Toshiba, 200 GB in un disco da 2,5 pollici

Toshiba, 200 GB in un disco da 2,5 pollici

Toshiba presenta un nuovo disco rigido da 2,5 pollici da 200 GB on tecnologia PErpendicular Recording, destinato principalmente al mondo dei PC portatili

di pubblicata il , alle 09:59 nel canale Storage
Toshiba
 

Toshiba stabilisce il nuovo record di capienza per un disco da 2,5 pollici, presentando un modello da ben 200 GB basato su tecnologia Perpendicular Recording: Il disco MK2035GSS (questo il nome del modello) stabilisce dunque il nuovo limite, pertanto la densità dei dati per pollice quadro a 178.8 Gigabits (ovvero 22.35 GB), contro i 131,8 Gbits/pollice del modello Seagate Momentus 5300.3 160 GB, anch'esso con tecnologia Perpendicular Recording.

Toshiba

Se però da una parte Toshiba stabilisce un record, dall'altra si può rimproverare all'azienda giapponese l'utilizzo di un motore da 4200 giri, contro i 5400 giri della concorrenza diretta. Se da una parte è comprensibile che un disco del genere nasca per soddisfare esigenze di storage nel mondo dei PC portatili, è anche vero che nella quasi totalità dei casi il disco rigido in un notebook è unico. Un regime di rotazione di 4200 giri, unito ad un tempo di accesso dichiarato abbastanza alto (12 ms), pongono le basi per ipotizzare qualche sacrificio sul piano prestazionale.

Aspettiamo ovviamente un test prodotto per approfondire il discorso prestazioni; quello che è certo è che l'utente ha ora a disposizione un disco di grande capienza anche per il proprio PC portatile. La commercializzazione in volumi dell'unità è attesa per l'agosto 2006, cui seguirà l'adozione di serie del disco all'interno di diversi PC portatili. Prezzo non comunicato.

Fonte: Smarthouse

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

17 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
soft_karma06 Giugno 2006, 10:06 #1
Se è vero che si tratta di un disco molto lento, è da ricordare che ,purtroppo per noi consumatori, i 4200 giri sono lo standard per i portatili di basso e medio profilo.
In ogni caso basterà attendere qualche mese e i dischi perpendicular si moltiplicheranno come funghi.
Rubberick06 Giugno 2006, 10:07 #2
Beh era il primo quello di seagate... ora sara' una gara a chi ce l'ha + lungo tra le varie aziende...

Io spero comunque e sempre nelle memorie flash a basso costo, se il mercato le richiedesse come si deve sarebbero gia' fuori a prezzi contenuti...
DevilsAdvocate06 Giugno 2006, 10:28 #3
Ricordiamoci pero' che col perpendicular recording la densita' dei dati e' maggiore,
e quindi un 4200 giri con perp. recording dovrebbe (sottolineo dovrebbe)essere
perfino piu' veloce di un 5400 giri "normale"....
May8106 Giugno 2006, 10:31 #4
Ottimo come unità di storage esterna o da abbinare a tecnologie ibride che fanno uso di memoria flash
nickluck06 Giugno 2006, 10:33 #5
Originariamente inviato da: DevilsAdvocate
Ricordiamoci pero' che col perpendicular recording la densita' dei dati e' maggiore,
e quindi un 4200 giri con perp. recording dovrebbe (sottolineo dovrebbe)essere
perfino piu' veloce di un 5400 giri "normale"....
Si, in lettura sequenziale potrebbe esserlo, ma il regime di rotazione determina strettamente la latenza di accesso (mediamente pari al tempo necessario a mezza rotazione).
Quindi la lettura casuale è sempre penalizzata da una rotazione a 4200, qualunque sia la densità dei dati.
ciax
nico
Cionno06 Giugno 2006, 10:35 #6
aspetta a dire "lento" se questo è vero x il seek time ti ricordo che grazie alla perpendicular recording e quindi alla "ridotta lunghezza fisica" del bit il drive dovrebbe essere più veloce di quanto immagini..
OmbraShadow06 Giugno 2006, 10:36 #7
Come May81, anche io non trovo questo hd troppo adatto ai portatili ma unicamente come comodissima unità esterna di backup.

Riguardo ai portatili, spero che molte aziende comincino a puntare sugli hd allo stato solido.

A tal proposito, complimentoni a Samsung per aver aperto la strada (ancora mooolto lunga ahimè degli hd solidi.
SgAndrea06 Giugno 2006, 10:39 #8
Preferisco 100 gb ma 5400 o 7200 giri che 200 ma lentissimi.......poi chissà il prezzo.........
nickluck06 Giugno 2006, 10:43 #9
Originariamente inviato da: SgAndrea
Preferisco 100 gb ma 5400 o 7200 giri che 200 ma lentissimi.......poi chissà il prezzo.........
Queste sono comunque riflessioni molto personali, perchè dipende sempre dall'uso che se ne fa o se ne deve fare.
Se devo manipolare grossi file (immagini, filmati, disegni autocad, ecc) questo è di gran lunga meglio di un piccolo 7200.
Viceversa, se (per assurdo) dovessi metterci un database, questo disco sarebbe una tragedia...
ciax
Nico
atomo3706 Giugno 2006, 10:54 #10
è vero sono scelte che dipendono dalle esigenze specifiche, comunque questa tecnologia promette di dare benefici anche in termini prestazionali che di spazio!

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^