Toshiba presenta nuovi dischi da 1,8 pollici per il mondo tablet

Toshiba presenta nuovi dischi da 1,8 pollici per il mondo tablet

Nuovi dischi rigidi di piccole dimensioni presentati da Toshiba, pensati per il mondo tablet e mobility in genere

di pubblicata il , alle 09:24 nel canale Storage
Toshiba
 

Toshiba

Come riportato da PCLaunches, Toshiba ha realizzato tre nuovi dischi rigidi con form factor da 1,8 pollici, per meglio adattarsi alle rinnovate esigenze dell'industria, soprattutto in ottica tablet e unità portatili in genere.

Questi nuovi modelli da 1,8 pollici sfruttano la nuova interfaccia di connessione LIF SATA, low-insertion-force Serial ATA, caratterizzata dalle dimensioni inferiori del 10% rispetto a quella comunemente utilizzata in questi particolari dispositivi di storage.

I tre modelli si differenziano soprattutto per la capienza: 160GB (MK1639GSL), 200GB (MK2039GSL) e 220GB (MK2239GSL), mentre ad accomunarli tutti troviamo il regime di rotazione di 4200 giri, un buffer da 16MB e un tempo di accesso medio ai dati di 15ms.

Decisamente interessanti i valori riferiti alla rumorosità: si parla di 1dB in idle e solo 15dB in seek, mentre il consumo si assesta intorno ai 0,35W. Nessuna indicazione per quanto riguarda i prezzi a cui potranno essere acquistati.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

8 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
baruk27 Gennaio 2011, 09:31 #1
Per chi come me si ricorda i primi HD dei personal degli anni 80 fanno impressione annunci simili, 220Gb su 1,8 pollici...
Cappej27 Gennaio 2011, 09:39 #2
accessi, a mio parere troppo lenti per il SO anche in un Tablet...
A Mio parere la soluzione dovrebbe essere questa:
- Sistema di avvio, magari Android, su SSD o MicroSD ad alte velocita su EXT4
- disco di appoggio per dai di vario tipo e multimedia su supporto da 1,8 a piatti rotanti... allora sì che i piacerebbe in nu tablet
efrite1527 Gennaio 2011, 10:12 #3
Android in un tablet, ad oggi, è troppo limitante.... aspettando la release 3
frankie27 Gennaio 2011, 12:30 #4
aggiorneranno l'ipod classic?
JackZR27 Gennaio 2011, 13:02 #5
Questi cosi in genere sono lenterrimi, considerando i prezzi di certi Pad potrebbero benissimo metterci degli SSD.
gggggg27 Gennaio 2011, 16:17 #6
non capisco perchè non fanno degli hd esterni con hd da 1,8. per chi ha esigenze di spazio fisico 220gb si metterebbero in un taschino, mentre quelli da 2,5 si mettono in tasca.
Baboo8528 Gennaio 2011, 10:37 #7
Temevo che qualcuno avrebbe fatto la ca**ata e Toshiba e' arrivata per prima.

Piuttosto che pensare ad SSD da 32GB economici con una velocita' di lettura e scrittura non elevatissima, in modo da far costare meno i tablet, diamo il via ai dischi meccanici anche sui tablet!

Ottimo lavoro, la prima volta che ti cade, il disco si e' polverizzato, brava Toshiba. Ottima idea, complimenti. Perche' usare SSD e schede SD come espansione (magari gliene piazzi 2 cosi' da avere ancora piu' spazio), mi sembra giusto no?

Fuori di testa... Soprattutto dato che questi dischi andranno sui tablet con Windows o altri OS x86 (linux), molto piu' pesanti di un Android da caricare = tempi di caricamento infiniti. Su un dispositivo che, per come la penso io, dovrebbe essere quasi "istant-on" e resistente ad urti e cadute accidentali.

Spero solo che "si salvino all'ultimo", facendo mettere questi dischi nelle tastiere dei tablet ibridi, come storage aggiuntivo oltre alla presenza della batteria secondaria... Spero...
Freaxxx28 Gennaio 2011, 10:50 #8
Originariamente inviato da: gggggg
non capisco perchè non fanno degli hd esterni con hd da 1,8. per chi ha esigenze di spazio fisico 220gb si metterebbero in un taschino, mentre quelli da 2,5 si mettono in tasca.


ci sono, in commercio anche in Italia, ad esempio il Samsung S1 Mini HD.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^