 2008, 17:33 #9
Interessante, le SSD aumentano a vista d'occhio. A me un 64 Giga su un portatile sta bene, per uno storage maggiore si puo' sempre ricorrere a un HD esterno. Aumentando l'offerta ci si puo' aspettare un calo dei prezzi e un miglioramento delle prestazioni. Sarabbero interessanti delle tabelle comparative con marche, prestazioni dichiarate, prezzi ...
StePunk8130 Settembre 2008, 18:13 #10
ottimo! il mio portatile è un amilo del 2005 e il suo problema principale è che si surriscalda sotto la mano sinistra, proprio dove c'è hdd. con un bell SSD risolverei il problema. aspetto solo che abbassino un po i prezzi perchè credo che con quelli odierni il mio pc valga molto meno di un ssd

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^