Thermaltake: soluzioni per lo storage esterno

Thermaltake: soluzioni per lo storage esterno

Alla fiera di Hannover Thermaltake presenta alcuni accessori dedicati ai dispositivi di storage trasportabili

di pubblicata il , alle 16:12 nel canale Storage
Thermaltake
 

Thermaltake presenta all'edizione 2008 del CeBIT di Hannover due interessanti soluzioni accessorie per periferiche di storage da 2,5 pollici e da 3,5 pollici. La prima rappresenta un dock che può essere installato all'interno di un normale sistema desktop nei vani da 5,25 pollici o da 3,5 pollici e permette di ospitare un hard disk rimovibile da 2,5 pollici tramite la custodia ad estrazione.

Il dispositivo è realizzato in alluminio, per consentire un adeguato raffreddamento del disco, mentre la custodia è provvista di led per il monitoraggio dell'attività della periferica di storage. La connessione con il sistema può avvenire tramite interfaccia USB oppure Serial ATA.

La seconda soluzione è rappresentata da un particolare dispositivo da scrivania, che consente di alloggiare tradizionali hard disk da 3,5 e 2,5 pollici. Il dispositivo è inoltre provvisto di quattro porte USB 2.0, in modo tale che possa fungere anche da hub. Il collegamento del dispositivo con il sistema avviene anch'esso mediante interfaccia USB.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

24 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Dexther04 Marzo 2008, 16:15 #1
entrambe idee interessanti ma la seconda è fichissima!!
Speriamo non sparino prezzi troppo alti
cionci04 Marzo 2008, 16:22 #2
Davvero geniali !!!
Paganetor04 Marzo 2008, 16:22 #3
interessante la seconda, soprattutto per gli "smanettoni"

dei prezzi si sa qualcosa?
S3pHiroTh04 Marzo 2008, 16:34 #4
Molto fico accoppiato al Raptor X
okorop04 Marzo 2008, 16:35 #5
Ma le external sata per che cosa le hanno inventate se tutti i dispositivi che esterni che producono hanno un interfaccia usb2.0? mistero.......Comunque sono delle soluzioni carine anche se preferisco una penna usb ad elevata capacità rispetto ad un harddisk da portare in giro
paulgazza04 Marzo 2008, 16:50 #6
della seconda avevo già visto mesi fa una cosa simile
molto più economico mettere un cavo eSata e una prolunga di alimentazione, 5 euro hai il tuo disco esterno
pitx04 Marzo 2008, 16:50 #7
Comodissime per il backup di hd...
soprattutto la seconda soluzione
ma chissà quale sarà il costo
Brigno04 Marzo 2008, 16:59 #8
Io ho preso un contenitore per HD estraibili SATA, gli ho collegato i l cavo esata e quello di alimentazione e ho ottenuto la stessa cosa (meno bella ma più economica e prestazionale !!!!)
LucaTortuga04 Marzo 2008, 17:09 #9
Della seconda soluzione è bella la comodità con si può cambiare hd al volo (rispetto ai tradizionali box esterni)... ma l'interfaccia USB, proprio non ci siamo.
int main ()04 Marzo 2008, 17:46 #10
qualkuno sà dove si può comprare la seconda? la compro adesso anche

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^