Toshiba annuncia un disco ibrido SSD+HDD slim per portatili

Toshiba annuncia un disco ibrido SSD+HDD slim per portatili

Prosegue la corsa ai dispositivi di archiviazione ibridi, con la presentazione da parte di Toshiba di una nuova linea di dischi slim per portatili che incorporano una componente SSD e un'altra a piatti rotanti

di pubblicata il , alle 10:19 nel canale Storage
Toshiba
 

Toshiba propone da tempo una linea di hard disk ibridi da 2,5 pollici, adatti principalmente per i PC portatili. Attualmente infatti nei listini Toshiba sono presenti i modelli MQ01ABDH con capienze di 750GB e 1TB, che incorporano 8GB di memoria Solid State in un form factor standard da 2,5 pollici e 9,5mm di spessore.

Toshiba

Le esigenze del mercato però stanno cambiando molto in fretta e la rischiesta di unità disco con uno spessore inferiore sono sempre più pressanti. Tutti i produttori stanno aggiornando il proprio listino con modelli slim da 7mm di spessore, arrivando anche ai 5mm di alcune soluzioni Western Digital.

Toshiba, in questi giorni, ha annunciato la realizzazione di due nuove unità 2,5 pollici slim caratterizzati dalla natura ibrida SSD + HDD, dove un quantitativo di memoria NAND Flash, di solito molto conrenuto, va ad affiancarsi a uno o più piatti rotanti. Sono due i modelli annunciati, accomunati dalla sigla MQ01ABFH. Le capienze complessive sono di 320GB e 500GB, mentre lo spessore è ovviamente slim da 7mm. Nessuna indicazione sul quantitativo di memoria cache integrata, ma verosimilmente possiamo ipotizzare 8GB come nella famiglia di maggiore spessore.

Considerando i tagli scelti siamo di fronte a unità destinate alla fascia bassa di mercato, che potrà così contare su soluzioni mediamente più performanti di quelle dotate di disco puramente meccanico. Toshiba in ogni caso dichiara di aver ricevuto numerose prenotazioni per queste unità, che vedremo adottate anche nei PC di Toshiba stessa.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

4 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
calabar20 Giugno 2013, 11:39 #1
Non male, ma come siamo messi per la gestione della cache SSD?
Gestita dal disco, come per i momentus xt, o gestita dal sistema, come per i WD?
Gabro_8220 Giugno 2013, 11:41 #2
Gestita dal sistema interno dell'sshd
ulk20 Giugno 2013, 12:15 #3
Ancora con sto ciarpame, ma che investano come si deve sugli SSD.
calabar20 Giugno 2013, 12:46 #4
Ottimo, quindi solo WD sta prendendo una strada che non mi piace.
A mio parere ormai non ha molto senso fare dischi meccanici ad alte prestazioni che non siano degli ibridi di questo tipo.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^