Toshiba e Keio University: 1TB in uno spazio di un francobollo

Toshiba e Keio University: 1TB in uno spazio di un francobollo

Un progetto di ricerca e sviluppo congiunto permette di realizzare un particolare dispositivo che potrebbe portare interessanti novità nel mondo dello storage

di pubblicata il , alle 11:05 nel canale Storage
Toshiba
 

La Keio University di Tokio, assieme a Toshiba, annuncia il risultato di un progetto di ricerca e sviluppo che permetterà in un futuro nemmeno troppo lontano di realizzare soluzioni SSD fino ad 1TB di capienza, dall'impronta confrontabile a quella di un francobollo.

Nello specifico Toshiba e la Keio University hanno saputo concentrare 128 chip NAND flash ed un controller in un particolare form factor, organizzato a strati, ottenendo un dispositivo pientamente operativo e con un transfer rate di 250MB al secondo.

Secondo le informazioni disponibili vi sarebbero ulteriori punti di forza: il dispositivo realizzato avrebbe infatti dimostrato un efficienza energetica maggiore del 70% rispetto ad un tradizionale SSD, e risulterebbe inoltre molto più economico da produrre.

Le due realtà affermano che il prototipo realizzato e in condizioni tali da consentire una produzione commerciale nel giro dei prossimi due anni: Toshiba e la Keio University hanno indicato il 2012 come l'anno di possibile immissione sul mercato di prodotti basati su tale tecnologia.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

33 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Notturnia12 Febbraio 2010, 11:14 #1
oho.. questa si che è una figata

+ economici dei ssd.. più veloci.. e più piccoli.. e consumano niente..
stefanogiron12 Febbraio 2010, 11:16 #2
* 1TB nello spazio di un francobollo
* 250MB/s di transer rate
* efficenza energetica maggiore del 70%

non hanno prezzo per il resto usiamo le carte di credito :-)

speriamo che risolvano anche i problemi dei cicli di scrittura e poi nel 2012 arriva la fine del mondo! Non è giusto, non è giusto!
atomo3712 Febbraio 2010, 11:17 #3
peccato che tutto lo spazio nel case che stanno liberando le nuove tecnologie di storage se lo stanno prendendo le schede video
Spec1alFx12 Febbraio 2010, 11:18 #4
Questo il risultato, la notizia importante è che ciò è stato permesso dall'impiego di segnali magnetici a corto raggio: il problema nell'impilare i chip è farli comunicare tra loro; è intuibile quanto sia complicato e quindi costoso "tirare un filo" tra un chip e l'altro, a quelle scale.
Wolf0112 Febbraio 2010, 11:20 #5
Se già adesso è così, ora del 2012 sarà la fine del mondo...

...ok, potevo risparmiarmela.

1TB in un francobollo, contando quanti francobolli affiancati ci stanno nello spazio di un HDD da 2.5" si può fare il conto: circa 6TB, se poi anche ogni singolo strato da 1TB è anche spesso come un francobollo allora lo spazio disponibile non finisce più, letteralmente.
deepdark12 Febbraio 2010, 11:21 #6
Originariamente inviato da: stefanogiron
* 1TB nello spazio di un francobollo
* 250MB/s di transer rate
* efficenza energetica maggiore del 70%

non hanno prezzo per il resto usiamo le carte di credito :-)

speriamo che risolvano anche i problemi dei cicli di scrittura e poi nel 2012 arriva la fine del mondo! Non è giusto, non è giusto!


I Problemi di cicli di scrittura sono risolti da tempo

Se riempi ogni giorno e per intero un SSD (da 30gb,80gb o quello che ti pare), ti dura minimo 10 anni. Molto più della sua vita informatica (io cambio hd ogni 2-5 anni circa). Senza contare che è mooolto più sicuro di un hd magnetico (non avendo parti meccaniche in movimento)
AceGranger12 Febbraio 2010, 11:30 #7
come se il problema fosse la dimensione fisica degli SSD

risparmieranno giusto il costo del packaging, che è uno sputo rispetto al costo del silicio, del controller, e di ricerca, che fanno il vero costo dell'SSD.

e anche sul risparmio, si ok , bello per i portatili, ma passare da 2 watt a 0,6 non è che cambi la vita in tutti quegli ambiti lavorativi dove è usato un SSD.
avatar197712 Febbraio 2010, 11:31 #8
Display trasparenti, hd grandi come un francobollo.... schede video grosse come un radiatore del camion questa cosa non mi torna?

Cmq il futuro è già fra di noi solo che a noi arriva sempre in ritardo..... Basta guardare i nostri case.... Non è che sono cambiatissimi da dieci anni a questa parte...
travis9012 Febbraio 2010, 11:35 #9
Originariamente inviato da: Notturnia
oho.. questa si che è una figata
+ economici dei ssd.. più veloci.. e più piccoli.. e consumano niente..

Più economici??? Perchè?
Più piccoli? Si ma il volume sarà ridotto di poco! Saranno più piccoli come ingombro!
Originariamente inviato da: Spec1alFx
Questo il risultato, la notizia importante è che ciò è stato permesso dall'impiego di segnali magnetici a corto raggio: il problema nell'impilare i chip è farli comunicare tra loro; è intuibile quanto sia complicato e quindi costoso "tirare un filo" tra un chip e l'altro, a quelle scale.

Non è nè inutile nè complicato! Basta fare una struttura pcb a multistrato!

Per me hanno scoperto l'acqua calda!!!
Finalmente cominciano a pensar di fare sti cacchio di pcb in tridimensionale! Sono ste piastre in 2D che occupano tanto spazio!
Pensate ad un pin di un chip come questi, con un pcb normale può continuare la sua "corsa" solo sugli assi x e y (lunghezza e larghezza), mentre ora anche z (altezza), pensate questa cosa applicata a mobo atx, cpu, vga da 20cm e ram, il tutto in un blocco 10x10x10cm
Mentre per i formati micro atx ancora meno!

Qui l'unico problema rimangono le temperature! Chip su chip si crea un fornetto! Confidiamo nei nuovi processi produttivi...
Cercando ti tornare al raffreddamento dei vecchi "chippozzi" raffreddati col bollino "VIA Technologies"...
gianly198512 Febbraio 2010, 11:40 #10
Non sarà un francobollo, ma anche un odierno x18-m (1,8" da 160gb è un bel gioiellino di ridottissime dimensioni e per fine anno se ne potrebbero vedere da 600gb con le flash da 25nm......senza scomodare ricerche e prodotti futuri già non sarebbe malaccio...un 1.8" entra dentro un iPod (Classic), mi sembra piccolo a sufficienza....

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^