Toshiba crede nelle NAND Flash e prepara l'assalto a Samsung

Toshiba crede nelle NAND Flash e prepara l'assalto a Samsung

Nelle strategie di Toshiba acquista sempre più importanza il settore NAND Flash, ritenuto strategico per il futuro della tecnologia

di pubblicata il , alle 16:26 nel canale Storage
SamsungToshiba
 

E' fuori discussione che il mondo tecnologico stia subendo una mutazione radicale nel settore dello storage. Da qualche anno è la tecnologia NAND Flash a farsi largo in qualsiasi apparecchio, sia esso mobile o no. Non solo assistiamo alla diffusione di telefoni cellulari e smartphone sempre più capienti in termini di memoria, ma anche i Solid State Drive e soprattutto le memory card non conoscono battute di arresto in fatto di diffusione.

L'interesse da parte del pubblico per questa tipologia di prodotti corre di pari passo con quello delle aziende produttrici, essendo il settore delle memorie Flash uno di quelli in grado di garantire ottimi margini di guadagno. Ne consegue un vantaggio per chi in questo settore è presente da tempo, come la korana Samsung, forte di fonderie e linee produttive rodate e sempre in moto.

Toshiba, un altro player importante del settore, non sta a guardare: come accennato in questa news, gli investimenti sono indirizzati a rafforzare proprio questo settore molto redditizio. Nel primo trimestre del 2010 Toshiba produrrà circa 260.000 wafer da 12 pollici, unendo la produzione delle Fab 3 e Fab 4. La partnership con Sandisk, inoltre, porterà ulteriori 360.000 wafer, garantendo così un ottima base per le richieste sempre più pressanti dei produttori.

Nella primavera del 2011 si affiancherà anche la produzione proveniente dalla Fab 5 in costruzione, motivo per cui è lecito attendersi un seria seria concorrenza a Samsung, attualmente padrona indiscussa del mercato. Con buona probabilità la concorrenza diretta fra i due gruppi porterà a una politica di prezzi al ribasso, a tutto vantaggio degli utenti. Staremo a vedere.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

3 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
JackZR24 Marzo 2010, 16:50 #1
Speriamo che le capacità aumentino in fretta e i prezzi calino ancora più velocemente.
g.dragon24 Marzo 2010, 17:07 #2
''Nella primavera del 2011 si affiancherà anche la produzione proveniente dalla Fab 5 in costruzione, motivo per cui è lecito attendersi un seria seria concorrenza a Samsung, attualmente padrona indiscussa del mercato. Con buona probabilità la concorrenza diretta fra i due gruppi porterà a una politica di prezzi al ribasso, a tutto vantaggio degli utenti. Staremo a vedere.''

sisi fatevi la guerra alemeno noi poveri utenti ci potremo comprare un buon ssd senza dissanguarci...nn vedo l'ora..
frankie24 Marzo 2010, 19:26 #3
e quindi SSD con controller Jmicron 612/18 (insomma quello adatto per memorie toshiba) meno cari.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^