Team Group presenta il Solid State Drive P2 con interfaccia PATA

Team Group presenta il Solid State Drive P2 con interfaccia PATA

Pur essendo quasi sparita dalle configurazioni di sistema standard per l'utenza home, esistono ancora diversi motivi per realizzare unità con interfaccia Parallel ATA

di pubblicata il , alle 08:42 nel canale Storage
 

Team Group P2

C'è una nota apparentemente stonata nel titolo di questa news, ovvero interfaccia PATA, Parallel ATA, tanto che la pubblicazione può apparire in ritardo di qualche anno. Da tempo infatti la quasi totalità dei dischi in commercio è dotata di interfaccia Serial ATA, facendo presto dimenticare la gloriosa antenata, rimasta sulla cresta dell'onda per anni. Eppure l'interfaccia Parallel ATA non è scomparsa, in quanto vi sono molti sistemi industriali che ne fanno utilizzo, così come un gran numero di PC portatili non troppo recenti.

La notizia che Team Group presenta un Solid State Drive PATA appare quindi meno polverosa di quello che poteva sembrare a prima vista, poiché queste unità hanno il loro motivo di esistere. Sotto il nome di P2 verranno presto commercializzate unità da 32GB, 64GB e 128GB, caratterizzate da un MTBF di ben 2,5 milioni di ore. Sul fronte prestazionale si parla di 80MB/s in lettura e 50MB/s in scrittura per il modellod a 32GB, che scendono rispettivamente a 60MB/s e 40MB/s per le due unità più capienti.

Realizzate con chip MLC, queste unità non possono certo dirsi campioni di velocità, ma risultano in ogni caso ben più performanti delle unità da 2,5 pollici datate, presenti sulla quasi totalità dei PC portatili di qualche anno fa e che possono così godere di un upgrade del sottosistema disco convincente. Mancano indicazioni riguardanti il controller utilizzato, ma le prestazioni tranquille dichiarate (per un SSD) non dovrebbero essere difficili da confermare.

Anche sul prezzo non si sa ancora nulla, anche se si ipotizzano delle cifre davvero abbordabili tanto da far pensare seriamente ad un upgrade  per il vecchio portatile. Cercheremo di saperne di più in merito a controller e prezzi, aggiornandovi non appena entreremo in possesso di queste importanti informazioni.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

27 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
aled197411 Novembre 2009, 08:54 #1
credo che anche in ambito industriale saranno vendite decisamente di nicchia

chi ha un parco macchine con hd meccanici pata se li tiene fino a morte dell'hard disk e quando ciò avviene di solito si punta al risparmio (nuovo hd meccanico), non alla novità tecnologica credo


e non riesco ad immaginare uno scenario aziendale in cui si preferisca un ssd pata in sostituzione di un hd meccanico pata

perchè è vero che spesso le dimensioni non contano, ma anche la velocità non influisce molto, quindi perchè spendere comunque più della controparte meccanica?

ciao ciao
Pat7711 Novembre 2009, 09:07 #2
Infatti penso che diventeranno interessanti solo quando il costo al Gb scenderà molto.
fpg_8711 Novembre 2009, 09:13 #3
se la proporzione prezzo-prestazione sarà uguale alle controparti sata, saranno oggettini davvero interessanti...
citty7511 Novembre 2009, 09:27 #4
[QUOTE=aled1974;29640984]
e non riesco ad immaginare uno scenario aziendale in cui si preferisca un ssd pata in sostituzione di un hd meccanico pata

/QUOTE]

ne butto lì una: in situazioni in cui avere parti meccaniche in movimento non è consigliabile a causa di vibrazioni o sollecitazioni esterne
Splarz11 Novembre 2009, 09:32 #5
praticamente dipende dal prezzo: attualmente è difficile spendere meno di 50€ per un hd meccanico 2,5" pata; se il prezzo è lì quasi quasi ne vale la pena.
ilratman11 Novembre 2009, 09:37 #6
Originariamente inviato da: Splarz
praticamente dipende dal prezzo: attualmente è difficile spendere meno di 50€ per un hd meccanico 2,5" pata; se il prezzo è lì quasi quasi ne vale la pena.


se avessi ancora il mio vecchio m60 che ho cambiato più per sfizio che altro, anche perché m4300 come prestazioni generali è li a parte il procio dual core, lo comprerei di sicuro. Cmq la specialista di ssd pata e mini-pcie è runcore che sono anni che li fa.
zhelgadis11 Novembre 2009, 09:41 #7
Io ho un portatile vecchio di 6 anni e rotti. Fa ancora egregiamente il suo lavoro, il problema principale è proprio il disco, leeeeeeeento... e quando carichi qualunque cosa si vede.
Se questi dischi hanno una velocità appena passabile, ne prendo uno, faccio un bel mirror della partition table e il mio laptop ringiovanisce di 3 anni
Grazie anche a ilRatman che ha segnalato Runcore, ci dò volentieri un'occhiata
aled197411 Novembre 2009, 09:50 #8
Originariamente inviato da: citty75
ne butto lì una: in situazioni in cui avere parti meccaniche in movimento non è consigliabile a causa di vibrazioni o sollecitazioni esterne


infatti, ma se prima usavano hd meccanici e gli sono durati anni...... perchè non credo che finora abbiano cambiato hd ogni anno

chissà, questo segmento di ssd troverà senz'altro il suo mercato

ciao ciao
fpg_8711 Novembre 2009, 10:14 #9
Originariamente inviato da: zhelgadis
... mirror della partition table...


sarebbe a dire??
nix8711 Novembre 2009, 10:32 #10
anche io ho un portatile vecchio di 7 anni, e' questo HD potrebbe farlo ringiovanire!! tanto un centrino di 1 generazione e sempre meglio di un netbook...e per internet e office va benissimo!

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^