Teac, hard disk esterno USB 2.0 ed eSATA II

Teac, hard disk esterno USB 2.0 ed eSATA II

Teac annuncia l'imminente presentazione di un disco rigido esterno con interfaccia USB 2.0 e SerialATA

di pubblicata il , alle 09:34 nel canale Storage
 

Teac

Teac commercializzerà a breve un disco rigido esterno dotato sia di interfaccia USB 2.0 che eSATA II, ovvero la versione esterna dell'interfaccia SerialATA. Il disco adottato all'interno sarà un 2,5 pollici, come quelli utilizzati nei PC portatili, ed avrà un regime di rotazione di 5400 giri.

Sul fonte delle capienze saranno disponibili tagli da 40, 60, 80, 100 e 160 GB, mentre il peso sarà mantenuto intorno ai 185 grammi, con un prezzo di ingresso di circa 85 euro. Tale disco viene incontro a diverse esigenze, non ultime quelle prestazionali.

Se infatti la connessione con praticamente tutti i PC è garantita dalla presenza della porta USB 2.0, è anche vero che non appena la porta eSATA sarà più diffusa tale unità si presterà ad essere utilizzata anche per trasferimenti di dati molto veloci o per ospitare i progetti sui cui lavorare direttamente, senza incorrere nei colli di bottiglia tipici delle attuali interfacce sterne.

Fonte: Matbe

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

19 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
soft_karma12 Maggio 2006, 10:10 #1
Ma alcune schede madri montano già porte eSata?
May8112 Maggio 2006, 10:59 #2
Qualcuno ha idea dei tempi di accesso che si possono ottenere con l'interfaccia eSata?

so che con la usb 2.0 i tempi di accesso raddoppiano circa...
bartolino320012 Maggio 2006, 11:03 #3
Originariamente inviato da: soft_karma
Ma alcune schede madri montano già porte eSata?


Certo le mie!!! ASRock 939SLI-eSATA2 & ASRock 939SLI32-eSATA2

http://www.hwupgrade.it/forum/showthread.php?t=1144008
bartolino320012 Maggio 2006, 11:06 #4
Originariamente inviato da: May81
Qualcuno ha idea dei tempi di accesso che si possono ottenere con l'interfaccia eSata?

so che con la usb 2.0 i tempi di accesso raddoppiano circa...


COn eSATA i tempi sono i medesimi di un controllers SATA.
E' come se avessi un disco fisso esterno con la stessa identica velocità di quello interno.
Per di più le mie mobo hanno un e-SATA2, con NCQ quindi anche più veloce.
Leggiti il link sopra.
bjt212 Maggio 2006, 11:14 #5
Ma l'eSATA comprende anche l'alimentazione? Perchè altrimenti cosa ci sarebbe di diverso dal SATA normale (oltre ad essere "uso esterno"?
Gello12 Maggio 2006, 11:34 #6
Nessuna

Esata=External Serial Ata

OverCLord12 Maggio 2006, 11:43 #7
Ci sono kit per farselo da soli l'e-Sata, basta anche semplicemente trovare un cavo sata lungo + una prolunga dell'alimentazione... oppure trovare un box alimentato.
Ci sono soluzioni piu' sofisticate che prevedono il montaggio di un connettore in uno degli slot pci liberi
bartolino320012 Maggio 2006, 12:35 #8
Originariamente inviato da: OverCLord
Ci sono kit per farselo da soli l'e-Sata, basta anche semplicemente trovare un cavo sata lungo + una prolunga dell'alimentazione... oppure trovare un box alimentato.
Ci sono soluzioni piu' sofisticate che prevedono il montaggio di un connettore in uno degli slot pci liberi


Io ho due BOX esterni e-SATA2 hanno un alimentatore esterno tipo quello dei notebook, un po' più piccolini.
Sono davvero comodi, a patto di volerli collegare su mobo compatibili.
Avessi dovuto acquistarli, avrei preso sicuramente box con doppia interfaccia, USB/eSATA, ma avendoli vinti entrambe partecipando al concorso ASRock mi stanno bene così
sunlights12 Maggio 2006, 13:09 #9
Ma eSATA sarà o è già disponibile nei pc portatili?
JohnPetrucci12 Maggio 2006, 13:22 #10
Attualmente ritengo che eSata sia la migliore interfaccia per un hard disk esterno, e spero si diffonda presto in modo esteso.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^