Team Group presenta una USB stick da ben 128GB

Team Group presenta una USB stick da ben 128GB

Annunciato da Team Group un dongle USB da ben 128GB, con transfer rate di circa 30MB al secondo sia in lettura che in scrittura.

di Alessandro Bordin pubblicata il , alle 16:23 nel canale Storage
 

L'archiviazione dei dati, siano essi personali o a livello di piccole aziende, è al centro di una continua rivoluzione che possiamo ritenere quasi conclusa. Fino a pochi anni fa erano in molti a scegliere il supporto ottico per archiviare i propri dati, sia come backup che per fare spazio sul disco rigido del PC. Un'abitudine che da un po' si sta perdendo, poiché la scelta ricade ormai quasi esclusivamente su unità disco esterne, complice anche l'abbattimento del prezzo per GB che contraddistingue queste soluzioni.

USB

Al contempo la capienza dei normali supporti ottici, CD e DVD su tutti, sono ormai diventate troppo strette, viste le accresciute esigenze degli utenti, trainate su tutti dai file multimediali. Un passaggio dunque naturale, quello ai dischi esterni, che possono vantare capienze anche di alcune centinaia di GB.

In questi giorni Team Group ha presentato quella che a prima vista non è che una semplice chiavetta USB, se non fosse per la capienza. Si parla infatti di ben 128GB, una capienza da disco rigido esterno a tutti gli effetti, che permette di portarsi in tasca, letteralmente, un archivio non certo esiguo di dati. Il modello X091, questo il nome scelto, vanta inoltre una buona velocità di trasferimento, 34MB al secondo in lettura e 31MB al secondo in scrittura, che si posiziona proprio al limite dell'interfaccia USB 2.0, quella scelta per l'unità stessa.

Si tratta di un'alternativa intelligente e comoda ai comuni dischi rigidi esterni, sebbene l'adozione di moduli NAND Flash la posizionerà su livelli di prezzo ben più elevati, rispetto ad unità con disco tradizionale di pari prestazioni. Un prezzo di cui non si sa ancora nulla, per ora.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

23 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
citty7502 Dicembre 2009, 16:31 #1
Interessante, anche se forse valeva la pena farla già USB3
djfix1302 Dicembre 2009, 16:39 #2
kingston le fa fino a 256GB....quale sarebbe la novità?
il problema è sempre il prezzo....che sarà altissimo!

...beh a 40MB/sec scarsi non c'è certo bisogno di usb 3.0
supertigrotto02 Dicembre 2009, 16:41 #3

a quando pendrive esata

con velocità di lettura e scrittura da ssd?
Le troverei molto utili su pc con cabinet con esata,come il mio cosmos 1000,per fare un pc con boot di diversi sistemi operativi (linux,windows 7,xp,haiku,opensolaris etc) senza partizionare i vari hard disk
mika48002 Dicembre 2009, 16:55 #4

....

Se l'azienda fosse mia...
se lo sognassero di inserire pennette usb nei computers!!!
RobyOnWeb02 Dicembre 2009, 16:55 #5
Originariamente inviato da: supertigrotto
a quando pendrive esata?


Io non ho ancora capito perchè la esata è così poco utilizzata....
M4rk19102 Dicembre 2009, 17:07 #6
Io ho una sola Pendrive da 1GB
supertigrotto02 Dicembre 2009, 17:28 #7

perchè è poco utilizzata robyonweb?

perchè manca la voglia dei produttori di lanciarla a dovere e perchè l'esata autoalimentata (alimentazione presente nelle porte usb) da quel che so,non è ancora in commercio o mi pare ci siano pochissime soluzioni.
L'alimentazione per una pendrive esata è fondamentale,altrimenti ci sono soluzioni miste,porta esata,alimentzione da usb
Manwë02 Dicembre 2009, 17:32 #8
Originariamente inviato da: M4rk191
Io ho una sola Pendrive da 1GB


io una da 8GB, la uso in auto per gli mp3, ma per riempirla ci vuole sempre troppo tempo: mi ruba 15~20 minuti per riempirla di musica
SwatMaster02 Dicembre 2009, 17:44 #9
Le velocità non sono male, anche perchè come dice l'articolo si posizionano proprio al limite dell'USB 2.0... Però c'è da vedere come si comportanto con la scrittura di tanti e piccoli file. Lì le classiche pennette perdono molto in prestazioni.
Lo dico da felice possessore d'una Corsair Flash Voyager.

Originariamente inviato da: mika480
Se l'azienda fosse mia...
se lo sognassero di inserire pennette usb nei computers!!!


Se la tua prof d'italiano fossi io...
Te lo sogneresti di passare l'anno, lol.



"Sognerebbero", non "sognassero"!
Riddick02 Dicembre 2009, 19:23 #10
Originariamente inviato da: supertigrotto
perchè manca la voglia dei produttori di lanciarla a dovere e perchè l'esata autoalimentata (alimentazione presente nelle porte usb) da quel che so,non è ancora in commercio o mi pare ci siano pochissime soluzioni.
L'alimentazione per una pendrive esata è fondamentale,altrimenti ci sono soluzioni miste,porta esata,alimentzione da usb


Esistono già con doppia interfaccia Usb/eSata e non credo che l'eSata prenda l'alimentazione da Usb...

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^