Toshiba annuncia gli SSD consumer TR200, prima serie col proprio marchio e non OCZ

Toshiba annuncia gli SSD consumer TR200, prima serie col proprio marchio e non OCZ

Annunciata una nuova serie di SSD da parte di Toshiba, TR200, per la prima volta destinata al mercato consumer che fino ad oggi era coperto dal brand OCZ di proprietà dell'azienda giapponese. Vediamo quali sono le caratteristiche

di Alessandro Bordin pubblicata il , alle 13:41 nel canale Storage
Toshiba
 

Toshiba commercializza da anni soluzioni Solid State Drive, che ha sempre destinato però al mercato OEM e mai agli scaffali.  Negli anni recenti, per le vendite al dettaglio, si è servita del brand OCZ, azienda acquisita tempo fa. La notizia che vi riportiamo ha una certa importanza proprio per questo: l'annuncio della serie di SSD consumer TR200 a marchio Toshiba è una prima assoluta, segno della volontà di entrare con il proprio nome in un mercato nuovo.

Di fatto la nuova famiglia TR200 può essere vista come in sostituzione delle unità OCZ Trion 100 e 150, quelle destinate al mercato entry-level. La nuova serie utilizzerà chip BiCS FLASH TLC 3D a 64 layer, mentre non vi sono informazioni sul controller utilizzato. Le unità sono tutte SATA 6Gbps nel form factor 2,5 pollici e 7mm di spessore, quindi niente M.2 e PCIe.

Le prestazioni sono quelle attese per unità di questo tipo: 550MBs in lettura e 525MB/s in scrittura e IOPS nell'ordine degli 80.000 in letture/scritture random 4K. La garanzia è quella tipica di 3 anni che contraddistingue tutte le unità entry-level di qualsiasi marchio. Non ci sono ad ora informazioni sui prezzi di commercializzazione, motivo per cui occorre attendere e capire se il canale distributivo, almeno in Italia, permetterà a queste unità di essere competitive in un settore davvero agguerrito.

I tagli disponibili saranno di 240GB, 480GB e 960GB, niente male per una serie a basso costo che di solito non arrivano al 1TB (o quasi). Facendo riferimento alle parole di Toshiba le nuove unità faranno il loro esordio nel corso dell'autunno.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

1 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
GG16729 Luglio 2017, 12:14 #1
Ma attualmente che senso ha comprare ancora ssd simili e non M.2 con velocità nettamente superiori?

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^